Crea sito

Altre tecniche

Qui inserirò i miei lavori che non ho potuto includere in altre categorie.


Carta, colla e... fantasia

Scatola porta bustine di tè e tisane

Materiale utilizzato:
  • scatola di legno di forma quadrata,
  • bustine vuote di tè e tisane,
  • forbici,
  • colla ad acqua per découpage


Dopo aver ritagliato la parte anteriore (quella con i disegni e la scritta) da varie bustine di tè e tisane, disponendole una accanto all’altra, le ho incollate sulla scatola con la colla da découpage.
Una volta asciutta la colla, ne ho messo un secondo strato sopra la superficie di carta, per formare uno strato protettivo e di effetto un po’ lucido.


Ghirlande natalizie
(con vecchi cd riciclati)

Materiale utilizzato:
  • vecchi cd e dvd,
  • carta con stampa di ghirlande,
  • forbicine,
  • pennarelli,
  • colla,
  • eventuale colla glitterata o brillantini


Dopo aver stampato delle ghirlande natalizie, di circa cm 12 di diametro, ritagliarle accuratamente lungo i bordi esterni e interni, lasciando un foro al centro.
Colorare con i pennarelli la ghirlanda e incollarla sul lato del cd/dvd in cui dovrebbero esserci le scritte/etichette.
Eventualmente, aggiungere dei brillantini nel disegno.
Per le ghirlande da stampare, vedere qui o qui


Cartoncino, forbici e... fantasia

Chitarra di cartone
(dalla rivista “Art Attack magazine” n. 103 di settembre 2010)

Materiale utilizzato:
  • cartone,
  • scatola da scarpe,
  • elastici,
  • forbici,
  • taglierino,
  • scotch,
  • pennarelli


Dopo aver disegnato la sagoma di una chitarra su un foglio di cartoncino un po’ rigido, l’abbiamo ritagliata. Poi ci abbiamo disegnato il foro rotondo e lo abbiamo inciso con il taglierino; sopra e sotto il foro abbiamo praticato 6 buchi con la punta di una penna e vi abbiamo legato 6 elastici per fare le corde.
Dietro il buco, abbiamo attaccato con lo scotch una scatola di cartone senza coperchio, per fare la cassa di risonanza della chitarra, e l’abbiamo fissata bene.
Infine, abbiamo colorato la chitarra con i pennarelli e abbiamo disegnato i tasti della tastiera.
Per altri dettagli, vedere qui.


Decorazioni per l’albero di Natale
(stelle di pasta)

Materiale utilizzato:
  • cartoncino colorato,
  • pasta di vari formati,
  • forbici,
  • colla vinilica,
  • tubetti di colla glitter


Dopo aver ritagliato la sagoma delle stelle a sei punte da un foglio di cartoncino colorato, con la colla vi abbiamo attaccato sopra la pasta di vari formati.
Una volta asciutta la colla, abbiamo creato degli effetti sfumati sulla pasta, passandoci sopra la colla con i brillantini. Alla fine, con un nastrino colorato, abbiamo appeso le stelle all’albero di Natale.
Per altri dettagli, vedere qui.


Decorazioni per l’albero di Natale
(stelle bicolor con pendente)

Materiale utilizzato:
  • cartoncino colorato,
  • taglierino,
  • ago e filo,
  • cioccolatini/caramelle


Dopo aver ritagliato la sagoma di due stelle a sei punte (una dentro l’altra) da un foglio di cartoncino colorato, separare le due stelle. Ripetere l’operazione con un foglio di cartoncino di colore diverso.
Unire una stella grande e una piccola di colori diversi e fissarle con un piccolo anello di filo (usando l’ago per bucare il cartoncino) in due punti opposti (sopra e sotto).


Tags natalizi
(palline di Natale)

Materiale utilizzato:
  • cartoncino colorato,
  • modello su carta,
  • spillo con capocchia a pallina,
  • ago,
  • filo colorato di vario tipo (rafia, lana, cotone mouliné, spago, ecc...)


Dopo aver stampato la sagoma di un cerchio, sovrapporla ad un cartoncino colorato e forarlo sui puntini della sagoma. Ritagliare la sagoma con le forbici, lasciando circa mezzo centimetro di bordo.
Con l’ago e il filo scelto, passare nei buchi seguendo un ordine preciso oppure a caso, a formare un disegno decorativo. Alla fine, creare un occhiello per appendere le tags.


Biglietto di auguri di Natale
(albero di Natale)

Materiale utilizzato:
  • cartoncino colorato formato A5,
  • modello su carta,
  • ago e ago da lana,
  • filo colorato (filo di nylon e cotone mouliné)


Dopo aver stampato la sagoma di un albero di Natale stilizzato, l’ho sovrapposta ad un cartoncino colorato (precedentemente piegato in due) e l’ho forato sui puntini della sagoma.
Con un ago da lana, ho passato il filo di nylon verde nei fori seguendo l’ordine dei numeri, a formare il disegno di un albero stilizzato. Con l’ago normale e il mouliné, sono passata nei fori superiori a creare una stella.


