Torta bianca e marrone

Oggi pomeriggio il Nano 4enne è tornato tardi dall’asilo e suo fratello stava dormendo… quindi mi è toccato inventare qualcosa da fare per tenerlo buono (e soprattutto in silenzio!).

Gli avevo promesso già ieri pomeriggio di fare una torta, ma poi fra lui e il Terremoto mi hanno fatto dannare per 2 ore senza addormentarsi e quindi hanno passato l’intero pomeriggio a fare capricci e a litigare, e perciò l’idea della torta è stata accantonata.

torta_biancamarrone1Oggi l’abbiamo finalmente fatta! Solita base di Pan di Spagna a tre strati, bagnati con uno sciroppo di acqua e zucchero (aromatizzato alla vaniglia) e farciti uno con crema al cioccolato e uno con crema pasticcera. Sopra, strato di pasta di zucchero e poi l’esperimento del giorno: il cioccolato plastico!!!

Abbiamo fatto tante foglioline, fiorellini e cuoricini ricavati nel cioccolato con gli stampini. Alla fine, un fiocco di cioccolato plastico per rifinire il tutto. L’aspetto è particolarmente piacevole alla vista. Il sapore era ottimo. Unico difetto: il cioccolato plastico ci ha dato parecchio filo da torcere, poiché diventava subito duro e si sbriciolava. Insomma, come primo esperimento direi che è riuscito bene, ma non credo che ci cimenteremo più con il cioccolato plastico!

Salva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*