Crea sito

Il Cake Design

Un po’ di tempo fa ho conosciuto l’arte del Cake Design, frequentando fiere dedicate ai lavori femminili. All’inizio ero diffidente, ma poi la mia golosità ha prevalso e mi sono appassionata anche a questa tecnica, leggendo libri e frequentando corsi.
Il primo esperimento è stato con la torta per il 3° compleanno del Nano grande. Ora ogni tanto mi diletto in qualche creazione, prevalentemente per le feste familiari... (per le decorazioni in pasta di zucchero, vedere qui; per quelle di marzapane vedere qui) Sono ancora una principiante, ma col tempo chissà...
Qui sotto ho deciso di riportare le foto dei miei lavori terminati! Spero che possano servire di ispirazione a qualcuno!


Torte

Torta di compleanno 3 anni

Questa è la prima torta che ho fatto utilizzando la pasta di zucchero. L’interno è un semplicissimo pan di Spagna a 3 strati farcito con crema pasticcera con scagliette di cioccolato fondente e bagnato con una mistura a base di latte e cacao (niente alcolici, perché era una torta per bambini!). Ho rivestito la torta con uno strato di pasta di zucchero bianca, poi vi ho attaccato sopra 3 formine azzurre (ottenute tingendo la pasta di zucchero bianca con il colorante blu), ottenute con il tagliapasta a forma di orsetto, e il numero 3, intagliato con il coltello. Sempre con la pasta di zucchero azzurra, ho creato il nastro e il fiocco che avvolgono la torta. L’errore da principiante che ho commesso è stato non ricoprire la torta con una crema o qualcosa di simile per eliminare le imperfezioni e far aderire bene la pasta di zucchero: infatti, si vedono le irregolarità della torta sottostante!
 


Torta per il 5° anniversario di matrimonio
(Nozze di legno)

Questa è una delle mie prime torte decorate con la pasta di zucchero (dopo quella del 3° compleanno del mio figlio primogenito). L’interno è un semplicissimo pan di Spagna a 3 strati farcito con crema pasticcera e bagnato con uno sciroppo di acqua, liquore all’amaretto e cacao. Ho rivestito la torta con uno strato di pasta di zucchero bianca, poi vi ho attaccato sopra un tronco d’albero fatto con il cioccolato fondente e, sopra, un dischetto di pasta di zucchero e cacao per simulare l’interno del tronco tagliato. Sopra il tronco ho messo a sedere una coppia di omini in abiti da sposi in pasta di zucchero (colorata tingendo la pasta di zucchero bianca con i coloranti blu -per il vestito azzurro di lui- e rosso -per la pelle rosa- e mescolata con il cioccolato fondente -per le scarpe e i capelli marroni-). Essendo ancora principiante, ho tagliato la pasta di zucchero lungo il margine inferiore della torta troppo a filo, invece di lasciarlo un po’ più lungo e rincalzarlo sotto la torta stessa, per cui si vedevano le irregolarità. Perciò ho contornato la torta con un cerchio di bignè, che ho farcito alla crema pasticcera e ricoperto di cioccolato fondente, per nascondere i piedi della torta!
Per altri dettagli vedere qui.


Torta di compleanno “informatica”

Questa è la torta per il compleanno di mio marito, che rispecchia un po’ i suoi interessi lavorativi e gli hobbies (prevalentemente “informatici”). L’interno è costituito da 5 strati di pan di Spagna (già pronto), farciti a strati alterni di crema al cioccolato e panna montata con sciroppo di amarena. La copertura è di cioccolato fondente e i vari particolari (il computer, i dvd, il lettore mp3, la riga e la squadretta e il manuale) sono fatti con la pasta di zucchero, bianca o colorata.
Per altri dettagli vedere qui.
     


Torta a scacchi

Per la ricetta, vedere qui. La decorazione è fatta con la pasta di zucchero, appoggiata sopra uno strato di crema pasticcera unita a cioccolato fondente fuso. Il fiore è fatto con 4 tagliapasta a forma di fiore di diverse dimensioni, con cui ho ricavato i 4 strati sovrapposti, e con una pallina di pasta di zucchero (preventivamente colorata di giallo) applicata nel mezzo. Le foglie sono ricavate con i tagliapasta circolari nella pasta di zucchero (colorata di verde) e le venature le ho intagliate con uno degli strumenti a punta. L’effetto non è stato perfetto, ma era più che altro un esperimento nell’utilizzo del separatore per torte a scacchi.
Per altri dettagli vedere qui.
 


