Crea sito

Il punto croce

Tra i miei vari interessi, spicca il ricamo a punto croce, una tecnica che mi è stata insegnata dalla mia mamma quando ero ancora molto piccola (7-8 anni).
Nel tempo questo hobby ha avuto periodi molto produttivi ed altri di arresto, ma sto cercando di portare a termine molti lavori incompiuti ogni volta che ho un po’ di tempo...
Qui sotto ho deciso di riportare le foto dei miei lavori terminati! Spero di poterne mettere sempre di più! Se a qualcuno interessassero gli schemi, lasciate un indirizzo mail nei commenti ai vari lavori, oppure contattatemi via mail e vi risponderò il prima possibile...


Il mio materiale


Filati
Per ricamare, utilizzo le matassine di filo (in prevalenza fili della DMC) e le ho organizzate avvolgendole sulle “farfalline” e disponendole in ordine di numero in scatole a scomparti in plastica trasparente.
Per catalogarle, poi, ho creato alcune pagine web: basta scaricarle sul proprio computer (qui) e aprirle quando si vuole. Poi è possibile spuntare i quadratini accanto ai colori posseduti: niente di più semplice per tenere il conto del proprio materiale!

Tessuti
Ho una grandissima raccolta di tessuti e oggetti da ricamare. Prevalentemente utilizzo la Tela Aida 55 fori, ma alcuni oggetti sono in Aida 44 fori (specialmente gli strofinacci).

Schemi
Per gli schemi ho una raccolta di riviste (alcune ereditate dalla mia nonna, altre che compro periodicamente), in prevalenza “Le idee di Susanna” e “Susanna Solobimbi”, alcuni numeri di “Cose... belle” e i suoi numeri speciali, ma spesso amo farmi gli schemi da sola, magari riprendendo un disegno della tela (ad esempio il lenzuolino con il trenino) o modificando un disegno preso da qualche parte. Per farlo, ho iniziato da piccola con un quaderno a quadretti, ma ora utilizzo il pc e il programma “PcStitch”, che trovo ottimo.


I miei lavori

Asciugamani

Asciugamani/Asciugapiatti con gli gnomi
(dalla rivista “Burda” di molti anni fa... almeno dell’88)

Questo è uno dei miei primi ricami, regalo di Natale per i miei nonni (gli gnomi hanno i capelli grigi, ma in origine erano biondi)


Parure di asciugamani con ovale: violette
(forse riadattato dalla rivista “Rakam” di molti anni fa)

Questa coppia di ovali in Aida con bordino giallo li ho iniziati a ricamare parecchi anni fa e poi li ho abbandonati senza le iniziali.
Ora, nel 2016, li ho ripresi e vi ho aggiunto il monogramma, per poi cucirli su una coppia di asciugamani gialli.
Per vedere le fasi di avanzamento del lavoro, guardare qui.


Asciugamani con le macchinine
(dalla rivista “Susanna Solobimbi” di aprile 2013)

Questo è uno dei ricami che ho iniziato per l’inizio della scuola materna del mio primo figlio, ma che sto completando con 3 anni di ritardo... Doveva far parte della parure con le macchinine, ma ormai lo userà alla scuola primaria o a casa!

Stato del lavoro febbraio 2016


Accapatoio con i pulcini
(dalla raccolta di “Mani di Fata” “I motivi più belli a punto croce n. 14 - Speciale bambini”)

Questo è uno dei miei ricami più recenti, un accapatoio per il mio primo figlio, che però ormai uso per il secondo!


Accapatoio con i coniglietti
(riadattato dal libretto “Corredino a punto croce” della Stafil e dalla rivista “Cose belle” di alcuni anni fa)

Questo è il ricamo che ho terminato il 19 maggio 2014, un accapatoio per il mio primo figlio, che però ormai userò come asciugamano per il secondo (perché come accapatoio già gli è corto)!.
Per vedere le fasi di avanzamento del lavoro, guardare qui.
   


Bavette e bavaglini

Bavette con i pulcini
(dalla rivista “Susanna Solobimbi” di molti anni fa...)

Questa serie di 7 bavette con i pulcini (uno per ogni giorno della settimana), l’ho iniziata a ricamare più di 4 anni fa per il cuginetto, poi alcune sono state usate dal primo figlio e ora sto completando la serie per il secondo...
           


