#paroleconcatenate 2020 n.30

Eccoci giunti in fretta in fretta al nostro settimanale appuntamento con la 30a puntata della IIa edizione del nostro gioco delle parole concatenate!!!

La facile soluzione della catena della settimana scorsa era:

Dare
Mano
Vernice
Fresca

“Dare la mano” è un gesto utilizzato per salutare, oppure congratularsi con qualcuno o per suggellare un patto. “Dare una mano” significa anche aiutare qualcuno. “Dare una mano” significa anche portare a termine una singola fase di un lavoro, di un gioco ecc…: riferito a vernice, biacca e simili, si riferisce ad ogni copertura di tinta distesa su una superficie (es.: dare la prima, la seconda, l’ultima mano), mentre riferito al gioco delle carte, corrisponde a un giro completo di distribuzione delle carte.
Una “mano di vernice” è uno strato di vernice disteso su una superficie, che può essere o meno sovrapposto ad altri, o ricoperto da altri strati (o “mani”) di altra sostanza.
“Vernice fresca” significa che la vernice è appena stata stesa su una superficie e non si è ancora asciugata. In genere si trova scritto su un cartello, insieme al consiglio di “non appoggiarsi” o “non toccare”! 🙂
“Vernice fresca” è stato anche il nome di un programma televisivo italiano di genere varietà comico, andato in onda dal 1989 al 1993 dapprima sull’emittente locale Teleregione Toscana e successivamente su tutte le emittenti affiliate al circuito nazionale di Cinquestelle, con la conduzione di Carlo Conti.

Perciò, grazie a tutti i partecipanti e complimenti in particolare a Mirtillo, che ha risposto correttamente battendo tutti sul tempo!

Le regole le trovate qui, mentre qui ci sono tutti gli esempi precedenti.

Ed ora, ecco la nuova catena di oggi:

Zodiaco
S
L
Straniera

Indovinato??? 🙂

A martedì prossimo per la soluzione e il vincitore!!!

#paroleconcatenate 2020 n.29

Eccoci finalmente giunti al nostro settimanale appuntamento con il gioco delle parole concatenate, ed esattamente alla 29a puntata della sua IIa edizione!!!

La soluzione tanto sospirata della catena della settimana scorsa era:

Bocca
Leone
Marino
Sale

La “bocca di leone”, pianta fiorita comunemente nota anche come “bocca di lupo”, è originaria del bacino del mediterraneo, e diffuso in natura sino ad 800 metri di quota nelle zone di Portogallo, Spagna. Francia, Turchia, Siria, Marocco ed altri Paesi affacciati sul mare.
Il “leone marino” è un pinnipede caratterizzato da padiglioni o risvolti auricolari esterni, motivo per cui è noto anche con il nome di foca con le orecchie. Possiede lunghe pinne anteriori ed è in grado di camminare sul terreno sulle quattro pinne. Il suo habitat sono le acque subartiche e tropicali di tutto il mondo, ad eccezione dell’Oceano Atlantico.
Il “sale marino” è un ingrediente di cucina, costituito quasi completamente da cloruro di sodio (NaCl), che si trova abbondantemente in natura e per la maggior parte nell’acqua marina. Si contrappone alla “salgemma”, una frazione molto minore di cloruro di sodio presente come minerale allo stato solido in giacimenti di terraferma. Esistono due tipi di sale marino: raffinato o integrale, che mantiene intatte le proprietà di altre sostanze, come iodio, magnesio, potassio e altri microelementi.

Perciò, grazie a Fiore per aver partecipato e indovinato, e complimenti a Luisella che ha risposto correttamente per prima!

Le regole le trovate qui, mentre qui ci sono tutti gli esempi precedenti.

Ed ora, ecco la nuova catena di oggi:

Dare
M
V
Fresca

Indovinato??? 🙂

A martedì prossimo per la soluzione e il vincitore!!!

#paroleconcatenate 2020 n.28 con 2° aiutino

La prima settimana di settembre è volata in un battibaleno, perciò eccoci giunti… ancora una volta di più alla 28a puntata dell’edizione 2020 del gioco delle parole concatenate!!!

Infatti, per la seconda settimana di seguito, non c’è ancora stato un vincitore per la catena di due settimane fa, poiché non è stata trovata la soluzione… Non pensavo che fosse così difficile… e vedrete che una volta indovinato apparirà per quello che era! 🙂
Perciò, ecco sempre la stessa catena, con un ulteriore aiutino…:

Bocca
L _ _ _ E
M _ _ _ _ O
Sale

Ringrazio comunque chi ha partecipato, perché anche se non si vince, l’importante è partecipare!! 😉

Le regole le trovate qui, mentre qui ci sono tutti gli esempi precedenti…

Chi indovinerà stavolta???

A martedì prossimo, finalmente, per la soluzione e il vincitore (speriamo)!!!

#paroleconcatenate 2020 n.28 con aiutino

E in questo primo giorno di settembre, eccoci giunti… nuovamente alla 28a puntata dell’edizione 2020 del gioco delle parole concatenate!!!