Pandoro di Natale

Ecco il pandoro di Natale 2013! L’interno è un classico pandoro. Ho rivestito il pandoro con uno strato di cioccolato fondente per rendere più regolare e più solida la superficie per evitare che nella decorazione con la pasta di zucchero il pandoro cedesse. Quando lo strato di cioccolato si è solidificato, ho steso uno strato di pasta di zucchero bianca, dopo averne ritagliato un po’ i margini. Poi vi ho attaccato sopra delle foglie di agrifoglio (ottenute tingendo la pasta di zucchero bianca con i coloranti blu+giallo e poi tagliando i bordi con una formina molto grande a forma di fiore) e delle palline rosse (ottenute tingendo la pasta di zucchero bianca con il colorante rosso) e delle palline di zucchero dorate qua e là. Per coprire la base irregolare del pandoro, sempre con la pasta di zucchero bianca, ho creato il nastro e poi il fiocco (che ho in parte tinto con lo spray dorato)che avvolgono la torta. Poi ho riempito gli spazi vuoti con foglioline e palline di agrifoglio di pasta di zucchero, caramelline a forma di fiorellino e palline di zucchero dorate.
Per altri dettagli vedere qui.
   


Cassata di S. Valentino

Questa è la cassata che ho preparato per S. Valentino 2014! Per la ricetta, vedere qui.
Una volta pronta, l’ho rivestita con uno strato di pasta di zucchero bianca e l’ho rifinita sui bordi. Poi, con la pasta di zucchero rossa e delle formine a forma di cuore e di letterine, vi ho creato i cuoricini e la scritta “LOVE” da attaccare sopra. Sempre con la pasta di zucchero rossa, ho creato un nastrino e poi il fiocco che avvolgono la torta e l’altro fiocchetto che ho apposto sopra.
Per altri dettagli vedere qui.
   


Torta di compleanno “primavera”

Questa è la torta che ho realizzato per il compleanno della mia mamma, il mio primo esperimento con il marzapane. L’interno è un semplicissimo pan di Spagna a 3 strati farcito con crema pasticcera mista con panna montata e bagnato con uno sciroppo di acqua e zucchero aromatizzato con una buccia di limone (niente alcolici, perché c’erano i bambini!). Ho rivestito la torta con uno strato di marzapane colorato di rosa (con il colorante in gelatina rosso), poi vi ho attaccato sopra i fiorellini realizzati in marzapane colorato (a parte le margheritine in pasta di zucchero bianca) con l’utilizzo dei tagliapasta ad espulsione a forma di fiorellino e di foglie. Il cuore dei girasoli è ottenuto con una pallina di marzapane colorata di arancione (colorante in gelatina giallo+rosso), schiacciata al centro del fiore e “rigata” con l’ausilio di un colino a retina sottile.
Per altri dettagli vedere qui.
 


Torta del 1° compleanno

Questa è la prima torta che ho fatto per il mio secondogenito, utilizzando la pasta di zucchero (bianca e rosa, comprata già colorata) e le formine per omini. L’interno è una torta al cioccolato (fatta dalla zia). La torta a 3 piani a forma di cuoricino è ottenuta con i tagliapasta a espulsione a forma di cuori ed è in marzapane, mentre la candelina è di pasta di zucchero.
Per altri dettagli vedere qui.
 


Torta per festa pre-matrimonio a fiori

Questa è una delle prime 2 torte che ho fatto per un’occasione particolare, al di fuori della cerchia dei miei familiari: quello che potrei chiamare con orgoglio il mio “debutto in società”! L’interno è una torta al cioccolato (fatta con le buste già pronte), con la sola aggiunta di nocciole intere. Ho ricoperto la torta con uno strato di cioccolato fondente, poi vi ho attaccato sopra tanti fiorellini in pasta di zucchero bianca, ottenuti con i tagliapasta a forma di margherita e di fiore di dimensioni diverse. Poi ho attaccato al centro di ogni fiorellino una pallina argentata di zucchero, ad eccezione della fila di fiorellini più piccoli alla base della torta.
Per altri dettagli vedere qui.
 