Bavaglino con il topolino
(dalla rivista “Susanna Solobimbi” di un paio di anni fa)

Questo è l’ultimo bavaglino che ho ricamato per il mio primo figlio, prima di cominciare quelli per la scuola materna.


Bavaglino asilo con il nome
(da un alfabeto trovato on-line)

Questo è uno dei due bavaglini che ho ricamato per il mio primo figlio per la scuola materna.


Bavaglino asilo con le macchinine
(dalla rivista “Susanna Solobimbi” del 2013)

Questo è il secondo dei due bavaglini che ho ricamato per il mio primo figlio per la scuola materna.


Bavetta con i cupcakes
(dalla rivista “I motivi più belli a punto croce n. 19 - Speciale bambini” di “Mani di Fata”)

Questo è una bavetta del corredino del coniglietto azzurro, che però sono riuscita a ricamare solo per la mia terza figlia!


Copertine e lenzuolini

Copertina da culla/carrozzina arancione
(da una collezione di schemi di non so più quale rivista di parecchi anni fa...)

Questo è uno degli ultimi ricami, iniziato per il primo figlio, utilizzato incompleto e terminato per il secondo nato (i colori li ho modificati un po’).
 


Lenzuolino da lettino con i bimbi (dalla raccolta di “Mani di Fata” “I motivi più belli a punto croce” “Speciale bambini” n. )

Questa è una delle mie ultime creazioni: un lenzuolino per la cuginetta.


Lenzuolino da lettino con il trenino (creato da me, a partire dal disegno del lenzuolino)

Questa è una delle mie creazioni iniziate tanti anni fa e non ancora completate: un lenzuolino da lettino nato per la figlia di amici, ma ora diventerà per il lettino del mio secondo figlio.
Il disegno l’ho fatto io ricavandolo dalla fantasia del lenzuolino stesso (della Stafil)


Altri pezzi di corredino

Portabiberon con coniglio
(dalla rivista “Cose belle” di alcuni anni fa)

Questo è il portabiberon che avevo iniziato per il primo figlio (che l’ha usato per anni incompleto!) e ho terminato appena in tempo per il secondo (che -Ironia della sorte!- il biberon non lo usa proprio!)... Ora ci metto i barattolini di omogeneizzati e il cucchiaino per le emergenze fame!


Portaciuccio
(da un disegno di Ellen Maurer-Stroh)

Questo è il portaciuccio da ricamare che avevo comprato insieme al resto del corredino con il coniglio per il primo figlio (che l’ha usato per anni senza disegno!), poi avevo scelto il disegno da farci per il secondo (che però del ciuccio non ne ha mai voluto sapere, e quindi ho abbandonato il progetto!)... Ora l’ho ricamato in un paio di ore (vedere qui) per la terza figlia in arrivo!!! Sperando che prenda il ciuccio senza storie!


Borsa-fasciatoio con coniglio
(dalla rivista “Cose belle” di alcuni anni fa)

Anche questo è uno dei miei ricami che ho terminato recentemente, una borsa-fasciatoio iniziata per il mio primo figlio, e terminata per il secondo!
 


Portapannolini con coniglio
(dalla rivista “Cose belle” di alcuni anni fa)

Altra opera completata il 5 luglio 2014: un portapannolini acquistato per il mio primo figlio, ma mai iniziato in tempo. Terminato per il secondo!
Per le fasi di avanzamento del lavoro, vedere qui.


Sacchetto da asilo azzurro con il nome
(dalla rivista “Susanna Solobimbi” di alcuni mesi fa)

Questo è il sacchettino per la biancheria di ricambio per l’asilo nido del secondo figlio, che avevo iniziato a settembre e terminato ora (13 novembre!!). Comunque, ora anche lui ha il sacchetto col suo nome!


Sacchetto da asilo con il nome a pois
(dalla rivista “Lavori e Creatività - punto croce” n. 1)

Questo è un sacchettino per la biancheria di ricambio per l’asilo nido per la mia terza nipotina, su cui ho iniziato a lavorare da agosto.
Il 9 settembre ho finito di ricamare il nome e poi ho dovuto cucire tutto. Per la realizzazione del sacchetto, vedere qui.
Per altri particolari, vedere qui.


