Avanzamento dei lavori di settembre

Ed ecco già terminato anche settembre, le scuole sono ricominciate e con esse anche il mio lavoro… e quindi ecco arrivato a grandi passi anche il nuovo appuntamento mensile con i miei progressi nei lavori. Questo mese non sono riuscita a fare molto, ma solo:

  • ho proseguito di molto il mio lavoro a maglia a sorpresa, nonostante abbia dovuto disfarlo una volta arrivata quasi a 3/4;
  • ho terminato il lavoro di “decluttering” della mia scrivania craft;
  • ho iniziato un lavoro che mi prefiggevo di iniziare da tempo, riciclando un vecchio paio di jeans;
  • ho cucinato i “Cocoretti” belgi, che ho assaggiato alla manifestazione “Gusti di frontiera” e mi erano piaciuti un sacco;
  • ho preparato una torta allo yoghurt con ripieno di cioccolato.

…e con questo ho terminato le mie opere di settembre! 🙁

Salva

Salva

Salva

Torta allo yoghurt e cioccolato

La settimana scorsa, dopo che da mesi stavamo valutando la possibilità di comprarci una macchina per il pane, ho finalmente mandato il marito al “Lidl” a comprare l’impastatrice!!! 😛
“Ma cosa c’entra?” starete pensando tutti, no?

In effetti sembrerebbero due cose diverse, ma alla fine dei conti no!! 🙂
Infatti, il marito è entrato in trip per il pane fatto (da lui, eh!) in casa! E voleva comprare una macchina del pane per raggiungere il top nelle sue creazioni, senonché il prezzo di una buona macchina risultava essere esorbitante per un attrezzo che (secondo me) tra qualche mese finirà nel mobile a prendere polvere! E poi la macchina del pane non ha molte possibilità di creare forme diverse: bauletti piccoli o grandi, ma sempre bauletti!

Continua a leggere

Avanzamento dei lavori di luglio

Ed eccoci, con la fine di luglio, già nel pieno delle vacanze estive (dei bambini) e nel bel mezzo delle ferie dal lavoro (mie) e quindi al nuovo appuntamento mensile con i miei progressi nei lavori:

  • ho proseguito nel lavorare a maglia la tunica con tasche nei colori rosa e lilla (mod. Lyrah by DROPS Design) per la mia Patata, iniziando a lavorare le tasche insieme al resto (anche se da modello sarebbero da lavorare a parte e cucire in un secondo momento);
  • ho quasi terminato le maniche del vestitino traforato lavorato a maglia con la lana turchese (mod. Wendy Darling by DROPS Design), sempre per la mia Patata;
  • ho realizzato dei fusi di lavanda con dei nastri colorati per profumare armadi e cassetti;
  • ho finalmente terminato di assemblare e confezionare ed ho consegnato la “torta di cancelleria” al nido dei miei figli;
  • ho realizzato con il Nano una “bottiglia della calma” secondo le istruzioni montessoriane, inserendovi brillantini e cuoricini all’interno, ma nonostante il risultato affascinante, i miei figli sembrano essere immuni dal suo effetto calmante!

…e con questo ho terminato le mie opere di luglio, nonostante le ferie. 🙁
Temo che con il rientro al lavoro sarà difficile conciliare tutti gli impegni con il portare avanti i miei hobby! 🙁

Salva

Torta di cancelleria

Per la fine dell’anno scolastico, anche quest’anno abbiamo provveduto di sezione ai regalini di fine anno per le educatrici (per cui avevo realizzato i biglietti con il volo di farfalle) e per il “personale ausiliario” del nido con dei pensierini… Ispirata dalla foto che una mamma ha trovato in rete e ci ha inviato, ho pensato di fare una “torta di cancelleria” da regalare, come sur-plus, al nido (e quindi ai nostri bimbi, che ne faranno uso)…

Era la prima volta che mi cimentavo in un’opera simile, anche se da tempo sognavo di poter fare una “torta di pannolini”…
Assemblando un po’ di materiale adatto anche sotto i 3 anni (e, credetemi, anche solo questo è davvero difficile!!!), ho realizzato questa torta:

Continua a leggere

Avanzamento dei lavori di giugno

Ed eccoci, con la fine di giugno, già a metà anno… ed ecco i miei progressi e i miei nuovi lavori:

Continua a leggere

Zuccotti per tutti i gusti

Dato che dalla festa del Nano a tema piratesco mi era avanzato un gran quantitativo di Pan di Spagna, ho dovuto industriarmi per conservarlo il più a lungo possibile, in modo da smaltirlo con calma (senza indigestioni collettive!)… Quindi cosa mi è venuto in mente? Ma certo: di fare degli zuccotti da mettere in freezer!!!! 😛

Il primo l’ho farcito con gelato al cioccolato e gelato al cocco, bagnando il pan di Spagna con latte e cioccolato. Il secondo l’ho farcito con un preparato per gelato al cioccolato e gelato al pistacchio, bagnando il pan di Spagna in parte con latte e cioccolato e in parte (per la maggiore) con latte semplice.