Torta per festa pre-matrimonio con cuori

Questa è una delle 3 torte che ho fatto utilizzando le buste già pronte di torta al cioccolato. Ho aggiunto solo un po’ di liquore all’amaretto e di amaretti sbriciolati. Ho ricoperto la torta con lo zucchero a velo (anche per nascondere le imperfezioni), poi vi ho attaccato sopra tanti cuoricini rosa (tingendo la pasta di zucchero bianca con il colorante rosso), ottenuti con i tagliapasta a forma di cuoricino di 2 dimensioni diverse.
Anche questa torta, insieme a quella con i fiorellini, faceva parte del mio “debutto in società”!!
Per altri dettagli vedere qui.
 


Torta per la festa del papà

Questa è la prima torta che ho fatto utilizzando le confezioni in busta di torta al cioccolato. Ho tagliato in due parti la torta e l’ho farcita con crema pasticcera. Ho ricoperto la torta con uno strato di zucchero a velo, poi vi ho attaccato sopra un colletto bianco e una cravatta azzurra in pasta di zucchero (ottenuta tingendo la pasta di zucchero bianca con il colorante blu).
Preparazione velocissima, ma dal simpatico effetto!
Per altri dettagli vedere qui.


Torta per il 6° anniversario di matrimonio
(Nozze di ferro)

Questa è la torta che ho fatto per il nostro 6° anniversario di matrimonio, ovvero le “nozze di ferro”. L’interno è un semplicissimo pan di Spagna a 3 strati bagnato con uno sciroppo di amarena diluito con acqua e farcito con crema al cioccolato e ciliege candite. Ho ricoperto la torta con uno strato di cioccolato fondente, poi vi ho attaccato sopra un ferro di cavallo e dei chiodi di marzapane colorato di grigio (ottenuto tingendolo con il colorante nero) e un cartiglio, sempre di marzapane, con la scritta in gelatina blu al mirtillo.
Per altri dettagli vedere qui.
 


Spider-torta per festa dei 4 anni

Questa è la torta che ho fatto per la festicciola dei 4 anni del Nano grande, ovvero la mia “Spider-Torta”!!! L’interno è il solito pan di Spagna a 3 strati bagnato con sciroppo di acqua e zucchero con l’aggiunta di colorante blu e farcito con crema pasticcera unita a panna montata e sciroppo di amarena (per ricreare i colori rosso e blu di Spiderman). La torta è ricoperta con uno strato di pasta di zucchero bianca, sopra cui ho applicato una sagoma di pasta di zucchero rossa e blu che ricrea la figura di Spiderman, appeso ad una fune di pasta di zucchero nera. La ragnatela è disegnata con il pennarello nero alimentare e intorno alla torta si nota un nastro di pasta di zucchero rossa. La scritta è in gelatina blu al mirtillo.
Per altri dettagli vedere qui.
   


Torta di compleanno “chitarra”

Questa è la torta che ho fatto per il compleanno di mio marito, a forma di chitarra. L’interno sono due torte di pan di Spagna a 3 strati, incastrate tra di loro a forma di “8”. La parte superiore della chitarra è bagnata con uno sciroppo di acqua e zucchero (bagna “da bambini”), mentre la parte inferiore (quella “da adulti”) è uno sciroppo di liquore “Strega”, acqua e zucchero. L’interno è farcito con crema pasticcera unita a panna montata. Il manico è un rotolo farcito al cioccolato. Ho ricoperto la torta con uno strato di cioccolato al latte, poi vi ho attaccato sopra un disco per l’apertura della chitarra e il ponte per le corde, entrambi di marzapane colorato di grigio scuro (ottenuto tingendolo con il colorante nero). Il rotolo con lo spartito e la canzoncina è fatto di pasta di zucchero bianca, scritta con il pennarello alimentare nero.
Per altri dettagli vedere qui.
 


Torta per 40° anniversario supermercato “Iper”  

Questa è una torta che ho fatto per partecipare ad un concorso per il 40° anniversario del supermercato “Iper”. Per l’occasione mi sono cimentata nella mia prima torta a due piani, formata da due torte soffici rotonde, di diametro diverso (24 cm e 14 cm), di cui la più grande è ripiena di crema al cioccolato mescolata con crema di marroni (marmellata di castagne).
Ho spalmato uno strato di marmellata di castagne sulla superficie di entrambe le torte per far aderire meglio la pasta di zucchero. Po ho ricoperto tutte e due con uno strato di pasta di zucchero bianca, fissandole una sopra l’altra con degli stecchini da spiedini.
La scritta è di pasta di zucchero rosso chiaro (ottenuta con qualche goccia di colorante in gelatina rosso), mentre il logo del supermercato è fatto sempre con pasta di zucchero bianca colorata con i coloranti (rosso e verde).
Per altri dettagli vedere qui.