Biglietti ricamati con fiori e farfalla “pop-up”
(rose e margherite)

Materiale utilizzato:
  • cartoncino colorato formato A5,
  • foglio di carta colorata formato A4,
  • modello su carta,
  • spillo con capocchia a pallina,
  • ago,
  • filo colorato (cotone mouliné),
  • forbici sagomate,
  • stickers,
  • taglierino


Dopo aver stampato le sagome di una rosa o di un mazzetto di margheritine, ho sovrapposto la carta ad un cartoncino colorato piegato in due, della dimensione di un biglietto di auguri (formato A6), forandolo in corrispondenza dei puntini del modello.
Con un ago e il cotone mouliné del colore scelto, ho passato il filo nei buchi seguendo diversi ordini a formare il disegno:

  • passando l’ago in ogni forellino come nel punto scritto (per i gambi),
  • inserendo l’ago nei fori opposti (per tutte le foglie, per il cuore e il petalo superiore delle rose e per il centro delle margherite),
  • inserendo l’ago a distanza di 3 forellini l’uno dall’altro (per i ghirigori sopra le rose e per i petali delle margherite),
  • inserendo l’ago a distanza di 9 forellini l’uno dall’altro (per i petali esterni delle rose).
Una volta terminato il ricamo, ho ritagliato il biglietto di cartoncino con le forbici sagomate.
Ho poi piegato in 4 il foglio di carta colorato e vi ho incollato il cartoncino su metà di esso, in modo che si aprisse verso l’alto. Ho decorato la parte vicino al ricamo rimasta scoperta con stickers (a forma di farfalla).
All’interno dei biglietti, ho intagliato la sagoma di una farfalla e ho piegato il biglietto in modo che la farfalla potesse restare al suo interno una volta chiuso. Infine ho incollato la porzione di carta che deve restare ferma quando si apre il biglietto, in modo da permettere il meccanismo “pop-up”.
Per altri dettagli, vedere qui.


Biglietto di auguri con torta “pop-up”

Materiale utilizzato:
  • cartoncino colorato formato A5,
  • strisce di carta di differenti fantasie,
  • sagoma adesiva di numero in foam,
  • striscia di carta da “quilling”,
  • colla,
  • forbici,
  • stickers,
  • pennarelli e colori pastello


Dopo aver ritagliato 4 strisce di carta fantasia di misura decrescente (che differiscono tra loro di 2 cm), le ho piegate verso l’interno a metà e ad 1 cm da ciascuna estremità.
Poi ho incollato al cartoncino colorato le estremità, posizionando le strisce una sopra l’altra, in modo che la metà coincidesse con la metà del cartoncino.
Sullo strato superiore della torta, ho incollato 6 striscioline sottili di carta, cui avevo incollato dei pezzetti di foam giallo (a simulare la fiamma delle candeline). Sul cartoncino ho incollato il numero con vicino la scritta “ANNI” a pennarello.
Intorno, ho scritto gli auguri con il pennarello e ho disegnato delle specie di fuochi d’artificio con un pastello di un colore (rosso) che risaltasse sullo sfondo (verde).
Infine, sulla facciata del biglietto, ho scritto il nome e la data e ho attaccato uno sticker con delle bandierine colorate.
Per altri dettagli, vedere qui.

 


Biglietto di Natale con decorazione al telaio

Materiale utilizzato:
  • cartoncino colorato formato A3,
  • telaio a pettine liccio,
  • filo,
  • fili e nastri di materiali e colori differenti,
  • scotch,
  • forbici,
  • riga o squadretta e taglierino


Dopo aver montato il filo d’ordito sul telaio, abbiamo iniziato a passare con la spoletta vari giri di trama con fili di cotone o lana, nastri decorativi, fili argentati o dorati.
Una volta creato una “pezza di tessuto” sufficentemente grande, l’abbiamo staccata dal telaietto per attaccarla con lo scotch all’interno di un cartoncino di formato A3 piegato a metà, sulla cui facciata abbiamo intagliato la sagoma stilizzata di un albero di Natale.
Per altri dettagli, vedere qui.

 


Biglietto di Natale ricamato con albero

Materiale utilizzato:
  • cartoncino colorato formato A5,
  • modello su carta,
  • spillo con capocchia a pallina,
  • ago,
  • filo colorato (filo di cotone verde e filo metallizzato dorato e multicolor),
  • foglio formato A5,
  • scotch


Dopo aver stampato la sagoma di un albero di Natale stilizzato (download gratuito dal sito “Form-A-Lines Stitching Cards”), l’ho sovrapposta ad un cartoncino colorato (precedentemente piegato in due) e l’ho forato sui puntini della sagoma con uno spillo con la capocchia a pallina (per non farmi male alle mani).

Con un ago, ho passato il filo di cotone verde nei fori singoli ai lati, in ordine dal più basso al più alto. Con il filo dorato ho creato la stella sulla cima dell’albero, mentre con il filo metallizzato multicolor sono passata nei fori delle palline seguendo l’ordine 1-4, 5-2, 3-6, 7-4, 5-8, 9-6, 7-10, 1-8, 9-2.

Infine, ho fissato i fili sul retro con dello scotch e vi ho incollato un foglio di carta in modo da nascondere il tutto e scrivere gli auguri all’interno del biglietto.
Per altri dettagli, vedere qui.


