Due biglietti con meccanismo estraibile

Venerdì, due compagni di classe del Terremoto ci hanno invitati alla loro festa di compleanno. Anche questa volta mi sono offerta di realizzare io i due biglietti per accompagnare il regalo da parte della classe…

Visto che è l’ultimo anno che festeggeranno insieme, prima del trasferimento in scuole primarie diverse, ho progettato due biglietti speciali!

Per la bimba, con cui da 3 anni -peraltro- condividiamo l’armadietto, ho realizzato un biglietto lilla con una bambolina “Gorjuss” (personaggio disegnato da Suzanne Walcott, illustratrice di Glasgow, un trademark di Santoro, famoso in tutto il mondo) ricavata con le mie nuove fustelle, cui ho aggiunto un ombrello e un cerchio con bordo tipo pizzo. In alto, ho aggiunto un timbro realizzato su carta bianca con la scritta “Happy Birthday” e colorato con i pennarelli.
Con un meccanismo che ho inventato io (dopo diverse prove con la carta), da sopra il biglietto esce un biglietto estraibile con la scritta “Per il tuo compleanno preparati per una pioggia di…” che ho realizzato al pc, stampato e ritagliato per incollarla sulla parte estraibile. Se si tira fino a fine corsa (ad un certo punto si blocca), esce una linguetta con una freccia da tirare… Tirandola, esce una pioggia di… pacchetti regalo con i nomi dei bambini della classe!!! 😀

Per il maschietto, invece, ho realizzato un biglietto azzurro con un sole, un arcobaleno e due nuvole ricavati con le mie nuove fustelle e con le forbici (le due nuvole). Anche su questo biglietto, ho aggiunto in alto un timbro realizzato su carta bianca con la scritta “Happy Birthday” e colorato con i pennarelli. Con un meccanismo simile a quello dell’altro, stavolta da sotto, esce un biglietto estraibile con la scritta “Per il tuo compleanno preparati per una pioggia di…” che ho realizzato al pc, stampato e ritagliato per incollarla sulla parte estraibile.
Se si tira fino a fine corsa (ad un certo punto si blocca), esce una linguetta con una freccia da tirare, che lascia cadere giù una pioggia di… pacchetti regalo con i nomi dei bambini della classe!!! 😀

I festeggiati sono rimasti molto sorpresi dal biglietto, che è piaciuto molto anche alle loro mamme, ed entusiasti dei regali! Insomma… un successo! 🙂

Biglietti in blu per un doppio compleanno

La settimana scorsa, approfittando del fatto che un compagno di classe del Nano faceva il compleanno vicinissimo al suo, ci siamo accordate con la sua mamma e abbiamo fatto un’unica festa per tutta la classe…

Io mi sono occupata della torta e dei biglietti per i regali da parte di tutta la classe…

Poiché alcuni giorni fa è stato anche il mio compleanno, per il quale mi sono fatta regalare da mia madre la “Big Shot”, ho subito approfittato dell’occasione per metterla alla prova!
Ho utilizzato un cartoncino blu scuro e con la fustella a forma di pizzo rotondo ho realizzato dei cerchi con la carta fantasia in azzurro a cerchietti blu, verdi e gialli e la carta fantasia azzurra a pois blu.
Poi, con le mie nuove fustelle Sizzix Thinlits “Buon Compleanno”, ho intagliato la scritta “HAPPY birthday” su due ritagli di carta in blu e in verde e vi ho incollato dietro della carta gialla per fare contrasto…
Per l’interno, dopo aver creato una struttura “pop-up”, vi ho attaccato con i quadratini di colla i palloncini fustellati nella carta colorata dopo aver scritto su ciascuno il nome di un compagno di classe…

Come principiante, sono abbastanza soddisfatta del funzionamento della mia nuova “Big Shot”!!! 🙂

Avanzamento dei lavori di aprile

Ed ecco anche questo mese il punto dei miei W.I.P. (= Work In Progress):

  • Ho terminato la coperta per il letto dei bambini, lavorata a maglia con il disegno del castello con la luna e le stelle (schema di Nicky Epstein), raggiungendo la dimensione di circa 190×130 cm.
  • Ho proseguito il lavoro a maglia per realizzare il vestito per me, seguendo un modello (mod. Dance With Me by DROPS Design) a ferri accorciati e sono arrivata oltre i ¾.
  • Ho proseguito anche il vestitino a maglia coordinato con il mio per la Patata, seguendo un modello (mod. Twirly Girlie by DROPS Design) a ferri accorciati molto simile a quello da donna per forma e schema di lavoro.
  • Ho realizzato delle decorazioni pasquali con le perline da stirare, insieme ai bambini.
  • Ho creato due biglietti di auguri con applicazione di un cestino pasquale realizzato sempre con le perline da stirare per lo “Swap Pasqua/Primavera” organizzato da Fiore.
  • Ho preparato dei dolcetti a forma di uovo per terminare in dolcezza il pranzo di Pasqua.
  • Ho preparato gli gnocchi fatti in casa insieme a tutti e 4 i bambini durante una delle lunghe giornate di ioggia delle loro lunghe vacanze di Pasqua e della Liberazione.

