Avanzamento dei lavori di novembre

Ed eccoci sempre più vicini al termine dell’anno… Durante questo mese di novembre sono riuscita a fare giusto qualcosa:

  • ho realizzato dei cupcakes-ragno per un Halloween in ritardo;
  • ho proseguito con il mio coprispalle in lana mista ad alpaca (mod. Neap Tide by DROPS Design), lavorando alle maniche (che nel modello originale non erano previste);
  • ho proseguito con i bordi delle tasche della tunica rosa e lilla (mod. Lyrah by DROPS Design) per la mia Patata;
  • insieme al Terremoto ho realizzato un biglietto di auguri con Babbo Natale per una persona per cui aveva avuto un pensiero affettuoso;
  • ho riempito le tasche del nostro Calendario dell’Avvento con alcune attività natalizie per i bambini.

…ed ecco terminato l’elenco delle opere che ho portato avanti in novembre! 🙁
Il mese prossimo dovrò fare un resoconto di ciò che ho realizzato in confronto alla mia lista dei “buoni propositi 2017“! 🙁

Biglietto di auguri “Babbo Natale”

Il Terremoto qualche giorno fa ha espresso il desiderio di rivedere una persona che l’ha seguito per un lungo periodo nella sua crescita e che ora sono alcuni mesi che non vede più. Poiché il suo desiderio era quello di dirle che tra poco è Natale, ho “dirottato” la sua ispirazione su un qualcosa di più significativo: un biglietto di auguri per Natale!!! 🙂

Quindi, qualche pomeriggio fa, io e lui abbiamo realizzato insieme un biglietto con Babbo Natale…

biglietto Babbo Natale

Insieme abbiamo scelto il cartoncino di base, di colore azzurro con una fantasia a pois bianchi che ricordava la neve che cade, poi abbiamo creato Babbo Natale ritagliando e incollandovi sopra dei pezzi di carta colorata rossa (per il vestito e il cappello e la bocca) e rosa (per il viso). Gli occhi li ha disegnati il Terremoto con una matita, poi ha incollato del cotone con la colla lungo i bordi del cappello e al posto di barba e baffi e ha creato una pallina per il pom-pom del cappello. La cintura è realizzata con una striscia di pannolenci nero, fatta passare in una fibbia creata riciclando una linguetta dorata di una lattina di birra. Infine vi abbiamo attaccato un bottoncino bianco, dopo averlo incollato dentro un anello di gomma nera (che in precedenza era la gomma di una ruota di una delle loro macchinine).

 

Con questo post partecipo al:

Calendario di Attività dell’Avvento 2017

Da domani inizia l’Avvento… Quest’anno, per evitare la solita scorpacciata di dolcetti da parte dei bambini (e soprattutto della Patata), ho colto al volo l’ispirazione di Maris del blog “Le Ghirlande” (che ha realizzato un calendario meraviglioso per la sua nipotina) e ho inserito nelle taschine a forma di porticina del nostro vecchio calendario dell’Avvento una serie di Attività dell’Avvento.

Così ho messo nelle taschine 4 disegni natalizi da colorare in base al numero, 4 piccoli puzzle con immagini di Natale, 4 decorazioni da realizzare e da appendere all’albero di Natale, 4 disegni con i puntini da unire e 8 figurine con il velcro da attaccare sul pannello del presepe. In questo modo, avvicinandosi al Natale, i bambini avranno diverse attività a riempire i pomeriggi e in contemporanea vedranno crescere giorno dopo giorno il presepe (sul pannello), fino a terminare il 24 con Gesù bambino!

…Buon inizio dell’Avvento! 🙂

Presepe con il LEGO® Duplo

Quest’anno, vista l’ispirazione del mese, lanciata da Federica e Barbara, che ha come tema i mattoncini LEGO®, e leggendo un post segnalato da Maris, ho lanciato l’idea ai miei figli…

“Perché quest’anno non facciamo un presepe con il LEGO® Duplo??”

I pargoli hanno raccolto al volo l’idea e si sono messi subito all’opera… solo che non è andata esattamente come speravo.. 🙁
Il Nano ha progettato e realizzato un presepe davvero super! Il Terremoto ha iniziato a creare un presepe tutto suo, che poi però si è evoluto in tutt’altro… La Patata ha iniziato a giocare per conto suo con le costruzioni, mentre il Topino ha contribuito a smontare quello che i fratelli montavano…

E così, il Nano ha costruito il suo presepe di LEGO® Duplo… Continua a leggere

Biglietto di Natale taglia XS

Anche quest’anno ho partecipato all’Atelier di Natale organizzato dalle educatrici del nido a metà dicembre, ma purtroppo non abbiamo potuto portare a casa il biglietto che abbiamo creato insieme io e la Patata prima di Natale e quindi ci è stato dato ieri al rientro al nido… comunque è un bel ricordo!!!