Biglietto di Natale ricamato con palline di Natale e fiocco

Materiale utilizzato:
  • cartoncino colorato formato A5,
  • modello su carta,
  • spillo con capocchia a pallina,
  • ago,
  • filo colorato (filo di cotone verde e filo metallizzato dorato, argentato e multicolor),
  • colla,
  • sagoma di carta a forma di fiocco (realizzato con la perforatrice),
  • foglio formato A5,
  • scotch


Dopo aver stampato la sagoma di un fiocco da cui pendono delle palle di Natale, l’ho sovrapposta ad un cartoncino colorato (precedentemente piegato in due) e l’ho forato sui puntini della sagoma con uno spillo con la capocchia a pallina (per non farmi male alle mani).
Con un ago ho passato i fili metallici colorati nei fori seguendo per ogni palla un ordine differente, a formare disegni tutti diversi. Con il filo di cotone, ho unito tutte le palle con il foro centrale in alto.
Con la perforatrice ho ottenuto la sagoma del fiocco e l’ho incollato sopra il foro in cui si riuniscono tutti i fili delle palle di Natale, coprendolo. Infine, ho fissato i fili sul retro con dello scotch e vi ho incollato un foglio di carta in modo da nascondere il tutto e scrivere gli auguri all’interno del biglietto.
Per altri dettagli, vedere qui.


Card con “bustarella” per matrimonio
(Tema “Giappone”)

Materiale utilizzato:
  • cartoncini colorati,
  • foglio di carta bianca,
  • cartoncino ondulato,
  • carta glitterata,
  • carta da “origami” fantasia,
  • foglio di carta trasparente con disegno di fiori,
  • striscioline di carta da “quilling”,
  • carta crespa,
  • pizzo,
  • nastrini,
  • nastro adesivo con disegni traforati,
  • sagome di fiori di cartoncino,
  • adesivi di fiori in rilievo,
  • immagini prese da internet stampate,
  • ritagli di cartoncino,
  • ritagli di pannolenci colorati,
  • cannucce di plastica,
  • perforatrice,
  • perline,
  • forbici sagomate,
  • matite colorate,
  • ago e filo,
  • colla,
  • quadratini adesivi


Per il bigliettino di auguri:
Materiale utilizzato:

  • cartoncino ondulato formato A6,
  • foglio di carta bianco formato A5,
  • pizzo bianco,
  • nastrino di raso rosa,
  • nastro adesivo rosa con disegni traforati,
  • sagoma di fiori di cartoncino,
  • adesivi di fiori in rilievo,
  • matite colorate,
  • forbici sagomate,
  • colla,
  • quadratini adesivi
Procedimento:
  1. Ho scelto due vignette di “Love is...”, una con la coppia che cammina verso l’orizzonte e l’altra con i due sposi, e con il programma Paint ho ritagliato gli sposi e li ho incollati al posto della coppia (che in origine era senza vestiti). Poi ho stampato l’immagine in modo che occupasse 1/4 di un foglio A4 e l’ho colorata con le matite colorate.
  2. Ho piegato a metà il foglio A4 e l’ho tagliato. Con le forbici sagomate, ho ritagliato sia intorno all’immagine che l’altra metà del foglietto (formato A5) creando due rettangoli con un bordo ondulato e li ho incollati sui due lati del cartoncino ondulato (1/4 di un foglio di cartoncino A4): il foglietto bianco ben centrato sul lato liscio del cartoncino e la vignetta sul lato ondulato del cartoncino, un po’ spostata sulla sinistra.
  3. Accanto alla vignetta, ho attaccato 2 strisce di nastro adesivo rosa con il disegno traforato di fiocchi e cuoricini e al centro vi ho incollato una striscia di pizzo bianco con un nastrino di raso rosa pallido al centro.
  4. Ho attaccato con un quadratino adesivo un fiore, su cui avevo precedentemente incollato dei ghirigori adesivi bianchi e infine ho scritto la dedica e gli auguri sul foglio bianco attaccato al retro.

Per l’esterno della card:
Materiale utilizzato:

  • cartoncino in tinta unita color albicocca formato A4,
  • foglio di carta bianco formato A5,
  • carta glitterata formato A5,
  • foglio di carta rosa trasparente con disegno di fiori formato lettera,
  • pizzo bianco,
  • nastrino di raso rosa,
  • nastro adesivo viola con disegni traforati,
  • nastro adesivo rosa con disegni traforati,
  • sagoma di fiori di cartoncino,
  • adesivi di fiori in rilievo,
  • forbici sagomate,
  • colla,
  • quadratini adesivi
Procedimento:
  1. Ho piegato a metà il cartoncino di color albicocca, poi con le forbici sagomate ho ritagliato i bordi di metà foglio bianco e della carta glitterata.
  2. Ho sovrapposto la carta trasparente con disegno di fiori al foglio bianco e alla carta glitterata centrandoli bene e incollandoli uno sopra l’altro. Lungo i bordi laterali della carta rosa trasparente ho attaccato il nastro adesivo viola con disegni traforati di roselline. Poi ho incollato il tutto un po’ spostato sulla sinistra sulla metà del cartoncino color albicocca.
  3. Sulla destra, ho attaccato 2 strisce di nastro adesivo rosa con il disegno traforato di fiocchi e cuoricini e al centro vi ho incollato una striscia di pizzo bianco con un nastrino di raso rosa pallido al centro, e ho attaccato con un quadratino adesivo un fiore, su cui avevo precedentemente incollato dei ghirigori adesivi bianchi, a riprendere il motivo sul biglietto.



