Avanzamento dei lavori di settembre

Ed ecco già terminato anche settembre, le scuole sono ricominciate e con esse anche il mio lavoro… e quindi ecco arrivato a grandi passi anche il nuovo appuntamento mensile con i miei progressi nei lavori. Questo mese non sono riuscita a fare molto, ma solo:

  • ho proseguito di molto il mio lavoro a maglia a sorpresa, nonostante abbia dovuto disfarlo una volta arrivata quasi a 3/4;
  • ho terminato il lavoro di “decluttering” della mia scrivania craft;
  • ho iniziato un lavoro che mi prefiggevo di iniziare da tempo, riciclando un vecchio paio di jeans;
  • ho cucinato i “Cocoretti” belgi, che ho assaggiato alla manifestazione “Gusti di frontiera” e mi erano piaciuti un sacco;
  • ho preparato una torta allo yoghurt con ripieno di cioccolato.

…e con questo ho terminato le mie opere di settembre! 🙁

Salva

Salva

Salva

Contenitori fantasia per maglia

Per riordinare la mia scrivania e il mio angolo creativo, ho creato e rinnovato alcuni contenitori di forma cilindrica in cui conservare aghi da lana, uncinetti e altro materiale da maglia diverso dai semplici ferri, che conservo in un portaferri a tasche che apparteneva alla mia nonna.

Uno dei contenitori l’ho ereditato da mia nonna, ed era un barattolino di metallo per gli stick della glicemia riutilizzato per contenere gli aghi grossi da lana e i passanastri. Gli altri li ho ricavati da alcuni tubetti di cioccolatini in cartoncino, con il tappo di plastica.

Per abbellirli, vi ho incollato esternamente dei rettangoli di stoffa adesiva (presa tempo fa da “Tiger”), avvolgendoli tutto intorno e facendoli aderire alla superficie dei contenitori.

Ora sono molto più simpatici e contribuiscono ad abbellire la scrivania, oltre a contribuire a ridurre il disordine!!!

😀

Con questo post partecipo al:

Zuccotti per tutti i gusti

Dato che dalla festa del Nano a tema piratesco mi era avanzato un gran quantitativo di Pan di Spagna, ho dovuto industriarmi per conservarlo il più a lungo possibile, in modo da smaltirlo con calma (senza indigestioni collettive!)… Quindi cosa mi è venuto in mente? Ma certo: di fare degli zuccotti da mettere in freezer!!!! 😛

Il primo l’ho farcito con gelato al cioccolato e gelato al cocco, bagnando il pan di Spagna con latte e cioccolato. Il secondo l’ho farcito con un preparato per gelato al cioccolato e gelato al pistacchio, bagnando il pan di Spagna in parte con latte e cioccolato e in parte (per la maggiore) con latte semplice.

Veloci e gustosi, hanno riscosso un enorme successo tra i nani, che (se lasciati a se stessi) ne avrebbero mangiato uno intero a testa!!! 😆

Biglietti “in volo”

Siamo arrivati anche quest’anno a giugno e, con questo mese, arrivano gli oramai (per me) fissi appuntamenti del nido con la gita alla fattoria e la festa dei diplomi di fine anno…

Per accompagnare il regalo alle educatrici della Patata, quest’anno ho realizzato due biglietti ispirandomi alle “explosion box”, ma diminuendone l’altezza… Dentro vi ho incollato un foglio con una fantasia su cui ho scritto la frase di dedica e poi due mani schiuse, da cui partiva un volo di farfalle (realizzate con la perforatrice e carta fantasia) con dietro i nomi dei bambini, appese al coperchio. Così, aprendo il coperchio, la scatolina si apriva e dalle mani volavano in alto le farfalle. Sopra il coperchio di ciascuna scatolina ho incollato una farfalla in 3D, prese da un kit acquistato al “Lidl” qualche tempo fa, realizzate con 3 sagome di farfalla di dimensioni leggermente crescenti e ciascuna con una fantasia diversa, unite con dei gommini adesivi in modo da dare la tridimensionalità. Continua a leggere

Avanzamento dei lavori di maggio

Ed ecco, in un baleno, che maggio è già terminato!!! Con il rientro al lavoro le mie opere incompiute sono andate un po’ più a rilento, ma ecco i piccoli passi avanti fatti:

  • ho continuato il lavoro a maglia della tunica con tasche nei colori rosa e lilla (mod. Lyrah by DROPS Design) per la mia Patata;
  • ho quasi terminato il lavoro a maglia del vestitino traforato turchese (mod. Wendy Darling by DROPS Design), sempre per la mia Patata, a cui ormai mancano solo le maniche, che sto lavorando;
  • ho proseguito, anche se di pochi punti, con il ricamo delle due farfalle per il portasacchetti per la cucina;
  • ho organizzato una festa a tema “Pirati” per il compleanno del Nano, creando tutto l’occorrente, dagli inviti all’ambientazione, dal buffet dolce e salato alla torta, compresi i cosidetti “favors” e alcuni giochi da fare al chiuso in caso di maltempo;
  • con gli avanzi di pan di Spagna della torta-forziere dei pirati, ho realizzato alcuni dolci “riciclosi”, ovvero degli zuccotti ai vari gusti;
  • ho preparato una torta al cioccolato e frutti di bosco per festeggiare il compleanno del Nano a casa;
  • ho preparato una torta per la festa di fine anno della scuola del Terremoto.

