…ancora di biglietti e farfalle

Con la fine della scuola primaria mi sono assunta l’incarico di fare anche i biglietti per accompagnare i regali delle maestre del Nano. Come idea ero partita dalle mini “explosion box” realizzate per le educatrici del nido della Patata, ma stavolta ne dovevo realizzare il doppio e mi ci sarebbe voluto un sacco di tempo per attaccare tutte quelle farfalle con il filo…
Inoltre, discutendo con le mamme, è venuta fuori l’idea di far disegnare le farfalle ai bambini stessi e quindi nel giro di un week-end, tramite chat, ci siamo accordate più o meno sulle dimensioni delle farfalle… Sono stati tutti così bravi che il lunedì successivo ho ricevuto una scatola con dentro tutte le farfalle in quadruplice copia!!!

Per velocizzare la realizzazione, con l’aiuto del Nano ho steso tutte le farfalle a faccia in sotto sul pavimento, ordinate secondo l’ordine alfabetico dei bambini della classe, e le ho unite tra loro attaccandovi dietro due nastrini azurri paralleli (su due serie di farfalle) e un nastro più grosso di colore rosa/rosso al centro (sulle altre due serie).
Dopo aver realizzato con il cartoncino le 4 mini “explosion box”, ho attaccato con lo scotch i capi dei nastrini sul fondo e sul coperchio delle scatoline, coprendoli poi con un quadrato di carta fantasia attaccata con la colla. Sul fondo, ho poi stampato al pc, ritagliato e incollato le dediche per le maestre. Sopra i coperchi, invece, ho attaccato delle etichette (sempre stampate al pc, ritagliate con le forbici sagomate e poi incollate) con i nomi delle maestre e le farfalle 3D che avevo preso al “Lidl” tempo fa e che avevo utilizzato anche per i precedenti biglietti

Infine, ho chiuso le scatoline con dei nastrini facendovi un fiocco…

Le maestre hanno apprezzato molto sia i regali che i biglietti, tanto che l’insegnante di italiano mi ha comunicato che lo appenderà in classe il prossimo anno! 🙂

Salva

Biglietti “in volo”

Siamo arrivati anche quest’anno a giugno e, con questo mese, arrivano gli oramai (per me) fissi appuntamenti del nido con la gita alla fattoria e la festa dei diplomi di fine anno…

Per accompagnare il regalo alle educatrici della Patata, quest’anno ho realizzato due biglietti ispirandomi alle “explosion box”, ma diminuendone l’altezza… Dentro vi ho incollato un foglio con una fantasia su cui ho scritto la frase di dedica e poi due mani schiuse, da cui partiva un volo di farfalle (realizzate con la perforatrice e carta fantasia) con dietro i nomi dei bambini, appese al coperchio. Così, aprendo il coperchio, la scatolina si apriva e dalle mani volavano in alto le farfalle. Sopra il coperchio di ciascuna scatolina ho incollato una farfalla in 3D, prese da un kit acquistato al “Lidl” qualche tempo fa, realizzate con 3 sagome di farfalla di dimensioni leggermente crescenti e ciascuna con una fantasia diversa, unite con dei gommini adesivi in modo da dare la tridimensionalità.

Per chiudere il tutto, ho utilizzato dei nastri riciclati uno da un pacchetto e l’altro dalla confezione di un uovo di Pasqua.

Quando glieli abbiamo consegnati, le educatrici si sono mostrate molto sorprese dal contenuto della “explosion box”… spero che sia piaciuta loro, almeno la metà di quanto sono rimasta entusiasta io del risultato! 😛

Con questo post partecipo al:

Salva

Avanzamento dei lavori di maggio

Ed ecco, in un baleno, che maggio è già terminato!!! Con il rientro al lavoro le mie opere incompiute sono andate un po’ più a rilento, ma ecco i piccoli passi avanti fatti:

  • ho continuato il lavoro a maglia della tunica con tasche nei colori rosa e lilla (mod. Lyrah by DROPS Design) per la mia Patata;
  • ho quasi terminato il lavoro a maglia del vestitino traforato turchese (mod. Wendy Darling by DROPS Design), sempre per la mia Patata, a cui ormai mancano solo le maniche, che sto lavorando;
  • ho proseguito, anche se di pochi punti, con il ricamo delle due farfalle per il portasacchetti per la cucina;
  • ho organizzato una festa a tema “Pirati” per il compleanno del Nano, creando tutto l’occorrente, dagli inviti all’ambientazione, dal buffet dolce e salato alla torta, compresi i cosidetti “favors” e alcuni giochi da fare al chiuso in caso di maltempo;
  • con gli avanzi della torta ho realizzato alcuni dolci “riciclosi”;
  • ho preparato una torta per la festa di fine anno della scuola del Terremoto.

