“Torta” di compleanno arcobaleno

Per il compleanno del Terremoto, quest’anno niente feste… Anche la torta a scuola è bandita, nemmeno confezionata (perché poi si creano difficoltà a condividerla)… Sono permesse solo caramelle/merendine già confezionate monodose.

Perciò, ho proposto al Terremoto di realizzare delle scatoline e inserirvi delle caramelle da dare ai suoi compagni. Il Terremoto ha accolto con grande entusiasmo la cosa e perciò io ho studiato l’idea e poi abbiamo realizzato insieme il prototipo di carta, prima di riportarlo su cartoncino…

Template per scatolina-fetta di torta (per torta da 9 fette)

Avendo pensato ad una torta, ho deciso di fare delle scatoline a forma di fette di torta…
Erano mesi che facevo il filo a delle fustelle per la Big Shot, ma non mi sono mai decisa ad acquistarle e ora come ora, tra tempi di spedizione e tempi di realizzazione non ci sarei stata dentro…
E poi ho pensato che le scatoline fustellate hanno una dimensione fissa… e quindi che gusto c’è??? Io invece ho deciso di realizzare una torta… a 9 fette!!! Una per ciascun compagno, e poi una fetta a parte per il festeggiato! 🙂 E, in fondo, 10 scatoline cosa ci vorrà a farle? 😛

Essendomi capitata tra capo e collo la quarantena, mi sono messa all’opera con un certo anticipo, anche per poter mettere le scatoline già pronte “in quarantena”… sai mai che trasmettiamo il virus attraverso il cartoncino e la carta!!! 🙂
Come prima cosa, ho stabilito la quantità di fette (cioè 9) e perciò ho calcolato l’angolo di ciascuna fetta di 40° (ovvero 360°:9!). Poi ho stabilito le altre dimensioni: il diametro della torta (22 cm), l’altezza delle scatoline (7 cm) e del coperchio (1,5 cm). Perciò mi sono disegnata un prototipo, l’ho stampato su un foglio A4 e poi, con il righello e una penna che non scrive più, ho riportato tutte le righe sui cartoncini di 9 colori diversi (grosso modo quelli dell’arcobaleno, con qualche sfumatura aggiuntiva…).

Una volta ritagliate tutte le basi e tutti i coperchi, prima di incollare le linguette e chiudere le scatoline, ho tagliato rifilando di pochi millimetri i bordi dei coperchi con la taglierina sagomata, in modo da dare un po’ di movimento al tutto. Incollati basi e coperchi, ho poi preferito scambiare i coperchi tra le scatoline per mettere in risalto i bordini decorati, che tinta su tinta non si notavano.

Infine, per decorare la torta, con la fustella circolare ho ritagliato un cerchio decorato, su cui ho incollato la scritta (sempre circolare) “Happy Birthday” e al centro, dopo aver praticato un foro, vi ho inserito le linguette di una candelina a forma di numero “8” per farla stare in piedi. Sopra ciascuna fetta, ho incollato delle strisce di carta decorata (di quelle da “quilling”), piegate e incollate in modo da formare 6 archetti, al centro dei quali ho incollato una candelina. Poi ho ritagliato delle sagome sulla carta bianca a formare dei “ciuffetti di panna” e li ho incollati in modo che tenessero fisso il cerchio centrale con la candelina. Infine, intorno alle fette, ho applicato un nastro con fiocco per decorare (nascondendo gli elastici che tengono ben stretta la struttura durante il trasporto) e tenere insieme la torta.

Infine, le ho riempite con 3 cioccolatini (rotondi grandi) e 3 caramelle. Il Terremoto le ha portate a scuola molto fiero! 🙂

Con questo post partecipo a:

Avanzamento dei lavori di gennaio

Questo mese, nonostante le vacanze e l’isolamento forzato -o forse proprio per questo-, non sono riuscita a fare molto perché i bambini in casa non sono un grande aiuto alla “operosità”… Comunque, qualcosina l’ho realizzata:

Chissà per il prossimo mese… ho già in mente un sacco di progetti!!! 😀

Buoni propositi per il 2021

Durante questo strano anno ormai terminato, nonostante il lungo periodo trascorso a casa, in cui avrei potuto (e anche voluto -inizialmente-) dedicarmi a tempo pieno ai miei hobbies, sono stata presa da mille altre cose: i bambini sempre in casa cui cucinare tutti i pasti, la spesa grossa ogni settimana con relativa fila fuori dal supermercato, la DaD quotidiana online con relativa attività di scarico/stampa/esecuzione/upload dei compiti successiva, le riunioni online più o meno indirettamente per il lavoro, ecc… Poi ho avuto una terribile apatia, che mi ha impedito di mettermi all’opera sui miei hobbies, e una reazione di “distanziamento social”, che mi ha tenuta lontana dalle (pochissime) piattaforme social che frequentavo, compreso il mio blogghino e i blog che seguivo di solito… Ancora oggi faccio fatica a rimettermi in carreggiata, perciò ho un po’ di post in arretrato e alcuni blog da recuperare, oltre che riprendere i contatti con gli amici… Finora, l’unico impegno che ho portato avanti assiduamente sono stati gli appuntamenti settimanali con i giochi (quello delle Silhouettes del giovedì, che però si è concluso a settembre, e quello delle parole concatenate che ho appena ripreso per la sua 3a edizione).
Premesso tutto questo, ho deciso di fare un resoconto in grande dei lavori che ho fatto (e concluso) nel 2020:

Continua a leggere

Biglietto di compleanno (finalmente!!)

Finalmente, dopo un lunghissimo periodo di inattività, sono tornata all’opera con i biglietti di compleanno!!! 🙂

Eh, già!! Perché i compleanni si continuano a non poter festeggiare, ma gli anni si compiono lo stesso! E per questo, la rappresentante e alcune mamme della classe del Terremoto hanno proposto di fare comunque un regalino a ciascun bambino nel giorno del suo compleanno… La festicciola si fa a scuola portando delle caramelle o una merenda per tutti da condividere a ricreazione (ovviamente, rigorosamente confezionata e da consumare ciascuno seduto al proprio banco, ecc., ecc…). Però, almeno, si prova a dare ai bambini il senso della festa!!! 🙂

Perciò, mentre la rappresentante si è occupata di andare a prendere il regalo, io mi sono offerta di preparare uno dei miei (non ancora famosi in quella classe!) biglietti con i palloncini!!! 😀

Perciò, dopo aver timbrato, fustellato e incollato alcuni palloncini di diverse misure e colori sul lato frontale del biglietto, vi ho disegnato i fili con il pennarello.

All’interno del biglietto, ho incollato i palloncini colorati già fustellati (perché anche in questo periodo di inattività mi sono divertita a fustellarli nei cartoncini riciclati dalle confezioni alimentari), tenuti fermi dal cartellino con il nome dei compagni incollati sul filo. L’effetto di movimento che si crea scuotendo il biglietto è sempre affascinante! 🙂

Biglietto per un 50° compleanno

Questo mese, mia cugina raggiunge il mezzo secolo di età… Per questa occasione da ricordare, le ho inviato un biglietto di auguri fatto da me.
Avrei voluto possedere (tutte) le fustelle per i numeri grandi, ma purtroppo il periodo critico al momento non mi permette di intaccare le finanze familiari per farmi un regalino… perciò ho realizzato il biglietto interamente a mano!!!

Ho stampato un motivo in rosa con alberi di libri, visto che lei lavora nel campo editoriale, e vi ho ritagliato le cifre. Poi ho ritagliato la stessa sagoma in 3 dimensioni leggermente crescenti su 3 fogli di carta di tonalità simili e ho incollato uno sopra l’altro gli strati, con sopra il numero… Ho ripassato il contorno della prima sagoma con un pennarello rosa glitterato.
Poi ho realizzato con del cartoncino fuxia la struttura di una easel-card e vi ho incollato la sagoma con il numero su un altro strato di cartoncino.

All’interno, ho incollato un biglietto stampato al pc con una bellissima frase (in lingua originale) che suona pressapoco così: “Non sono gli anni che contano nella vita, è la vita che metti in quegli anni.” Intorno, l’ho incorniciato con un pizzo rosa realizzato con le fustelle della Big Shot. Poi ho incollato la scritta “HAPPY birthday” e una coccardina (sempre realizzate con la Big Shot e le fustelle) con due brillantini attaccati con la colla a caldo…

Mia cugina ha gradito il pensiero, e ne sono stata molto felice! 🙂

Avanzamento dei lavori di settembre

Ecco, anche se in super ritardo, in breve cosa ho realizzato durante il mese di settembre:

  • ho proseguito il ricamo a punto croce e punto scritto per il quadretto per la Prima Comunione di mio nipote, cui manca solo qualche parola della preghiera di S. Francesco e da ripassare il fondo del saio del Santo;
  • ho disegnato al computer diversi tipi di etichette di varie misure con il nome dei miei figli, poi le ho stampate sulla carta adesiva e le ho ritagliate e, insieme a loro, le ho attaccate su tutto il loro materiale scolastico (libri, astuccio, matite, penne, pennarelli, temperino, zaino, scarpe, ecc…) per un rientro a scuola in sicurezza;
  • ho preparato diverse torte con le mele e con le pere consegnate dalla scuola ai miei figli per il “Progetto Frutta e Verdura nelle scuole, promosso dall’Unione Europea e rivolto ai bambini che frequentano la scuola primaria, allo scopo di incoraggiare i bambini al consumo di frutta e verdura ed ad abitudini alimentari sane;
  • ho preparato una crostata con la marmellata di uva spina;
  • ho preparato un tiramisù senza uova per il 4° compleanno del Topino.

…e con questo ho finito… 🙂

 

#solocosebellesettembre

Questo mese di settembre è stato un mese di riprese e nuovi inizi… terminate le vacanze, sono -finalmente, aggiungerei 🙂- ricominciate le scuole!

I due figli grandi hanno ripreso la scuola dagli inizi del mese, mentre i due piccoli sono rientrati alla materna più gradualmente e dopo metà mese…

A parte il 4° compleanno del Topino e l’onomastico del Nano, non abbiamo avuto altri grandi momenti… Comunque anche solo queste 2 feste in famiglia possono bastare! 🙂 E poi è venuta a trovarci la nonna (mia madre) in entrambe le occasioni, cosa che purtroppo capita di rado a causa della distanza… 🙂

Speriamo perciò in tante cose belle per il mese di ottobre o, quantomeno, che restino aperte le scuole!!! 😛

Tiramisù di compleanno senza uova

Per festeggiare il 4° compleanno del Topino, ho preparato un tiramisù leggero senza uova, seguendo un po’ alla lontana una ricetta alle fragole che avevo trovato su internet e riadattandola nella sua versione più “classica” al cioccolato (con i Savoiardi imbevuti in una bagna di latte, cacao e -pochissimo- caffè).

L’ho decorata con codette di cioccolato e topping al cioccolato. Ci avevo anche disegnato sopra il numero 4, ma in frigorifero il disegno si è sciolto!

La torta è stata apprezzata da tutti, grandi e piccoli, anche i meno golosi! E, nonostante la candelina ad un certo punto abbia ceduto su un lato, tipo “torre di Pisa”, il Topino ci ha soffiato sopra ed è stato molto contento lo stesso! Anche perché ha avuto in regalo il tanto desiderato “Lego piccolo”, che finora aveva sempre invidiato molto ai fratelli!

😀

Mini porta gift-card con Topolino skater

Il mese scorso, finalmente, dopo lunghi mesi di distanza, il Nano ha potuto incontrare di nuovo i suoi amici di classe ed ha festeggiato il compleanno di uno di loro trascorrendo un pomeriggio insieme…

Per l’occasione, ho realizzato un mini biglietto porta gift-card per inserirvi un buono per comprare uno skateboard. Ho scelto dei colori estivi e mi sono fatta ispirare dal tutorial dei mini portasoldi (spiegato da Milly, sul blog Le Tre Pazze PAPERine)… ho così realizzato un bigliettino con la taschina con del cartoncino albicocca, inserito in una custodia in cartoncino verde, decorata con Topolino in skateboard.

La realizzazione è stata molto semplice e rapida (in tutto circa 1 ora e mezza, decorazioni comprese), il regalo era davvero atteso ed è stato gradito molto. La gift-card di un noto negozio di attrezzature sportive è pagabile on-line (senza perciò dover andare fisicamente in negozio) e si può stampare scegliendo un simpatico layout tra alcuni differenti. Poiché l’ho stampato su carta, ho ritagliato l’immagine e il codice e li ho incollati su due lati di un rettangolo di cartoncino albicocca, in modo da irrigidire la gift-card. 🙂

Infine, per inaugurare il mio nuovo acquisto della “Card and envelope maker” della “Vaessen Creative”, ho arrotondato gli angoli della gift-card e ho realizzato la mia prima busta con un foglio di carta verde in tinta col biglietto e questo nuovo strumento (utilissimo, perché per la prima volta mi sono venute le pieghe precise e la forma perfettamente rettangolare!!! 🙂) Insomma… un successo!!! 🙂

 

Con questo post partecipo al challenge de “Le Tre Pazze PAPERine”:

Avanzamento dei lavori di luglio

Questo mese, nonostante le brevissime ferie e il rientro al lavoro, sono riuscita a realizzare qualcosina:

…e con questo ho finito… 🙂