Veloci e gustosi, hanno riscosso un enorme successo tra i nani, che (se lasciati a se stessi) ne avrebbero mangiato uno intero a testa!!! 😆

Torta per papà

Ieri era il compleanno del papà e con i bambini abbiamo fatto una torta veloce apposta per lui… Pan di Spagna bagnato con acqua e zucchero e aromatizzato al Rum, farcito con crema pasticcera e ricoperto di glassa al cioccolato.

Sopra, per decorare, ho steso uno strato di pasta di zucchero e vi ho intagliato le forme delle mani dei bambini. Finché si è trattato di fare la mano del Nano e del Terremoto, tutto ok… la manina della Patata è stato un po’ più complicato perché non stava ferma, ma quella del Topino è stata un’impresa: non teneva la mano aperta, ma cercava di afferrare la pasta di zucchero stringendo a pugno e quindi l’ho dovuta rifare 3-4 volte!!! Ma alla fine ci sono riuscita!!! 😛

Le manine le ho disposte intorno sulla superficie della torta. L’effetto è stato molto carino e può essere adatto anche per la festa del papà o della mamma.

Auguri!!!!

Salva

Avanzamento dei lavori di maggio

Ed ecco, in un baleno, che maggio è già terminato!!! Con il rientro al lavoro le mie opere incompiute sono andate un po’ più a rilento, ma ecco i piccoli passi avanti fatti:

  • ho continuato il lavoro a maglia della tunica con tasche nei colori rosa e lilla (mod. Lyrah by DROPS Design) per la mia Patata;
  • ho quasi terminato il lavoro a maglia del vestitino traforato turchese (mod. Wendy Darling by DROPS Design), sempre per la mia Patata, a cui ormai mancano solo le maniche, che sto lavorando;
  • ho proseguito, anche se di pochi punti, con il ricamo delle due farfalle per il portasacchetti per la cucina;
  • ho organizzato una festa a tema “Pirati” per il compleanno del Nano, creando tutto l’occorrente, dagli inviti all’ambientazione, dal buffet dolce e salato alla torta, compresi i cosidetti “favors” e alcuni giochi da fare al chiuso in caso di maltempo;
  • con gli avanzi di pan di Spagna della torta-forziere dei pirati, ho realizzato alcuni dolci “riciclosi”, ovvero degli zuccotti ai vari gusti;
  • ho preparato una torta al cioccolato e frutti di bosco per festeggiare il compleanno del Nano a casa;
  • ho preparato una torta per la festa di fine anno della scuola del Terremoto.

🙂

Festa a tema “Pirati”: il buffet

Per la festa del Nano a tema “Pirati”, ho provveduto ad imbandire la tavola con i salati: panini preparati dall’uomo di casa (farciti con prosciutto cotto, prosciutto crudo, salame e crema al tonno), pizza tagliata a fette, patatine al formaggio, pop-corn. Sui panini ho infilato delle bandierine che ho creato con il programma “Paint” e alcune immagini trovate in rete, stampandole e ritagliandole per poi incollarle doppie sugli stuzzicadenti.

Continua a leggere

Torta cioccolato e frutti di bosco

Oggi è il 7° compleanno del Nano e quindi era d’obbligo la torta… Essendo io tornata al lavoro e avendo un paio di commissioni da fare nel pomeriggio, il tempo per la torta si è ridotto al pre-cena… Quindi me la sono cavata con i miei soliti 3 strati di pan di Spagna bagnati con sciroppo di granatina e farciti con crema al cioccolato. Sopra la torta, uno strato di crema al cioccolato con i mirtilli a decorazione e della panna con i lamponi sopra… Il Nano ha apprezzato molto, il Terremoto ha rifiutato di assaggiare i frutti di bosco ma si è fatto fuori ben 2 fette di torta, la Patata ha fatto una crisi di pianto per il tris!!! 🙂


Auguri!!!!