🙂

Festa a tema: “I pirati”

Per festeggiare il 7° compleanno del Nano con gli amichetti, quest’anno mi sono imbarcata in un’impresa piuttosto impegnativa dal punto di vista organizzativo, visto che nel frattempo sono anche ritornata al lavoro…

Come prima cosa, ho fatto gli inviti (alle 2 di notte della domenica, poiché abbiamo deciso la data con soli 5 giorni di anticipo) con un biglietto a forma di pergamena trovato in rete e modificato con il programma “Paint”, con cui ho aggiunto le scritte. Infine ne ho stampati 4 per foglio e li ho ritagliati perché il Nano li potesse distribuire il lunedì stesso.
Per l’ambientazione ho trovato alla “Metro” un festone con una fila di bandierine con il simbolo dei pirati (il teschio con le ossa incrociate). Poi ho creato delle bandierine da mettere sui panini e sulle fette di pizza, creandole sempre con il programma “Paint” e alcune immagini trovate in rete.

Continua a leggere

Avanzamento dei lavori di aprile

E, con la fine di aprile, siamo già giunti ad un terzo dell’anno! Questo mese, tra la Pasqua e il rientro al lavoro, non posso lamentarmi degli avanzamenti fatti:

Continua a leggere

Cestini di Pasqua

Oggi è l’ultimo giorno di scuola prima di Pasqua e ieri ho deciso di preparare due cestini con degli ovetti di cioccolato per le educatrici del nido del Topino.

Per crearli, ho utilizzato due coperchi di plastica del sapone liquido, li ho ricoperti di spago avvolgendovelo intorno e fissandolo di punto in punto con la colla a caldo. Alla fine, ho incollato i manici di spago e vi ho attaccato una farfallina di carta e un fiocchetto ricavato da un avanzo di lana lavorato a catenella all’uncinetto (l’unica cosa che so fare bene all’uncinetto! 😛 ). All’interno dei cestini ho inserito due sacchettini fatti con una striscia di carta crespa ripiegata in due e cucita sui due lati, risvoltata e ritagliata con 4 petali. Dentro vi ho messo degli ovetti di cioccolato. Una confezione a “tutto riciclo” d’effetto!

Continua a leggere

Avanzamento dei lavori di marzo

Ecco gli avanzamenti dei miei numerosi lavori di questo terzo mese del 2017:

  • ho terminato il lavoro a maglia dei leggins multicolor a coste da bambina per la mia Patata, seguendo il modello Nellie della “Drops Design” ed ora sto procedendo con la tunica con tasche nei colori rosa e lilla (mod. Lyrah by DROPS Design);
  • ho finalmente cucito la cerniera che mancava per completare il cuscino di lana arancione in stile Aran che avevo lavorato a maglia l’anno scorso per il divano del salotto;
  • ho ricamato la cifra per il Terremoto con il soldato con la spada e lo scudo, e l’ho cucita sul suo secondo grembiulino per la scuola materna;

Continua a leggere

Nuovo astuccio portapennarelli

Da un po’ di tempo il Nano mi chiede un nuovo astuccio per i pennarelli e io ho deciso di crearlo con le mie mani, anziché comprarne uno preconfezionato… Quindi sono partita con un progetto che stavo elaborando da un po’ di tempo, ispirata sia da Daniela del blog “Decoriciclo”, che ha creato vari oggetti riciclando i flaconi di shampoo, sia da Lisa del blog “Cucicucicoo”, che propone un cartamodello per un astuccio a forma di matitone

Ho preso la bottiglia della ricarica del sapone da mani (da quando ci sono i bimbi, a casa non usiamo più le saponette ma il sapone liquido con il dosatore), l’ho lavata bene e tagliata in due parti col taglierino, l’ho poi rivestita con le stoffine adesive prese da “Tiger”, vi ho attaccato una cerniera con la colla a caldo ad unire le due metà. Infine, ho creato la punta con del cartone a formare un cono e l’ho rivestito con lo scotch e attaccato al corpo con scotch biadesivo e colla a caldo… E il nuovo matitone portapennarelli era completo!!! 🙂