Sacchetto da asilo con gli orsetti con il nome
(scritta con font “Alys Script Bold” di Malù e orsetti dalla rivista in spagnolo “Labores de Hogar”)

Questo è un sacchettino per la biancheria di ricambio per l’asilo nido per la mia terza figlia. Il sacchetto l’ho cucito ad agosto, mentre sul ricamo ho iniziato a lavorarci dalla fine di agosto ma a settembre è finito in coda agli altri lavoretti per l’asilo, di più rapida realizzazione.
Per la realizzazione del sacchetto, vedere qui.
Per altri particolari, vedere qui.


Sacchetto da asilo con i pulcini con il nome
(dalla rivista “Susanna solobimbi”)

Questi sono due sacchettini per la biancheria di ricambio per l’asilo nido della mia terza figlia e della mia terza nipotina, su cui ho iniziato a lavorare agli inizi di settembre. Il 16 settembre, in soli 2 giorni, ho finito di ricamare quello per la nipotina. Il 17 settembre ho iniziato quello per mia figlia e l’ho completato il 7 novembre. Ora anche loro avranno ciascuna il proprio sacchetto col nome!
Per la realizzazione del sacchetto, vedere qui.
Per altri particolari, vedere qui.


Grembiulini

Grembiulino con la cifra e il monopattino
(da uno schema di alfabeti trovato on-line)

Questa sarebbe la seconda, ma in realtà è stata la prima cifra (portata a termine) che ho ricamato per il primo grembiulino per l’asilo del mio primo figlio. Infatti è stato il grembiulino che ha messo il primo giorno!!


Grembiulino con la cifra e le matite
(dalla rivista “Susanna Solobimbi” di luglio 2013)

Questa è la prima cifra che ho ricamato per il primo grembiulino per l’asilo del mio primo figlio. La letterina l’ho creata io quest'estate al mare, ma poi, siccome risultava un po’ scarna, ci ho aggiunto le matite colorate tratte da uno degli ultimi numeri di “Susanna Solobimbi”.
E per vedere l’effetto d’insieme una volta cucito, vedere qui.


Grembiulino con la cifra e il sole
(da uno schema trovato on-line e da me riadattato)

Questa è la prima cifra che ho ricamato per il primo grembiulino per l’asilo di mio figlio secondogenito. La letterina l’ho ripresa da un alfabeto trovato on-line, che però prevedeva una nuvola. Essendo la lettera “S”, mi è parso più adatto disegnarci un sole, come quello disegnato vicino ad altre letterine dello stesso alfabeto. Perciò ho ricreato il ricamo adattandolo come volevo io.
Qui il risultato una volta cucito su un grembiulino con le cuciture rosse.
Per altri dettagli, vedere qui.


Grembiulino con la cifra e il soldato con spada e scudo
(cifra trovata on-line e soldato preso da “Dragon Virtues” della Dragon Dreams Inc.)

Questa è la cifra che ho ricamato per il secondo grembiulino per l’asilo di mio figlio secondogenito. Il soldato è preso dallo schema della lealtà (Loyalty) delle “Dragon Virtues” della Dragon Dreams Inc., mentre la lettera l’ho ripresa da un alfabeto trovato on-line, con qualche modifica per adattarla al personaggio.
Per altri dettagli, vedere qui.


Per la casa

Tenda con i draghi
(“Dragon Virtues” della Dragon Dreams Inc.)

Questa è una striscia di tela Aida alta 20 cm, che sto ricamando con i draghi delle virtù (“Dragon Virtues” della Dragon Dreams Inc.).
Per la tenda, vedere qui.
Per tenere d’occhio lo stato di avanzamento dei lavori, invece, vedere qui.

 
Courage (Coraggio)
 
Peace (Pace)
 
Patience (Pazienza)
 
Joy (Gioia)
 
Trust (Fiducia)
 
Generosity (Generosità)
 
Strength (Forza)
 
Friendship (Amicizia)
 
Wisdom (Saggezza)
 
Loyalty (Lealtà)
 
Love (Amore)
 
Compassion (Compassione)
 
Faith (Fedeltà)
 
Tenderness (Tenerezza)
 
Freedom (Libertà)


Tovaglia con i fiori
(da un vecchissimo numero di “Rakam” di almeno 15 anni fa)

Questa è la mia opera “storica”: saranno 15 anni che l’ho iniziata... la mia “fabbrica di S. Pietro” per eccellenza!!
Dovrebbe avere 14 fiori grandi lungo i bordi, e poi gli stessi fiori in miniatura al centro. Ancora più in miniatura dovrebbero essere i fiorellini sui tovaglioli.
Per tenere d’occhio lo stato di avanzamento dei lavori, invece, vedere qui.