Lo abbiamo fatto con vari ritagli di carte colorate, nastri argentati (di quelli da addobbo per l’albero), pezzetti di polistirolo, brillantini, colla glitterata e vario altro materiale, attaccato con la colla liquida dalle manine della Patata!!! 😛

Ed ecco il risultato:

biglietto_natalev16Proprio un bell’augurio di un buon Natale, no?!

Salva

Buoni propositi per il 2017

Ecco qui il mio resoconto dei lavori che ho fatto (e concluso) nel 2016:

  • hbavaglino_cupcakes_mar16o ricamato la bavetta con i cupcakes per mia figlia e per l’ultimogenito;carnevale_16a
  • ho creato anche quest’anno i costumi di Carnevale per i bambini (una  tunica da antico romano per il Nano e la mantellina da Cappuccetto Rosso per la Patata);

Continua a leggere

Avanzamento dei lavori di dicembre

…E dopo 12 mesi che sono volati via in un baleno, siamo già entrati nel nuovo anno…
Durante questo ultimo mese del 2016 ho messo mano a qualche lavoretto:

  • ho proseguito un po’ il lavoro a maglia del cardigan modello “Sweet Rose Cardigan” della “Drops Design”;
  • shakercard_elefantinoho creato un bigliettino di auguri per una bimba che ha compiuto 2 anni, una “shakercard” con elefantino che tiene nella proboscide un palloncino in cui si vedevano dei coriandolini colorati che agitando il biglietto si muovevano intorno al numero ‘2’;biglietto_nativita_ricamato
  • per Natale ho creato un altro biglietto di auguri per una ex-collega che si è da poco trasferita in un’altra città, con una Natività stilizzata ricamata con filo dorato su cartoncino di una tonalità di blu scuro;

Continua a leggere

Libri di Natale

Sotto l’albero di Natale, i miei pargoli hanno trovato qualche libro da leggere che merita di essere condiviso… Sono 3 libricini della collana “Il battello a vapore” delle edizioni Piemme, che la sottoscritta aiutante di Babbo Natale ha trovato un giorno al supermercato mentre si dedicava a fare la spesa in tutta calma senza la tribù al seguito. 😆

mammanastrinopapalunaMamma Nastrino, papà Luna” di Emanuela Nava, una tenerissima storia che spiega ai bambini come tutte le mamme siano sempre legate ai loro bimbi da un nastrino lungo lungo ed elastico che collega il loro cuore a quello del loro bambino e che si tende anche quando non sono fisicamente vicine, e la stessa cosa vale per i papà, che anche da lontano, come la Luna, hanno sempre i loro bambini in mente. Una storia dolcissima, adattissima a tutte le età dei miei pargoli!

Continua a leggere

Appendiabiti profumati

grucce_profumatePer questo Natale ho avuto un’idea veloce da realizzare, utile e carina da vedere: un appendiabiti profumato, ottenuto con una classica gruccia di ferro (di quelle da lavanderia, per intenderci), un rettangolo di tessuto americano (ma va bene anche il tessuto di una vecchia camicia o di un vecchio abito, per rendere il tutto ancora più “ricicloso”), una striscia di pizzo, un gessetto profumato e un nastrino.

Continua a leggere

Tags da pacchetti “riciclose”

tags_ricicloQualche settimana fa ho preso al “Lidl” una perforatrice con la forma di una targhetta e di un fiocco, l’ideale per creare tags per i pacchetti dei regali di Natale…

E per fare delle tags davvero colorate non c’è niente di meglio che… il riciclo!!!
Così ho iniziato a intagliare tags negli imballaggi di cartoncino di tutto quello che passava per la mia cucina (la pasta, il riso, il tonno, ecc…) per poi passare ai volantini natalizi dei supermercati o della pubblicità. Ne sono usciti così dei tags molto variopinti, ma a volte con il retro rovinato da scritte oppure un po’ strappato a causa della colla utilizzata per chiudere il fondo o i lati delle scatole…
tags_riciclo1Per risolvere il problema, vi ho incollato dietro la stessa forma intagliata in un normale foglio di carta bianca. Infine, ho fatto il buco su entrambi gli strati con la bucatrice e… il gioco era fatto!!

Con questo post partecipo a:
Africreativa
di Maria di “Africreativa
e Daniela di “Decoriciclo

Salva

Salva

Salva

Salva