Per l’interno della card:
Materiale utilizzato:

  • cartoncino in tinta unita color albicocca formato A4,
  • cartoncino marrone con fantasia a cuoricini formato A4,
  • cartoncino ondulato formato A6,
  • carta da “origami” fantasia,
  • nastro adesivo rosa con disegni traforati,
  • stampa di bottiglietta di salsa di soja,
  • stampa di immagine di riso,
  • ritagli di cartoncino,
  • striscioline di carta da “quilling”,
  • carta crespa verde,
  • ritagli di pannolenci di colore verde, rosa, pesca, rosso, arancione e giallo,
  • 2 cannucce di plastica,
  • perforatrice con fiore,
  • nastrino con fantasia di cuoricini,
  • 2 perline rosse,
  • ago e filo,
  • colla,
  • quadratini adesivi
Procedimento:
  1. Dopo aver ritagliato un po’ i margini di un cartoncino marrone con fantasia a cuoricini e averne traforato gli angoli con la perforatrice angolare a forma di fiore, l’ho incollato sul cartoncino di color albicocca un po’ fuori centro, verso il basso.
  2. Verso sinistra in alto, ho incollato un pezzo di cartoncino marrone ondulato di formato A6, un po’ storto, a simulare il vassoio di bambù.
  3. Sopra il vassoio ho arrotolato alcune striscioline di carta da “quilling” a ricreare i rotolini di Makisushi (tipo Hosomaki, Futomaki e Uramaki).
  4. Ho scaricato da internet e stampato un’immagine di una bottiglietta di salsa di soja, l’ho incollata su un ritaglio di cartoncino e ho ritagliato i contorni. Poi l’ho attaccata sul vassoio con un quadratino di colla in modo che restasse in rilievo.
  5. Sempre su internet, ho cercato e stampato su un foglio uno sfondo di chicchi di riso e ne ho ritagliato 5 ovali, incollati su cartoncino. Poi vi ho incollato dei ritagli di pannolenci di vari colori a creare i Nigirisushi con tonno, platessa, salmone, frittata e gamberetto. Per quello con la frittata, vi ho avvolto intorno una striscia di carta lucida nera (ritagliata da una bustina del thè) a simulare l’alga Nori. Sotto vi ho incollato una foglia di carta crespa a simulare dell’insalata.
  6. Con un cerchio di pannolenci, con ago e filo ho creato un ciuffetto di Wasabi, seguendo la tecnica che di solito si utilizza per creare i ciuffetti di panna.
  7. Sulla tovaglietta, ho incollato uno di fronte all’altro due rettangoli di carta da “origami” con fantasia di uccellini sui rami (mi ispirava molto di “Giappone”), cui ho piegato i lati in modo da far sembrare dei piatti con il bordo.
  8. Nei piatti ho ripiegato delle banconote a simulare dei tovaglioli e li ho legati con del nastrino con fantasia di cuoricini, cucito a fiocco con una perlina sopra e incollati ai piatti con dei quadratini di colla adesiva (in modo che le banconote non si rovinassero).
  9. Ai lati dei due piatti, ho creato dei tubi con la carta da “origami” e li ho chiusi con la colla ad una delle estremità e con del nastro adesivo rosa con disegni di fiocchi e cuoricini traforati. Al loro interno ho inserito due metà di una cannuccia, cui ho fatto un’incisione per inserirvi delle banconote arrotolate.
Per altri dettagli, vedere qui.


Shakercard con elefantino con palloncino

Materiale utilizzato:
  • cartoncino colorato formato A5,
  • carta fantasia,
  • carta glitterata,
  • strisciolina di carta da quilling,
  • foglio acetato,
  • sagome colorate create con la perforatrice,
  • disegno di elefantino,
  • filo colorato,
  • taglierino,
  • cartoncino,
  • colla

Dopo aver stampato il disegno di un elefantino, ne ho ritagliato la sagoma nella carta fantasia, mentre la coda e l’orecchio le ho ritagliate nella carta glitterata.
Sul davanti del biglietto ho incollato l’elefantino, con un filo nella proboscide.

Con il taglierino ho intagliato la sagoma di un palloncino sul lato frontale del biglietto, sul cui retro ho attaccato un pezzo di foglio acetato e, sopra, dei pezzi di cartoncino a circondare la sagoma del palloncino. Poi ho riempito questo spazio con figurine create con la perforatrice in pezzetti di carta colorata e glitterata. Sul lato sottostante del cartoncino ho incollato una sagoma di foam con il numero ‘2’.

Ho infilato il capo superiore del filo del palloncino tra il foglio acetato e il cartoncino e ne ho coperto la giuntura con un fiocchetto creato con una strisciolina di carta da quilling.
Infine, ho incollato i bordi del palloncino e ho richiuso il biglietto a metà.
E la shaker-card per il 2° compleanno di una bimba era pronto!!!


Biglietto di Natale ricamato con Natività

Materiale utilizzato:
  • cartoncino colorato formato A5,
  • modello su carta,
  • spillo con capocchia a pallina,
  • ago,
  • filo colorato (filo metallizzato dorato),
  • colla,
  • scotch


Dopo aver stampato la sagoma di una Natività stilizzata, l’ho sovrapposta ad un cartoncino colorato (precedentemente piegato in due) e l’ho forato sui puntini della sagoma con uno spillo con la capocchia a pallina (per non farmi male alle mani).
Con un ago ho passato il filo metallico dorato nei fori, a formare il disegno della culla, della capanna e della stella sopra.
Ho fissato i fili sul retro con dello scotch e infine ho incollato tra loro i due strati del cartoncino in modo da nascondere il tutto. Ho scritto gli auguri sul retro del biglietto con un pennarello dorato.