🙂

Salva

Avanzamento dei lavori di aprile

E, con la fine di aprile, siamo già giunti ad un terzo dell’anno! Questo mese, tra la Pasqua e il rientro al lavoro, non posso lamentarmi degli avanzamenti fatti:

Continua a leggere

Avanzamento dei lavori di marzo

Ecco gli avanzamenti dei miei numerosi lavori di questo terzo mese del 2017:

  • ho terminato il lavoro a maglia dei leggins multicolor a coste da bambina per la mia Patata, seguendo il modello Nellie della “Drops Design” ed ora sto procedendo con la tunica con tasche nei colori rosa e lilla (mod. Lyrah by DROPS Design);
  • ho finalmente cucito la cerniera che mancava per completare il cuscino di lana arancione in stile Aran che avevo lavorato a maglia l’anno scorso per il divano del salotto;
  • ho ricamato la cifra per il Terremoto con il soldato con la spada e lo scudo, e l’ho cucita sul suo secondo grembiulino per la scuola materna;

Continua a leggere

Card primaverile con mimosa

Per la festa della donna ho creato una card molto primaverile. Come prima cosa, ho cercato in Internet un disegno di un rametto di mimosa e l’ho stampato su carta. Poi ho punzecchiato tutti i puntini con l’aiuto di uno spillo con la capocchia a pallina (per non farmi male alle dita 😀 !). In seguito, ho ricamato con ago e filo colorato (giallo, verde e marrone) tutto il disegno.

Una volta ricamata la mimosa, ho piegato il cartoncino e ho decorato con farfalline di carta colorate ricavate con il paper-punch, con sagome di legno a farfalla e con washi tape giallo con farfalle. Infine ho incollato il lato sottostante (per nascondere il retro non proprio “perfetto” e i fili fissati dietro).

Continua a leggere

Buoni propositi per il 2017

Ecco qui il mio resoconto dei lavori che ho fatto (e concluso) nel 2016:

  • hbavaglino_cupcakes_mar16o ricamato la bavetta con i cupcakes per mia figlia e per l’ultimogenito;carnevale_16a
  • ho creato anche quest’anno i costumi di Carnevale per i bambini (una  tunica da antico romano per il Nano e la mantellina da Cappuccetto Rosso per la Patata);

Continua a leggere

Biglietti ricamati

Per la fine dell’anno scolastico, come da tradizione, è il momento dei pensierini alle maestre. Poiché il Terremoto è all’ultimo mese di asilo nido, prima di passare alla scuola materna, mi sono presa io l’incarico di fare i biglietti per accompagnare i regali alle sue educatrici…

biglietti_ricamati-estDopo un po’ di giri su internet e infinite idee, ho deciso di provare la tecnica (per me nuova) del ricamo su carta (istruzioni)… Ho trovato due disegni di fiori (una rosa e delle margheritine), li ho stampati su carta e, dopo averla sovrapposta al cartoncino colorato, con l’aiuto di uno spillo con la capocchia a pallina (per farsi meno male alle dita! 😛 ) ho fatto tutti i buchi, apportando qualche semplificazione nei disegni. Poi ho ricamato con ago e filo colorato, ho ritagliato i contorni con delle forbici sagomate e vi ho incollato dentro un foglio colorato piegato in 4. Sulla pagina esterna, con l’aiuto del Nano, ho attaccato degli stickers con le farfalline con i brillantini.

Continua a leggere

Avanzamento dei lavori di aprile

Questo mese l’aria frizzante di primavera mi ha messo molta voglia di riprendere tutti i miei lavoretti e portarli avanti… In un mese sono riuscita a fare qualche progresso in molti lavori differenti, quindi ecco un rapido resoconto:

  • Roma_3apr16ho continuato a ricamare il quadro di “Roma” di Thea Gouverneur su tela Aida nera, cambiando zona di lavoro, in modo da vedere qualche risultato ed averne qualche soddisfazione in più 🙂 (una cupola in secondo piano, invece dell’obelisco di p.zza S. Pietro!);cuscino_Aran_mag16
  • ho sferruzzato ancora per il cuscino per il divano in stile “Aran”, con la treccia a quattro capi e il punto “Trinity”, prima che il caldo mi costringa a rinunciare a lavorare a contatto con la lana, e l’ho quasi finito (ormai manca solo da chiudere un lato e mettere la cerniera sull’altro!);

Continua a leggere

Avanzamento dei lavori di dicembre

Quest’ultimo mese, avendo ricominciato a lavorare dopo la maternità ed essendo in arrivo il Natale, non ho avuto molto tempo per dedicarmi ai vecchi lavori. Però mi sono dedicata alle decorazioni di Natale insieme ai miei bambini, tra cui:

Continua a leggere