Torta di Battesimo

Questa è la torta che ho fatto per il Battesimo della mia ultima nipotina, la mia prima torta a due piani. L’interno (lo stesso per la torta per il concorso per il 40° anniversario del supermercato) sono due torte soffici di diametro diverso (24 cm e 14 cm), di cui la più grande è farcita con crema al cioccolato e crema di marroni.
Le due torte sono ricoperte con uno strato di pasta di zucchero bianca, la scritta è di pasta di zucchero rosa (ottenuta con qualche goccia di colorante in gelatina rosso), così come le scarpine, il fiocchetto e l’orsetto.
Il muso dell’orsetto è dipinto utilizzando i coloranti e uno stuzzicadenti.
Per altri dettagli vedere qui.
   


“Torta Febbraio”

Questa è una torta che ho fatto con il mio figlio maggiore, per golosità (e per tenerlo occupato!). L’interno è costituito da tre strati di pan di Spagna, farcito con crema al cioccolato mescolata con panna montata.
La copertura è formata da uno strato di pasta di zucchero bianca, la rosellina e le foglie sono sempre di pasta di zucchero colorata (con colorante in gelatina).
I coriandoli sono smarties al cioccolato.
Per altri dettagli vedere qui.


Torta bianca e marrone

Questa è un’altra torta che ho fatto con il mio figlio maggiore per tenerlo occupato per un po’. Inoltre, è il mio primo esperimento con il cioccolato plastico.
L’interno è costituito da tre strati di pan di Spagna, bagnati con uno sciroppo di acqua e zucchero (aromatizzato alla vaniglia) e farciti uno con crema al cioccolato e uno con crema pasticcera.
La copertura è formata da uno strato di pasta di zucchero bianca. Dal cioccolato plastico abbiamo ricavato tante foglioline, fiorellini e cuoricini con gli stampini tagliapasta.
Infine, un fiocco di cioccolato plastico per rifinire il tutto.
Per altri dettagli vedere qui.


Torta del 2° compleanno della Pimpa

Questa è la torta che ho fatto con il Nano 4enne, per il 2° compleanno del fratello. Per personalizzargliela abbiamo scelto come soggetto la Pimpa.
L’interno è costituito da pan di Spagna a 3 strati, bagnato con il succo d’arancia e farcito con crema pasticcera.
Poi io e il Nano abbiamo ricoperto la torta con la pasta di zucchero (già stesa) bianca e l’abbiamo dipinta con il colorante blu finché non è diventata azzurra. Poi io ho ricopiato la figura della Pimpa da un giornalino disegnandone i contorni con il pennarello alimentare nero. Con l’aiuto del Nano, che inizia a leggere e scrivere, abbiamo usato le formine con i numeri e le lettere per comporre la scritta e infine abbiamo colorato della pasta di zucchero di rosso e gli ho fatto fare tante piccole palline, che abbiamo attaccato e schiacciato sulla Pimpa e sulle lettere per rendere le macchie rosse.
Per altri dettagli vedere qui.


Bat-torta per festa dei 5 anni

Questa è la torta che ho fatto per il 5° compleanno di mio figlio maggiore, a tema Batman come da lui richiesto.
L’interno è costituito dai miei immancabili 3 strati di Pan di Spagna, bagnati con uno sciroppo di acqua e zucchero aromatizzato al Rum e farciti con uno strato di marmellata di fragole e uno di crema pasticcera.
Poi ho ricoperto la torta con la pasta di zucchero (già stesa) bianca. Ho steso una piccola quantità di pasta di zucchero gialla (tinta con il colorante in gelatina giallo) e ne ho ricavato un ovale sottile e dei rettangolini, mentre con della pasta di zucchero nera (tinta con il colorante in gelatina nero) ho steso un velo sottile e ne ho ricavato il pipistrello, un rotolino sottile per contornare lo stemma di Batman e le sagome dei palazzi di Gotham City.
Infine, ho scritto il nome, gli anni e la parola “AUGURI” con un tubetto di gelatina gialla per bambini al gusto albicocca.
Per altri dettagli vedere qui.


Cupcakes

Cupcakes di Natale con le renne (dal blog: Panda’s cakes)

Per la ricetta, vedere qui. Per la decorazione, ho usato il cioccolato fondente per lo strato di base, amaretti e smarties per il naso (con una base di pasta di zucchero per attaccare gli smarties all’amaretto), pasta di zucchero e gocce di cioccolato per gli occhi e salatini per le corna.
Per altri dettagli vedere qui.