Biglietto di auguri con pacco regalo e palloncini “pop-up”

Materiale utilizzato:
  • cartoncino colorato formato A5,
  • busta formato A6,
  • foglio bianco formato A5,
  • filo metallizzato argentato,
  • ritagli di carta colorata e fantasia,
  • strisciolina di carta da quilling,
  • nastro adesivo rosa con disegni traforati,
  • adesivi,
  • pennarello argentato,
  • colla


Dopo aver attaccato due strisce di nastro adesivo rosa con disegni traforati a forma di fiocchetto e cuoricini sulla facciata frontale del biglietto e una strisciolina nell’angolo della busta, ho scritto su entrambi il nome con il pennarello argentato.
All’interno del biglietto ho incollato il foglio bianco, dopo aver praticato due tagli orizzontali a cavallo della metà (per il pacchetto-regalo) e due pieghe diagonali (per i palloncini).
Sul pacchetto-regalo ho incollato un rettangolo di carta fantasia e poi ho creato i nastri e il fiocco con la striscia di carta da quilling.
Sulla parte superiore, ho incollato 6 palloncini dopo averne ritagliato la sagoma nella carta colorata e avervi legato un fiocchetto di filo argentato e un filo sul retro.
Per completare il tutto, il Nano vi ha attaccato un po’ di adesivi colorati a forma di bandierine e di fiorellini.
Per altri dettagli, vedere qui.


Biglietto primaverile con mimosa e farfalle

Materiale utilizzato:
  • cartoncino bianco formato A5,
  • modello di mimosa su carta,
  • spillo (possibilmente con capocchia a pallina),
  • ago,
  • filo colorato (verde, marroncino e giallo),
  • sagome colorate di farfalle di carta (create con la paper-punch) e di legno,
  • nastro adesivo giallo con disegni traforati di farfalle,
  • colla,
  • scotch


Dopo aver stampato la sagoma di una mimosa, l’ho sovrapposta ad un cartoncino bianco (precedentemente piegato in due) e l’ho forato sui puntini della sagoma con uno spillo con la capocchia a pallina (per non farmi male alle mani).
Con un ago ho passato il filo colorato nei fori, a formare il disegno dei fiori di mimosa, delle foglie e dei rametti. Ho poi fissato i fili sul retro con dello scotch.
Ai lati della mimosa, ho incollato delle sagome di farfalle precedentemente ricavate nella carta colorata con la paper-punch e ho attaccato con ago e filo due sagome di legno di farfalle.
In basso sulla facciata frontale del biglietto, ho attaccato una striscia di nastro adesivo giallo con disegni traforati a forma di farfalle.
Infine ho incollato tra loro i due strati del cartoncino in modo da nascondere il tutto.
Per altri dettagli, vedere qui.

   


Biglietto per educatrice del nido in maternità

Materiale utilizzato:
  • cartoncino verde formato A5,
  • centrino per dolci,
  • cartoncini fantasia,
  • filo di lana,
  • lettere e nomi stampati al pc,
  • sagome di body stampate al pc su cartoncino fantasia,
  • pennarello argento,
  • forbici,
  • colla,
  • scotch


Dopo aver stampato le lettere del nome al pc e averle ritagliate, ho incollato una serie di striscie di cartoncini con fantasie diverse uno accanto all’altro e vi ho incollato il nome sopra. Nell’angolo ho ritagliato un quarto di centrino per dolci, colorato con i pastelli, e l’ho incollato in alto a destra.
All’interno del biglietto ho attaccato due strisce di cartoncino ondulato, cui ho legato un filo di lana su cui ho appeso (con lo scotch) le sagome dei body che avevo precedentemente stampato su cartoncino fantasia, ritagliato e colorato in alcuni particolari (i contorni e i bottoncini).
Al centro in alto ho scritto la dedica con il pennarello argentato e sotto vi ho incollato tutte le strisce di carta con i nomi dei bambini stampati.
Per altri dettagli, vedere qui.

 


Biglietti “explosion-box” con volo di farfalle per le educatrici del nido

Materiale utilizzato:
  • cartoncino arancione, giallo e albicocca di dimensioni 24x34 cm,
  • carta fantasia,
  • paper-punch con sagoma di farfalla,
  • sagome di farfalla di 3 dimensioni diverse,
  • fogli di carta fantasia di dimensioni 15x15 cm,
  • filo di cotone,
  • ago,
  • forbici,
  • colla,
  • quadratini di colla in rilievo,
  • scotch,
  • nastro di raso