…e con questo ho finito… 🙂

Giochiamo con i mesi: #solocosebelleaprile

Ed ecco, anche se in ritardo di un giorno, il mio appuntamento con il post dedicato al tema “#solocosebelle” di aprile, ideato da Maria Chiara del blog “Maryclaire perle&cose”…

All’inizio del mese abbiamo approfittato della manifestazione “Castelli Aperti”, organizzata due volte all’anno dal “Consorzio per la salvaguardia dei castelli storici del Friuli Venezia Giulia”, per visitare il Castello di Flambruzzo con i bambini…

Facciata esterna

Mura sul retro

Pozzo nel cortile

…con al suo interno vari arredi e ricordi della famiglia che attualmente ne è proprietaria: i discendenti del maresciallo Badoglio.

Studio con foto e divisa di Badoglio

Salone con il tavolo originale su cui il maresciallo Badoglio firmò l’Armistizio con gli Alleati

Poi, in un battibaleno è arrivata Pasqua, che quest’anno ha portato con sé delle lunghissime vacanze…

Le giostre di primavera

Dolcetti di Pasqua

Pasquetta al Bosco Romagno (UD)

E la Pasqua è stata allietata dai lavoretti dei miei figli, dalla poesia recitata dal Terremoto (che di solito si nasconde e si chiude nel suo mutismo piuttosto che dirla), oltre che dallo scambio di auguri dello Swapasqua/primavera organizzato da Fiore!

Ovetti dipinti e poesia (Terremoto e Patata)

Corona di uova di Pasqua (Nano)

Biglietti ricevuti per lo Swapasqua/primavera di Fiore!

Il clima è stato abbastanza “pazzerello”, tra caldi quasi estivi e giornate fredde e piovose quasi novembrine…

Montagne innevate

Montagne innevate

Coccinella e soffioni

…e per maggio… Auguri di… Tante cose belle!!!! 🙂

Coperta singola con castello

Ad ottobre dello scorso anno ho acquistato su Ravelry lo schema per realizzare una nuova coperta per un letto singolo, dopo che per mesi avevo guardato e riguardato lo schema di Nicky Epstein salvato su Pinterest sognando di creare anch’io una coperta con il disegno di un castello delle fiabe…
Così, appena entrata in possesso dello schema, mi sono subito messa al lavoro, apportando le opportune modifiche: poiché il pattern originale è pensato per una copertina da culla/lettino (mentre a me serve per un letto singolo da adulti), ho utilizzato i ferri n.8 al posto dei ferri n.4, con la lana DROPS Eskimo (100% lana) che avevo acquistato per realizzare la coperta a forma di coda di sirena (mod. Cute Mermaid Blanket by DROPS Design), a proposito della cui realizzazione mi ero successivamente pentita…

Ho scelto di realizzare il bordo a grana di riso con il colore Acquamarina (DROPS Eskimo Mix n. 37), mentre il centro della coperta è in colore Petrolio (DROPS Eskimo Unicolor n. 05). Il bordo a grana di riso è alto (e largo) 12 cm. Una volta raggiunta la fine del disegno, per allungare la coperta, ho aggiunto ancora diversi ferri ripetendo gli schemi delle stelle per riempire lo spazio superiore.

Dopo averci lavorato per circa 6 mesi, ed aver dovuto acquistare una seconda partita di lana (perché i 1250 g in totale, che avevo inizialmente, non bastavano) l’ho finalmente completata!!! Ecco il risultato:

La coperta finita misura circa cm 130×190. Per realizzarla ho utilizzato poco meno di 2 kg di lana (poco più di 26 gomitoli Eskimo Unicolor n. 05 e 13 gomitoli Eskimo Mix n. 37).

Ora il Terremoto se l’è aggiudicata e la terrà sul suo letto!!! 🙂

Decorazioni pasquali in perline

Per Pasqua ho realizzato insieme ai miei bambini delle decorazioni con le perline colorate da stirare (le “Hama Beads”, o le “Pyssla” dell’Ikea, per intenderci)… un po’ per voglia, un po’ per forza, visto che nei giorni di pioggia i bambini erano chiusi in casa e fin troppo scatenati!

Il Terremoto ha realizzato un uovo di Pasqua colorato, di dimensione grande, scegliendo delle perline a fantasia.
Poi, insieme, abbiamo realizzato un pulcino che esce dal guscio dell’uovo utilizzando una base quadrata.

Il Nano ha realizzato un pulcino che esce dal guscio sulla base a forma di uovo piccolo.
Poi ha fatto un cestino sulla base tonda.

Io, insieme alla Patata, ho realizzato un coniglietto rosa e poi ne ho creati altri 3 di colori differenti una volta che lei si è stufata.

