Avanzamento dei lavori di dicembre

E con la fine di dicembre, siamo arrivati al nuovo anno… Durante questo ultimo mese del 2017, presissima dal lavoro, dai regali di Natale per i familiari e per le educatrici del nido e dall’organizzazione del viaggio per andare dai miei, sono riuscita a fare giusto qualcosina:

  • ho proseguito con il mio coprispalle in lana mista ad alpaca (mod. Neap Tide by DROPS Design), lavorando alle maniche (che nel modello originale non erano previste);
  • ho realizzato un coprispalle in lana bianca con screziature dorate e con motivo a pizzo (mod. Sweet Emerald by DROPS Design) per la notte di Capodanno;
  • ho realizzato un biglietto di auguri con palloncini per una festa di compleanno di un compagno del Terremoto;
  • ho partecipato all’Atelier di Natale del nido, realizzando insieme alla Patata e al Topino dei bellissimi biglietti di auguri con la tecnica dell’impronta delle mani e con la tecnica del collage;
  • ho realizzato dei bigliettini con alberi di Natale per le educatrici del nido della Patata e del Topino, per accompagnare i regali di classe;

…ed ecco terminato l’elenco delle opere che ho portato avanti in dicembre! 🙁
Visto che l’anno è finito, dovrei fare il punto della situazione dei miei vari UFO, per vedere quanto sono stata produttiva nel 2017… 😛

Biglietti di auguri taglia XS

Lunedì scorso, come ogni anno da un po’ di tempo a questa parte, il nido dei miei figli ha organizzato l’Atelier di Natale per genitori e bambini… In questa occasione, quest’anno mi sono dovuta dividere in due per riuscire a realizzare dei biglietti di auguri con la Patata e, contemporaneamente, anche con il Topino…

Viste le scarse possibilità di lavoro insieme al Topino e i tempi attentivi limitatissimi a causa dei suoi 15 mesi, con lui ho realizzato delle impronte della sua manina con la tempera bianca sullo sfondo di un foglio rosso. Ho dato giusto la forma di un albero di Natale e di un Babbo Natale con cappello, poi ho dovuto lavarlo per evitare di diventare tutti bianchi entrambi!!! 😆

Con la Patata, invece, più grande e più collaborativa, ho realizzato un biglietto con un albero di Natale con tanti pacchetti regalo intorno, incollando pezzetti di carta e tessuti vari, per creare un collage. Il suo tocco personale l’ha dato nel voler incollare tante palline (riciclate probabilmente da un “pot-pourri” o da qualche mazzo di fiori essiccati) all’albero di Natale…

Il risultato è stato comunque piacevole e, soprattutto, è frutto di un pomeriggio trascorso insieme ai miei bimbi!! 🙂

Ed eccoli insieme a tutte le altre “opere” dei bimbi della classe:

Buon Natale!!!

Bigliettini con alberi di Natale

Per accompagnare i regali di Natale di classe alle educatrici del nido dei miei figli, stamattina ho realizzato in tutta fretta dei bigliettini di auguri con degli alberelli di Natale.

Per iniziare, ho scelto un cartoncino con una fantasia natalizia in rosso, poi vi ho incollato una sagoma di albero di Natale ritagliata nella carta verde. Per decorare gli alberelli, ho utilizzato del washi-tape brillante nelle tonalità oro, rosso e verde e dei lustrini colorati nelle stesse tonalità del fiorellino/stella che ho incollato sulla cima dell’albero.

L’effetto è stato di tutto rispetto, nonostante i tempi minimi di realizzazione!!! 🙂

Con questo post partecipo al:
My Little Inspirations - Christmas Inspirations Linky Party 2017
e anche al:
Ispirazioni & Co.
Ispirazioni & Co.

Biglietto di auguri con palloncini

Questo mese, il Terremoto sta iniziando a frequentare feste di compleanno di compagni di classe. Per accompagnare il regalo di classe al festeggiato, ho realizzato io stessa un biglietto personalizzato in tutta fretta, giusto un’ora prima della festa!!! 😛

Ho piegato a metà un cartoncino azzurro con fantasia di pois blu e vi ho attaccato delle strisce di carta colorata, a simulare gli strati di una torta. Alla base ho applicato un’altra striscia che avevo prima rifilato con la taglierina ondulata per il pizzo sotto-torta e sopra un numero di foam adesivo che avevo.

All’interno ho applicato, con dei quadratini di colla in rilievo, 16 palloncini che avevo precedentemente ritagliato con le forbici da dei fogli di carta colorata. Vi ho legato dei fili colorati alla base e in fondo ai fili ho attaccato con lo scotch un cartellino con gli auguri, in modo che saltasse fuori una volta aperto il biglietto.

Per essere stato fatto in mezz’oretta è venuto sufficientemente carino, no? 😀

Avanzamento dei lavori di novembre

Ed eccoci sempre più vicini al termine dell’anno… Durante questo mese di novembre sono riuscita a fare giusto qualcosa:

  • ho realizzato dei cupcakes-ragno per un Halloween in ritardo;
  • ho proseguito con il mio coprispalle in lana mista ad alpaca (mod. Neap Tide by DROPS Design), lavorando alle maniche (che nel modello originale non erano previste);
  • ho proseguito con i bordi delle tasche della tunica rosa e lilla (mod. Lyrah by DROPS Design) per la mia Patata;
  • insieme al Terremoto ho realizzato un biglietto di auguri con Babbo Natale per una persona per cui aveva avuto un pensiero affettuoso;
  • ho riempito le tasche del nostro Calendario dell’Avvento con alcune attività natalizie per i bambini.