Dopo aver ritagliato nel cartoncino colorato le scatoline (di dimensioni 24x24 cm) e i relativi coperchi (di dimensioni 17x17 cm), ho ritagliato due sagome di mani nella striscia di cartoncino rimasta.
Con il paper-punch a sagoma di farfalla ho creato le farfalle nella carta fantasia, vi ho scritto il nome dei bambini dietro e poi con l’ago ho passato il filo in una sagoma, ho fatto un nodino, poi l’ho passato dentro la carta del coperchio, l’ho infilato di nuovo perché andasse verso il basso e ho legato un’altra farfalla ad una diversa altezza.
Poi ho incollato con la colla la carta fantasia all’interno del coperchio, in modo da fissare i fili.
Sopra il coperchio, invece, ho attaccato con dei quadratini adesivi di colla tre sagome di farfalla una sopra l’altra, piegandone un po’ le ali in modo che fossero tridimensionali e rendessero l’idea del volo.
Dentro la scatolina ho incollato un quadrato di carta fantasia sul fondo, poi ho aggiunto due strisce di cartoncino attaccati a triangolo (a formare una specie di “M”), per attaccare le mani in modo che restino in rilievo. Poi vi ho incollato le due sagome delle mani aperte e nell’angolo in basso ho scritto la dedica.
Infine ho fatto un nodo in basso legando tutti i fili delle farfalle tra loro e attaccandoli con lo scotch alla base della scatola tra le dita delle mani, in modo che sembri che il volo di farfalle parta dalle mani dischiuse.
A questo punto ho chiuso la scatolina e l’ho legata con un nastro in modo che resti chiusa.
Per altri dettagli, vedere qui.

   


Biglietti “explosion-box” con farfalle per le insegnanti della primaria

Materiale utilizzato:
  • cartoncino fuxia, violetto, rosso, azzurro, verde acqua e blu cielo di dimensioni 24x34 cm,
  • disegni di farfalle su carta formato A6,
  • sagome di farfalla di 3 dimensioni diverse,
  • fogli di carta fantasia di dimensioni 15x15 cm,
  • dediche e nomi stampati al pc,
  • forbici a lama normale e a lama ondulata,
  • colla,
  • quadratini di colla in rilievo,
  • scotch,
  • nastrino di raso
Dopo esserci accordate con le altre mamme, ho raccolto i disegni di 4 farfalle realizzati da tutti i bambini della classe su un foglio A4.
Essendo state realizzate dai bambini stessi, ho dovuto uniformarle il più possibile, ritagliandone alcune disegnate su un foglio troppo largo/alto, incollandone altre ritagliate dai bambini su un foglietto delle dimensioni delle altre, ecc...
Poi le ho messe in colonna in ordine alfabetico capovolte, vi ho fatto passare sopra un nastro di raso spesso oppure due nastrini di raso più sottili paralleli tra loro e li ho attaccati con lo scotch alle farfalle.
Con i cartoncini colorati ho creato le scatoline: ho ritagliato nei cartoncini violetto, rosso, azzurro e verde acqua le scatoline di dimensioni 24x24 cm, piegandoli in modo che la base misurasse 15x15 cm; nei cartoncini fuxia e azzurro, tagliati a metà, ho ritagliato in ciascuno due coperchi di dimensioni 15x15 cm con un bordo di 1 cm per lato.
Sul coperchio di ogni scatolina ho attaccato con dei quadratini adesivi di colla tre sagome di farfalla sovrapposte una sull’altra, piegandone un po’ le ali in modo che fossero tridimensionali e rendessero l’idea del volo, oltre all’etichetta con il nome incollata vicino, ottenuta stampando al computer i nomi su un foglio e ritagliando i contorni con le forbici ondulate.
Sulla base e sul coperchio, ho poi attaccato con dello scotch i due capi dei nastrini, in modo che al momento dell’apertura, le farfalle (piegate a fisarmonica all’interno della “explosion-box”) si srotolassero tutte in un allegro volo.
Per coprire la giuntura, ho incollato sia sul fondo della scatola che dentro il coperchio un quadrato di carta fantasia di dimensioni 15x15 cm.
Sulla base di ogni scatolina, sopra la carta fantasia, ho incollato anche dei rettangoli (stampati al computer) con la dedica e la classe.
Infine ho ripiegato a fisarmonica tutte le farfalle e le ho infilate nelle scatoline, richiudendole con il coperchio e legandovi un nastrino sopra per tenerle chiuse fino al momento della consegna dei regali!
Per altri dettagli, vedere qui.
 
 


“Explosion-box” per regalo di matrimonio

Materiale utilizzato:
  • cartoncino blu cielo di dimensioni 24x34 cm,
  • quadrati con immagini di dimensioni 8x8 cm,
  • cartoncino bianco,
  • foglio di carta nera,
  • centrino per dolci,
  • pennarello nero,
  • forbici,
  • colla,
  • quadratini di colla in rilievo,
  • scotch biadesivo,
  • nastrino di raso
Per prima cosa, ho ritagliato nel cartoncino blu un quadrato di 24 cm di lato. Ho poi fatto delle pieghe a 8 cm di distanza una dall’altra sia in orizzontale che in verticale, in modo da ottenere una scatolina di dimensioni 8x8x8 cm, e con le forbici tonde ho ritagliato due archi negli angoli, in modo da ottenere gli angoli a forma di cuore.
Con la parte rimanente del cartoncino, ho ricavato un quadrato di 10 cm di lato e l’ho piegato in orizzontale e in verticale a 0,9 cm dal bordo. Ho poi tagliato con le forbici lungo la piega negli ultimi 0,9 cm di ogni lato, in modo da creare le linguette da incollare per formare il coperchio.
Sopra il coperchio ho attaccato con dei quadratini adesivi in rilievo due cuori che raffigurano gli abiti degli sposi: per la sposa, ho ritagliato il cuore in un quarto di centrino per dolci; per lo sposo ho ritagliato il cuore in un foglio di carta nera, poi ho tagliato un triangolino di carta bianca e un fiocchetto nella carta nera e li ho sovrapposti, disegnando poi con il pennarello nero i bottoncini.
All’interno della scatola, sulla base e sotto il coperchio, ho attaccato un nastrino di raso azzurro su cui ho incollato una sagoma di cartoncino con il disegno di un aereo e due sagome (sempre di cartoncino) di nuvolette.
Dietro l’aereo ho incollato un anello di cartoncino per infilare una banconota, mentre le nuvolette sono doppie e all’interno nascondono una “tasca” ciascuna, ricavata chiudendo i lati lunghi con due strisce di scotch biadesivo.
Poi ho rivestito tutti i lati interni della scatola (compreso il sotto del coperchio) con carta su cui avevo stampato al computer immagini di cielo, mare, sabbia, fondali tropicali, ecc...
Infine, ho chiuso la scatolina chiudendola con un nastrino di raso azzurro annodato con un fiocchetto.
Per altri dettagli, vedere qui.