Infatti, non c’è ancora stato un vincitore per la catena della settimana scorsa, poiché non è stata trovata la soluzione…
Perciò, per questa settimana la catena resta la stessa, con un piccolo aiutino…:

Bocca
L _ _ _ _
M _ _ _ _ _
Sale

Ringrazio comunque chi ha partecipato, perché anche se non si vince, l’importante è partecipare!! 😉

Le regole le trovate qui, mentre qui ci sono tutti gli esempi precedenti…

Chi indovinerà stavolta???

A martedì prossimo per la soluzione e il vincitore (speriamo)!!!

#paroleconcatenate 2020 n.28

Finite le ferie, eccoci giunti ancora una volta al nostro settimanale appuntamento con il gioco delle parole concatenate, ed esattamente alla 28a puntata della sua IIa edizione!!!

La soluzione della catena della settimana scorsa era:

Lega
Navale
Accademia
Crusca

La “Lega Navale Italiana” (LNI) è un ente pubblico non economico a base associativa che ha come scopo la diffusione dell’interesse e dell’attenzione verso le tematiche relative al mare, fondata il 2 giugno 1897 a La Spezia da Augusto Vittorio Vecchi; essa opera attraverso circa 250 Sezioni e Delegazioni presenti nel territorio italiano, con circa 60.000 soci.
L’“Accademia navale” è un ente di formazione universitaria militare, dipendente dall’Ispettorato scuole della Marina Militare, aperto a entrambi i sessi, che si occupa della formazione tecnica e della preparazione militare degli allievi ufficiali della Marina militare italiana. La sua sede di Livorno è attiva dal 1881.
L’“Accademia della Crusca” è un’istituzione italiana che raccoglie studiosi ed esperti di linguistica e filologia della lingua italiana. Costituitasi ufficialmente il 25 marzo 1585, rappresenta una delle più prestigiose istituzioni linguistiche d’Italia e del mondo.

Perciò, grazie ai partecipanti e complimenti in particolare a Luisella, che ha risposto correttamente per prima!

Le regole le trovate qui, mentre qui ci sono tutti gli esempi precedenti.

Ed ora, ecco la nuova catena di oggi:

Bocca
L
M
Sale

Indovinato??? 🙂

A martedì prossimo per la soluzione e il vincitore!!!

#paroleconcatenate 2020 n.27

Passato il Ferragosto, eccoci giunti ancora una volta al nostro settimanale appuntamento con il gioco delle parole concatenate, ed esattamente alla 27a puntata della sua IIa edizione!!!

La soluzione della catena della settimana scorsa era:

Osso
Duro
Metallo
Lega

Si definisce un “osso duro” (da rodere) una cosa che presenta serie difficoltà o una situazione che presenta aspetti difficili da risolvere. Può anche indicare una persona poco malleabile, che non si lascia convincere facilmente.
Il “metallo duro”, anche conosciuto come “carburo cementato”, “Carboloy” o “Widia”, è un materiale utilizzato nelle lavorazioni meccaniche che consiste in una miscela di particelle dure di carburo di tungsteno inglobate in una matrice metallica (in genere cobalto).
Una “lega di metallo” o lega metallica è un materiale ottenuto miscelando tra loro due o più metalli e altri elementi per ottenere un prodotto di migliore qualità, per esempio meno soggetto alla ruggine, più duro o più flessibile. La maggior parte degli oggetti metallici attorno a noi è costituita da leghe, come nel caso del bronzo, dell’ottone e dell’acciaio; anche l’oro dei gioielli, in realtà, è una lega. Le leghe metalliche sono utilizzate anche in campo medico, per esempio nelle protesi o nelle otturazioni dentarie.

Perciò, grazie ai partecipanti e complimenti in particolare a Luisella, che ha risposto correttamente per prima!

Le regole le trovate qui, mentre qui ci sono tutti gli esempi precedenti.

Ed ora, ecco la catena di oggi, a prosecuzione della precedente:

Lega
N
A
Crusca

Indovinato??? 🙂

A martedì prossimo per la soluzione e il vincitore!!!

#paroleconcatenate 2020 n.26

Eccoci giunti, nonostante il caldo fiaccante, al nostro settimanale appuntamento con il gioco delle parole concatenate, ed esattamente alla sua 26a puntata della IIa edizione!!!

La soluzione della catena della settimana scorsa era:

Mar
Nero
Seppia
Osso

Il “Mar Nero” è un mare situato tra Asia Minore ed Europa sud-orientale, collegato al Mar d’Azov tramite lo stretto di Kerč’ e al Mare di Marmara tramite lo stretto del Bosforo.
Il “nero di seppia” è la sostanza simile a inchiostro che la seppia (ma anche altri cefalopodi simili) secerne per sfuggire ai predatori. Esso è liberato da un’apposita sacca e disperso con l’ausilio d’un getto d’acqua emesso dal sifone. Il colore scuro è dovuto al suo costituente principale, la melanina. In cucina è utilizzata per preparare gustosi piatti, come ad esempio risotti o paste al nero di seppia.
L’“osso di seppia” (detto anche sepion, o sepiostario) è la conchiglia calcarea di forma ellissoide-lanceolata, biconvessa, con margini taglienti, che si trova all’interno delle seppie.