Insomma, per questa Pasqua, mi sono fatta contagiare dalla Pyssla-mania!!! 😆

Avanzamento dei lavori di marzo

Questo mese mi sono concentata al massimo sui miei W.I.P. (= Work In Progress) più recenti, ma mi sono dedicata anche a delle nuove creazioni:

  • Ho proseguito il lavoro a maglia alla coperta per il letto dei bambini, con il disegno del castello (schema di Nicky Epstein): ormai è quasi terminata!!!
  • Ho proseguito il lavoro a maglia per realizzare il vestito per me, seguendo un modello (mod. Dance With Me by DROPS Design) a ferri accorciati: sono circa a 2/3 della gonna!
  • Ho iniziato un nuovo vestitino a maglia per la Patata, coordinato con il mio, seguendo un modello (mod. Twirly Girlie by DROPS Design) a ferri accorciati molto simile a quello da donna per forma e schema di lavoro.
  • Ho preparato i “party favours” per i bambini invitati alla festa del Terremoto e di una sua compagna di classe.
  • Ho preparato una torta superveloce con la cialda di “Frozen” per festeggiare in famiglia il compleanno della nostra Patata.
  • Ho preparato una seconda torta superveloce con la cialda di “Frozen” per la festicciola di compleanno della Patata con un paio di amichette che sono venute a giocare un pomeriggio con noi.

…e con ciò ho concluso… 🙂

Torta “Frozen”

Per il compleanno della Patata, ho dovuto preparare molto rapidamente una torta, dopo aver incastrato una spesa rapida tra l’ora del rientro dal lavoro e l’ora di cena (pressoché ravvicinati)…

Su sua espressa richiesta, ho quindi comprato una cialda con il disegno di Anna ed Elsa del cartone animato Disney “Frozen”.
Per la preparazione, i fratelli maggiori si sono dati molto da fare: hanno realizzato la torta con il Pan di Spagna a tre strati, bagnato con latte e aroma di vaniglia e farcito con crema pasticcera e crema al cioccolato.

Io ho solo messo la cialda all’ultimo momento e l’ho bagnata con la gelatina spray per ravvivare i colori e farla aderire meglio alla torta… 🙂

E… Tanti Auguri alla nostra Patata!!!

Avanzamento dei lavori di febbraio

Anche questo mese, oltre a portare avanti il più possibile i miei W.I.P. (= Work In Progress) più recenti, mi sono dedicata anche a nuove creazioni… Perciò:

  • ho proseguito il lavoro a maglia per realizzare il vestito per me, seguendo il modello (mod. Dance With Me by DROPS Design) a ferri accorciati con una lana con un mix di tonalità;
  • ho proseguito il lavoro a maglia alla coperta per il letto dei bambini, con il disegno del castello (schema di Nicky Epstein), ben oltre la metà superiore del disegno.

Poi, per partecipare allo “swap del cuore” organizzato da Fiore, ho creato:

  • un supporto in cartoncino porta-blocchetto di post-it e porta-matita, oltre ad una matitina che ho decorato con il washi-tape a cuoricini in stile patchwork;
  • un biglietto con cuore realizzato con cartoncino ondulato e washi-tape;
  • un segnalibro a forma di cuore in pannolenci rosso, con una scritta per lato, ricamata in nero;
  • un pacchetto con oblò a forma di cuore legato con un nastrino a cuoricini, contenente gli “strucchi”, dolcetti tipici regionali del Friuli (più precisamente della zona delle valli del Natisone);
  • due charms a forma di cuore realizzati con gli elastici, da attaccare a delle penne come abbellimento.

Inoltre, è da aggiungere che:

  • ho realizzato altri 3 charms a forma di cuore (come quelli da appendere alle penne) per i miei figli, che li hanno appesi ad un elastico per tenerli al polso come braccialetti;
  • ho realizzato una shaker-card per accompagnare il regalo di compleanno ad una compagna di scuola del Nano;
  • ho preparato un sacco di frittelle di Carnevale sia da portare a scuola per il compleanno del Terremoto, sia per festeggiare il Carnevale a casa;
  • ho preparato una torta superveloce per festeggiare in famiglia il compleanno del Terremoto.

…e con questo ho concluso, pronta per ricominciare il nuovo mese… 🙂

Cuori con elastici

Il 14 febbraio pomeriggio, appena sono arrivata alla scuola materna a prendere lui e la Patata, il Terremoto mi ha chiesto se gli avevo preparato un regalino per S. Valentino. Colta alla sprovvista, gli ho spiegato che il regalino si fa tra le persone innamorate, ma gli ho proposto di realizzare insieme dei cuori con gli elastici da appendere (come quelli che ho realizzato per lo swap del cuore di Fiore)…
Visto che lo facevo insieme a lui, anche i fratelli minori ne hanno voluto uno uguale. Così sono venuti fuori 3 charms a cuore, che ho appeso ad un semplicissimo elastico perché potessero metterlo al polso subito per la sera stessa!

🙂