Biglietti con farfalle per educatrici del nido

Materiale utilizzato:
  • cartoncino rosso, arancione e giallo di dimensioni 24x34 cm,
  • disegni di farfalle su carta formato A5 (realizzati con le impronte delle manine di bambini di 2-3 anni),
  • paper-punch con sagoma di farfalla,
  • carta colorata,
  • forbici e/o taglierino,
  • scotch biadesivo,
  • nastrini di raso colorati
Per prima cosa, ho piegato il cartoncino a metà e con la matita ho segnato due righine della stessa lunghezza dell’altezza del nastrino di raso a 4 cm dai bordi, sia sulla piega che più in basso di un paio di centimetri.
Con il taglierino ho fatto dei taglietti lungo le 4 righine disegnate in precedenza, allargandoli poi un po’ con le forbici.
Ho steso tutte le farfalle mettendole in fila una sopra l’altra per misurare la giusta lunghezza dei due nastrini di raso e poi li ho tagliati lasciando 15-20 cm in più sopra e sotto alla catena di farfalle. Poi le ho attaccate sui nastrini con dei pezzetti di scotch biadesivo.
Aiutandomi con la punta del taglierino e/o delle forbici, ho fatto passare i capi superiori dei due nastrini della catena nelle fessure, in modo che entrasse dall’interno e uscisse nuovamente sempre all’interno del biglietto.
Ho poi tirato i nastrini in modo da posizionare le farfalle all’interno del biglietto e le ho ripiegate a fisarmonica una sopra l’altra.
Infine ho annodato con un fiocchetto i capi superiori ed inferiori dei nastrini e ho chiuso i biglietti.
Con la paper-punch ho intagliato delle farfalle nella carta colorata (mantenendo i colori dei cartoncini) e le ho incollate sul lato frontale, ai lati dei nomi.
Ecco come apparivano i biglietti alla fine.
Per altri dettagli, vedere qui.


Ago, filo, perline e... fantasia

Braccialetto con nome

Materiale utilizzato:
  • telaietto di gomma,
  • spilli,
  • perline Ikea colorate,
  • filo di cotone,
  • ago,
  • filo elastico


Dopo aver costruito una specie di telaio con dei pezzi di gomma e degli spilli (kit acquistato al supermercato per pochi soldi), abbiamo passato il filo di cotone avanti e indietro per 6 volte, per fare un braccialetto di 5 file di perline.
Con l’ago, abbiamo infilato le perline in ordine per formare le lettere, 5 per volta, poi abbiamo passato l’ago intorno al filo della base. Una volta posizionate le 5 perline sotto i fili, abbiamo passato il filo alternativamente dentro una perlina e sopra il filo, fino alla fine. Seguendo lo stesso procedimento per tutte le colonnine, abbiamo scritto il nome. Alla fine, abbiamo passato il filo elastico nella prima e nella seconda colonnina di perline alternandole, per chiudere il braccialetto.
Per altri dettagli, vedere qui.


Braccialetto a righe

Materiale utilizzato:
  • perline Ikea colorate,
  • filo elastico,
  • ago


Questo 2° braccialetto di perline Ikea lo abbiamo realizzato con la tecnica “Peyote”, che consiste nel passare il filo alternativamente in una perlina della 1a fila e in una perlina della 2a, per poi procedere nello stesso modo per le file superiori (una perlina della 2a fila e una della 3a, ecc...).
Questa volta abbiamo infilato le perline su un filo elastico, in modo da poterlo chiudere e infilare agevolmente.
Per altri dettagli, vedere qui.


Portatovaglioli con iniziale

Materiale utilizzato:
  • perline Ikea colorate,
  • filo elastico,
  • ago da lana


Dopo aver scelto il numero di perline in altezza, con l’ago da lana abbiamo infilato il numero di colonnine (sempre dispari!) corretto nel filo elastico, una volta dall’alto verso il basso e una volta dal basso verso l’alto, tenendo conto del disegno della lettera.
Una volta completata la catena di perline, abbiamo preso l’ultima colonnina e vi abbiamo infilato l’ago con il filo in senso contrario, in modo da formare una collana con un bastoncino “pendente”. Poi abbiamo proseguito contando le perline per ogni colonnina e infilandovi l’ago e il filo nel senso contrario, fino ad arrivare all’ultima colonnina. A questo punto, i due fili di inizio e fine erano nello stesso punto e li abbiamo chiusi con un nodo.
Per altri dettagli, vedere qui.