Perciò, grazie ai partecipanti e complimenti in particolare a Luisella, che ha risposto correttamente per prima!

Le regole le trovate qui, mentre qui ci sono tutti gli esempi precedenti.

Ed ora, ecco la catena di oggi, a prosecuzione della precedente:

Osso
D
M
Lega

Indovinato??? 🙂

A martedì prossimo per la soluzione e il vincitore!!!

#paroleconcatenate 2020 n.25

Eccoci, anche se ormai a fine giornata, al nostro settimanale appuntamento con il nostro gioco delle parole concatenate, ed esattamente alla sua 25a puntata della IIa edizione!!!

La soluzione della catena della settimana scorsa era:

Montata
Lattea
Via
Alta

La “montata lattea” è l’inizio della produzione di latte materno “maturo” da parte della ghiandola mammaria; essa avviene in genere 3-4 giorni dopo il parto (ma i tempi sono molto variabili da mamma a mamma) ed è riconoscibile per il fatto che i seni tendono a diventare caldi, tesi e turgidi, spesso dolenti.
La “Via Lattea” (dal latino Via Lactea) è la galassia a cui appartiene il nostro sistema solare.
Con “alta via” si identifica un percorso escursionistico generalmente percorribile in diversi giorni e suddivisibile in più tappe che fanno capo a rifugi e/o bivacchi. Comprende generalmente sentieri o parti di sentiero che nel loro insieme hanno una valenza storica, geografica, o culturale. In alcuni casi un’“alta via” viene creata dalle pro loco di una certa zona allo scopo di promuovere il turismo escursionistico in una zona interessante, ma poco sfruttata.

Perciò, grazie ai partecipanti e complimenti in particolare a Luisella, che ha risposto correttamente per prima!

Le regole le trovate qui, mentre qui ci sono tutti gli esempi precedenti.

Ed ora, ecco la catena di oggi:

Mar
N
S
Osso

Indovinato??? 🙂

A martedì prossimo per la soluzione e il vincitore!!!

#paroleconcatenate 2020 n.24

Eccoci puntualissimi all’appuntamento con la 24a puntata della IIa edizione del nostro gioco delle parole concatenate!!!

La soluzione della catena della settimana scorsa era:

Scortese
Acida
Panna
Montata

In senso figurato, l’aggettivo “acida” riferito ad una persona che cova nell’animo una forma di astiosità malcelata, ha il significato di “aspra, astiosa, maligna”, mentre riferito a parole o atteggiamenti che rivelano tale interno sentimento è sinonimo di “maligna, scortese”.
La “panna acida” (o “crème fraîche”, in francese) è un condimento a base di panna e yogurt, di densità consistente e dal sapore leggermente acidulo, caratteristico della cucina francese, ma utilizzata e anche in molte cucine europee in diverse varianti. È uno degli ingredienti fondamentali della cheesecake.
La “panna montata”, utilizzata come base di tantissime ricette, come ingrediente in torte fredde, come copertura e decorazione di tanti dolci in pasticceria ed è ottenuta incorporando aria nella panna da montare, un tipo di panna con un contenuto di grasso di norma dal 30 al 38%.

Perciò, grazie ai partecipanti e complimenti a chi ha indovinato e -in particolare- a Luisella, che ha risposto per prima!

Le regole le trovate qui, mentre qui ci sono tutti gli esempi precedenti.

Ed ora, ecco la catena di oggi, in prosecuzione della precedente:

Montata
L
V
Alta

Indovinato??? 🙂

A martedì prossimo per la soluzione e il vincitore!!!

#paroleconcatenate 2020 n.23

E dopo una settimana di empasse, eccoci giunti all’appuntamento con la 23a puntata della IIa edizione del nostro gioco delle parole concatenate!!!

La soluzione della catena della settimana scorsa era:

Ricordi
Cuore
Aperto
Estroverso

I “ricordi del cuore” sono ricordi carichi di emozione che restano nel cuore.
“I ricordi del cuore” è il titolo di un brano del cantautore italiano Amedeo Minghi, che dà il nome anche a un intero album pubblicato nel 1992.
Un’operazione “a cuore aperto” è un intervento cardiochirurgico che, poiché richiede la sospensione dell’attività cardiaca, deve essere coadiuvato dall’utilizzo di apposite attrezzature per la circolazione extracorporea per l’esclusione temporanea del cuore o dei polmoni. La locuzione avverbiale “a cuore aperto” significa “sinceramente”.
“Cuore aperto” è anche il titolo di un album del gruppo musicale The Sun, autoprodotto dalla band e pubblicato nel 2015.
L’aggettivo “aperto” riferito al carattere di una persona, è sinonimo di “estroverso”.

Perciò, complimenti a Fiore, che con l’aiutino è riuscita ad indovinare per prima entrambe le parole, e grazie a tutti i partecipanti!

Le regole le trovate qui, mentre qui ci sono tutti gli esempi precedenti.

Ed ora, ecco la catena di oggi, in tema con la precedente:

Scortese
A
P
Montata

Indovinato??? 🙂

A martedì prossimo per la soluzione e il vincitore!!!