Progetto della tovaglia


Tovaglia a giugno 2015

Tovaglioli

Bucaneve (gennaio)

Croco (febbraio)

Mughetto (marzo)
 
Rosa rossa e arancione (maggio)

Narciso (aprile)

Peonia (giugno)

Giglio (luglio)

Papavero (agosto)

Ciclamino (settembre)

Spigadoro (ottobre)
 
Crisantemo viola e rosa (novembre)

Agrifoglio (dicembre)


Presina con i fiori
(dalla rivista “Rakam” di qualche anno fa)

Questa presina fa parte del set da cucina che doveva affiancare la mia storica tovaglia con i fiori, insieme ad un’altra presina e ad un grembiule dello stesso colore verde-acqua.
Ho iniziato a ricamarci un papavero di media grandezza, che richiama quello della tovaglia (in misura grande) e dei tovaglioli (in miniatura).
Per tenere d’occhio lo stato di avanzamento dei lavori, vedere qui.

Set grembiule e presine

Presina ad aprile 2016


Portarotoli con le vasche da bagno
(da “Le idee di Susanna” n. 124 - Maggio 1999)

Questa è la mia nuova opera 2014, iniziata a luglio.
Sul portarotoli di carta igienica dovrei ricamare 4 vasche da bagno in stile “vintage”...
Per seguire lo stato di avanzamento dei lavori, vedere qui.

Stato del lavoro luglio 2014

Stato del lavoro novembre 2014

Stato del lavoro giugno 2015

Stato del lavoro aprile 2016


Portasacchetti con le farfalle
(dalla rivista “I libri di Susanna”)

Questo è il mio primo ricamo su tela di lino, su cui sto riproducendo delle farfalle ai due lati della scritta.
Per il portasacchetti, vedere qui.
Per tenere d’occhio lo stato di avanzamento dei lavori, invece, vedere qui.

Stato del lavoro novembre 2015

Stato del lavoro inizio aprile 2016

Stato del lavoro fine aprile 2016


Altro

Kit Thea Gouverneur di Roma

Questo è il mio ultimo acquisto, approfittando di uno sconto del mio negozio on-line preferito, nel novembre 2013... Per il 2016 ho deciso di iniziare la mia nuova “fabbrica di S. Pietro”, però su tela Aida nera!!
Per seguire l’avanzamento dei lavori, vedere qui.
Per dettagli, vedere qui.

Inizio del lavoro gennaio 2016

Stato del lavoro 8 gennaio 2016

Stato del lavoro marzo 2016

Stato del lavoro 3 aprile 2016

Stato del lavoro 30 aprile 2016

Stato del lavoro 31 maggio 2016

Stato del lavoro 1° novembre 2016


Segnalibro con nome e dedica

Questo è il mio regalino per l’educatrice del nido del Terremoto, ricamato in occasione del passaggio alla scuola materna, con il nome sul davanti e dedica sul retro.
Per realizzarlo ho ricamato su nastro di Aida alto 6 cm il nome nel colore baby blue (n. 3755 DMC), con una farfalla nelle tonalità del turchese (n. 3810 e n. 3811 DMC). Lasciando lo spazio per ripegare il nastro, ho ricamato la dedica a punto scritto in una tonalità più scura del colore baby blue (n. 334 DMC). Infine, ho ripiegato in nastro in modo da centrare le scritte, ho inserito un nastrino azzurro tra le due metà e ho cucito a macchina su tutti e 3 i lati aperti, inserendovi all’interno una striscia di un tessuto rigido che avevo acquistato anni fa e utilizzato per irrigidire il pannello e il calendario natalizi.
Per ulteriori dettagli sul lavoro, vedere qui.

Nome sul davanti

Dedica sul retro


Ultimo aggiornamento
della pagina:

Sei il visitatore n.