Nastri, stoffa e colore

Barattolino portanastrini (recuperando un vecchio barattolo di crema)

Materiale utilizzato:
  • barattolino vuoto di crema (di plastica),
  • 2 nastrini colorati di gros-grain,
  • ritaglio di stoffa fantasia del diametro del tappo + bordo,
  • 2 formine di feltro/pannolenci,
  • colla vinilica,


Questo barattolino portanastrini è realizzato riutilizzando un barattolino vuoto di crema per le mani.
Dopo averlo lavato e asciugato per bene, vi ho avvolto intorno due nastrini di gros-grain, attaccandoli con la colla e, una volta asciutta la colla, vi ho applicato due stelline di feltro nel punto di giuntura (per nasconderlo). Ho ritagliato un quadrato di stoffa fantasia e vi ho ricoperto il tappo attaccandola con la colla (N.B.-Io ho messo un quadrato di stoffa, ma un dischetto dovrebbe permettere una più facile chiusura del barattolino!).
Per altri dettagli, vedere qui.


Bomboniere di Battesimo
(riutilizzando barattolini degli omogeneizzati)

Materiale utilizzato
Per il confezionamento (per ciascuna bomboniera):
  • 1 barattolino di vetro di omogeneizzato di carne (80 gr),
  • 1 dischetto di stoffa fantasia di 10 cm di diametro,
  • 45-50 cm di nastrino bianco alto 4 mm,
  • 30-35 cm di nastrino azzurro (o rosa) alto 4 mm,
  • 2 veli rotondi di tulle azzurro (o rosa),
  • spillatrice (graffettatrice o pinzatrice, che dir si voglia),
  • ago e filo,
  • colla a caldo,
  • colla vinilica
Per il contenuto:
  • confetti azzurri (o rosa)
  • etichetta adesiva di carta
  • cartoncino azzurro (o rosa) e carta bianca
  • sale blu di Persia (o sale rosa dell’Himalaya)


Lavate ed asciugate bene il barattolino di omogeneizzato, avendo cura di staccare l’etichetta ed eventuali residui di colla. Spalmate la colla vinilica sulla superficie superiore del tappo (foto 1) ed incollatevi il dischetto di stoffa, facendo attenzione a centrarlo bene (foto 2).
Una volta asciutta la colla, aggiungete altra colla vinilica lungo i bordi del tappo facendovi aderire bene la stoffa intorno (foto 3).

Foto 1.

Foto 2.

Foto 3.

Confezionate i confetti e il cartellino con il nome e la data del/la bambino/a arrotolandovi intorno i 2 veli di tulle in modo da formare un tubo. Poi piegate il tulle ai lati in modo da far convergere le punte al centro. Fissate con delle graffette (foto 4).
Con il nastrino azzurro (o rosa) fate un nodo al centro del tubo di tulle, sul retro, facendovi passare dentro il nastrino bianco (foto 5).
Girate il fiocco di tulle contenente i confetti e portate sul davanti il nastrino azzurro (o rosa), completate con un nodo e un fiocchetto (foto 6).

Foto 4.

Foto 5.

Foto 6.

Con la colla a caldo (foto 7), fissate sul tappo del barattolino il nastrino bianco in due punti (ai lati del fiocco con i confetti, in modo che possibilmente la colla non tocchi i confetti stessi) e fatelo aderire finché la colla non si sarà indurita (foto 8).
Sempre con la colla a caldo, fissate sul lato opposto del barattolino i nastrini incrociati (foto 8).

Foto 7.

Foto 8.

Foto 9.

Con ago e filo, fissate con un punto il nastrino in modo che formi un fiocco (foto 10).
Sempre con ago e filo, fissate con un punto il cartoncino (su cui io ho incollato un foglietto con la frase biblica, da un lato, e una breve presentazione del sale blu di Persia dall’altro) al fiocchetto azzurro (foto 11).
Infne, attaccate un’etichetta adesiva con scritto cosa contiene il barattolino, e la bomboniera è pronta (foto 12)!
Per altre curiosità, vedere qui.

Foto 10.

Foto 11.

Foto 12.


Portapenne

Materiale utilizzato:
  • vasetto di plastica da fiori di base quadrata 8x8 cm, con apertura 12x12 cm e profondo 11 cm,
  • 210 cm di fettuccia gialla da 1,5 cm,
  • 210 cm di fettuccia arancione da 1,5 cm,
  • 165 cm di fettuccia viola da 1,5 cm,
  • 115 cm di fettuccia celeste da 1,5 cm,
  • colla


Tagliate la fettuccia gialla e quella arancione in pezzetti da circa 15 cm ciascuno. Incollate i pezzetti di fettuccia, alternando i due colori, all’interno del vasetto per circa 0,5-1 cm e ricoprite le estremità con un giro di fettuccia viola.
In orizzontale, intrecciate un giro di fettuccia viola con i pezzetti gialli e arancioni, poi un giro di fettuccia celeste, poi di nuovo un giro di fettuccia viola, e proseguite così, alternando i colori. Una volta completati tutti i giri fino alla base, incollate le estremità dei pezzetti di fettuccia gialla e arancione sotto la base del vasetto. E il portapenne è completo!
Per altri dettagli, vedere qui.



Ultimo aggiornamento
della pagina:

Sei il visitatore n.