…ed ecco terminato l’elenco delle opere che ho portato avanti in novembre! 🙁
Il mese prossimo dovrò fare un resoconto di ciò che ho realizzato in confronto alla mia lista dei “buoni propositi 2017“! 🙁

Biglietto di auguri “Babbo Natale”

Il Terremoto qualche giorno fa ha espresso il desiderio di rivedere una persona che l’ha seguito per un lungo periodo nella sua crescita e che ora sono alcuni mesi che non vede più. Poiché il suo desiderio era quello di dirle che tra poco è Natale, ho “dirottato” la sua ispirazione su un qualcosa di più significativo: un biglietto di auguri per Natale!!! 🙂

Quindi, qualche pomeriggio fa, io e lui abbiamo realizzato insieme un biglietto con Babbo Natale…

biglietto Babbo Natale

Insieme abbiamo scelto il cartoncino di base, di colore azzurro con una fantasia a pois bianchi che ricordava la neve che cade, poi abbiamo creato Babbo Natale ritagliando e incollandovi sopra dei pezzi di carta colorata rossa (per il vestito e il cappello e la bocca) e rosa (per il viso). Gli occhi li ha disegnati il Terremoto con una matita, poi ha incollato del cotone con la colla lungo i bordi del cappello e al posto di barba e baffi e ha creato una pallina per il pom-pom del cappello. La cintura è realizzata con una striscia di pannolenci nero, fatta passare in una fibbia creata riciclando una linguetta dorata di una lattina di birra. Infine vi abbiamo attaccato un bottoncino bianco, dopo averlo incollato dentro un anello di gomma nera (che in precedenza era la gomma di una ruota di una delle loro macchinine).

 

Con questo post partecipo al:

Avanzamento dei lavori di giugno

Ed eccoci, con la fine di giugno, già a metà anno… ed ecco i miei progressi e i miei nuovi lavori:

Continua a leggere

Biglietti con farfalle a fisarmonica

Per la fine dell’anno scolastico, dopo aver visto le mie “explosion-box” con volo di farfalle e con le farfalle disegnate dai compagni del Nano, un’amica mi ha chiesto consiglio e aiuto per creare dei biglietti per accompagnare i regali per le educatrici del nido della figlia.

Così l’ho aiutata a creare dei biglietti, più semplici e veloci da realizzare rispetto alle “explosion-box”…
Su mio suggerimento ha commissionato alle altre mamme delle farfalle fatte in orizzontale su fogli formato A5 con le impronte o la sagoma delle manine dei bimbi…
Insieme le abbiamo attaccate a due nastrini di raso con lo scotch biadesivo, in modo da formare una catena richiudibile a fisarmonica (come avevo fatto per le “explosion box” per le insegnanti del Nano) e gliele ho fissate ai biglietti di cartoncino facendovi due fessure e inserendovi il nastrino. Chiudendo il tutto con due fiocchi, l’effetto-sorpresa era assicurato: al momento dell’apertura del biglietto, le educatrici avrebbero sciolto i nastrini e le farfalle sarebbero cadute giù srotolandosi in tutta la loro bellezza!! Continua a leggere

Explosion-box “bustarella” per viaggio di nozze

Per il matrimonio di una mia cara amica che si è sposata a fine giugno, per evitare la banale “bustarella”, ho realizzato una “explosion-box” speciale in cui mettere il contributo per il viaggio di nozze alle Maldive…

L’ho realizzata in cartoncino blu, con coperchio in tinta, di dimensioni 8x8x8 cm, con gli angoli a forma di cuore.
Sopra il coperchio ho attaccato con dei quadratini adesivi in rilievo due cuori che raffigurano gli abiti degli sposi.
Dentro la scatola ho attaccato un nastrino di raso azzurro su cui ho incollato una sagoma di cartoncino con il disegno di un aereo e due sagome (sempre di cartoncino) di nuvolette. Dietro l’aereo ho incollato un anello di cartoncino per infilare una banconota, mentre le nuvolette sono doppie e all’interno nascondono una “tasca” ciascuna… 🙂
Poi ho rivestito tutti i lati interni della scatola (compreso il sotto del coperchio) con carta su cui avevo stampato al computer immagini di cielo, mare, sabbia, fondali tropicali, ecc…

Infine, ho legato un nastrino di raso azzurro con un fiocchetto, a chiudere di lato la scatolina. Per un felice viaggio di nozze!!!

Auguri agli sposi!!!!

Con questo post partecipo al:

…ancora di biglietti e farfalle

Con la fine della scuola primaria mi sono assunta l’incarico di fare anche i biglietti per accompagnare i regali delle maestre del Nano. Come idea ero partita dalle mini “explosion box” realizzate per le educatrici del nido della Patata, ma stavolta ne dovevo realizzare il doppio e mi ci sarebbe voluto un sacco di tempo per attaccare tutte quelle farfalle con il filo…
Inoltre, discutendo con le mamme, è venuta fuori l’idea di far disegnare le farfalle ai bambini stessi e quindi nel giro di un week-end, tramite chat, ci siamo accordate più o meno sulle dimensioni delle farfalle… Sono stati tutti così bravi che il lunedì successivo ho ricevuto una scatola con dentro tutte le farfalle in quadruplice copia!!!

Per velocizzare la realizzazione, con l’aiuto del Nano ho steso tutte le farfalle a faccia in sotto sul pavimento, ordinate secondo l’ordine alfabetico dei bambini della classe, e le ho unite tra loro attaccandovi dietro due nastrini azurri paralleli (su due serie di farfalle) e un nastro più grosso di colore rosa/rosso al centro (sulle altre due serie). Continua a leggere