Cupcakes alla vaniglia con cioccolato

Per la ricetta, basta seguire le istruzioni sulla scatola di preparato. All’interno dei cupcakes ho inserito un pezzetto di cioccolato (bianco, al latte o fondente).
Dopo aver preparato la crema (con il preparato apposito), ce l’ho distribuita sopra con il sac-à-poche e poi ho decorato i cupcakes con perline di zucchero colorate (perlate e dorate), mompariglia e codette colorate, stelline di zucchero colorato, gocce e palline di cioccolato fondente e al latte e cuoricini di cioccolato bianco.


Cupcakes al cacao, al lampone, alla menta e al limone

Per la base, ho seguito la ricetta della Torta soffice (utilizzando la farina autolievitante), a cui ho aggiunto alcune varianti a seconda che volessi farli al cacao, al lampone, alla menta e al limone:
  • un cucchiaino di cacao in polvere
  • qualche goccia di sciroppo di lampone e qualche goccia di colorante alimentare rosso
  • qualche goccia di sciroppo di menta
  • un cucchiaio di succo di limone e macedonia candita (limone, arancia, ciliegia, cedro canditi).
Per fare un cuore morbido all’interno, ho inserito un cucchiaino di cioccolato fondente fuso in microonde con un goccio di latte, cui ho aggiunto qualche goccia di sciroppo di menta per quelli alla menta (quelli al lampone e quelli al limone non li ho farciti).
Dopo aver preparato la crema al burro (con il preparato apposito e 60 gr di margarina), ce l’ho distribuita sopra con un cucchiaio e poi ho decorato i cupcakes con perline di zucchero colorate (perlate, argentate e dorate), mompariglia e codette colorate, stelline di zucchero colorato, cuoricini di zucchero rossi, smarties colorati, canditi, gocce di cioccolato fondente, palline ai tre cioccolati, scagliette di cioccolato bianco o al latte, cuoricini di cioccolato bianco e (su quelli alla menta) qualche goccia di sciroppo di menta.


Cake-pops

Spider-Cake-pops

Per la ricetta dei cake-pops, vedere qui.
Per la decorazione, ho usato il cioccolato bianco, puro per quelli bianchi, con l’aggiunta di colorante rosso o blu per gli altri. I disegni sono fatti con un pennarello alimentare nero. Per gli occhi di Spiderman ho utilizzato dei triangolini di pasta di zucchero bianca.


Cake-pops al cioccolato

Per la ricetta dei cake-pops, vedere qui.
Per la decorazione, ho usato il cioccolato extra fondente e il cioccolato al latte fusi in microonde. Poi vi ho immerso i cake-pops e li ho ricoperti tutti con uno strato di cioccolato e, prima che il cioccolato si indurisse, vi ho versato sopra a pioggia la mompariglia, le codette di zucchero colorate e la granella di zucchero.


Biscotti


Casetta di panpepato

Per la casetta, basta andare all’Ikea: si compra già pronta, solo da assemblare e si chiama “Pepparkaka Hus”. Per la decorazione, ho comprato varie gommose e Smarties (sempre all’Ikea). Ho usato il cioccolato fondente come collante sia per l’assemblaggio che per attaccare le caramelle. Per migliorare l’assemblaggio, consiglio l’utilizzo di cubetti di caramella mou (quelli che si vedono nel comignolo in foto), da usare sugli spigoli per attaccarli e rinforzarli. Per gli stipiti della porta e i davanzali, ho usato una caramella gommosa lunga e l’ho tagliata su misura. I fiorellini sono la sezione di una caramella gommosa lunga rossa a forma di fiore e le foglie sono una caramella gommosa lunga verde, tagliata e schiacciata su due lati per darle la forma. Sulle pareti ci sono mattoncini di wafer rivestito di cioccolato e poi su tetto e pareti Smarties e altre caramelle gommose.



Casetta di panpepato 2

Seconda versione della casetta “Pepparkaka Hus” dell’Ikea: Smarties, salatini e wafer rivestito di cioccolato. Questa volta, come collante ho usato il cioccolato al latte sia per attaccare le caramelle che per l’assemblaggio, insieme ai cubetti di caramella mou (da usare sugli spigoli per attaccarli e rinforzarli).



Ultimo aggiornamento
della pagina:

Sei il visitatore n.