Avanzamento dei lavori di gennaio

E con l’inizio del nuovo anno è arrivato gennaio… E veloce come è venuto, se n’è andato!!! Durante questo primo mese del 2018, purtroppo, non sono riuscita a fare molto…

Ho proseguito con il lavoro delle maniche (che nel modello originale non erano previste) del mio coprispalle in lana mista ad alpaca (mod. Neap Tide by DROPS Design), ma purtroppo ho dovuto farle e disfarle 4-5 volte prima di trovare le misure ideali! Ora mi manca solo la seconda manica e poi dovrei avere il completo terminato!!!

Di nuovo, ho realizzato una cintura nera e argento utilizzando le linguette delle lattine, ideale da indossare con i jeans!!

…ed ecco terminato l’elenco delle opere che ho portato avanti in gennaio! 🙁

Cintura nera e argento

Era da tempo che progettavo di farmi una cintura utilizzando le linguette delle lattine… Ho fatto ricerche e ricerche in rete, accumulando un sacco di progetti nella mia cartella di Pinterest, e alla fine ho iniziato a farmi un’idea sempre più precisa…
Mi ci sono voluti alcuni mesi per procurarmi tutto il necessario: un elastico nero e, soprattutto, decine e decine di linguette!!!

Tra ieri e oggi, finalmente, ho realizzato il mio progetto: dopo varie prove che, però, non mi soddisfacevano del tutto, ho trovato il modo migliore di combinare le linguette per la mia cintura!

Una volta terminata, l’ho subito indossata sui jeans: molto “fashion”, no?! 😛

Avanzamento dei lavori di novembre

Ed eccoci sempre più vicini al termine dell’anno… Durante questo mese di novembre sono riuscita a fare giusto qualcosa:

  • ho realizzato dei cupcakes-ragno per un Halloween in ritardo;
  • ho proseguito con il mio coprispalle in lana mista ad alpaca (mod. Neap Tide by DROPS Design), lavorando alle maniche (che nel modello originale non erano previste);
  • ho proseguito con i bordi delle tasche della tunica rosa e lilla (mod. Lyrah by DROPS Design) per la mia Patata;
  • insieme al Terremoto ho realizzato un biglietto di auguri con Babbo Natale per una persona per cui aveva avuto un pensiero affettuoso;
  • ho riempito le tasche del nostro Calendario dell’Avvento con alcune attività natalizie per i bambini.

…ed ecco terminato l’elenco delle opere che ho portato avanti in novembre! 🙁
Il mese prossimo dovrò fare un resoconto di ciò che ho realizzato in confronto alla mia lista dei “buoni propositi 2017“! 🙁

Biglietto di auguri “Babbo Natale”

Il Terremoto qualche giorno fa ha espresso il desiderio di rivedere una persona che l’ha seguito per un lungo periodo nella sua crescita e che ora sono alcuni mesi che non vede più. Poiché il suo desiderio era quello di dirle che tra poco è Natale, ho “dirottato” la sua ispirazione su un qualcosa di più significativo: un biglietto di auguri per Natale!!! 🙂

Quindi, qualche pomeriggio fa, io e lui abbiamo realizzato insieme un biglietto con Babbo Natale…

biglietto Babbo Natale

Insieme abbiamo scelto il cartoncino di base, di colore azzurro con una fantasia a pois bianchi che ricordava la neve che cade, poi abbiamo creato Babbo Natale ritagliando e incollandovi sopra dei pezzi di carta colorata rossa (per il vestito e il cappello e la bocca) e rosa (per il viso). Gli occhi li ha disegnati il Terremoto con una matita, poi ha incollato del cotone con la colla lungo i bordi del cappello e al posto di barba e baffi e ha creato una pallina per il pom-pom del cappello. La cintura è realizzata con una striscia di pannolenci nero, fatta passare in una fibbia creata riciclando una linguetta dorata di una lattina di birra. Infine vi abbiamo attaccato un bottoncino bianco, dopo averlo incollato dentro un anello di gomma nera (che in precedenza era la gomma di una ruota di una delle loro macchinine).

 

Con questo post partecipo al:

Avanzamento dei lavori di settembre

Ed ecco già terminato anche settembre, le scuole sono ricominciate e con esse anche il mio lavoro… e quindi ecco arrivato a grandi passi anche il nuovo appuntamento mensile con i miei progressi nei lavori. Questo mese non sono riuscita a fare molto, ma solo:

  • ho proseguito di molto il mio lavoro a maglia a sorpresa, nonostante abbia dovuto disfarlo una volta arrivata quasi a 3/4;
  • ho terminato il lavoro di “decluttering” della mia scrivania craft;
  • ho iniziato un lavoro che mi prefiggevo di iniziare da tempo, riciclando un vecchio paio di jeans;
  • ho cucinato i “Cocoretti” belgi, che ho assaggiato alla manifestazione “Gusti di frontiera” e mi erano piaciuti un sacco;
  • ho preparato una torta allo yoghurt con ripieno di cioccolato.

…e con questo ho terminato le mie opere di settembre! 🙁

Salva

Salva

Salva

Contenitori fantasia per maglia

Per riordinare la mia scrivania e il mio angolo creativo, ho creato e rinnovato alcuni contenitori di forma cilindrica in cui conservare aghi da lana, uncinetti e altro materiale da maglia diverso dai semplici ferri, che conservo in un portaferri a tasche che apparteneva alla mia nonna.

Uno dei contenitori l’ho ereditato da mia nonna, ed era un barattolino di metallo per gli stick della glicemia riutilizzato per contenere gli aghi grossi da lana e i passanastri. Gli altri li ho ricavati da alcuni tubetti di cioccolatini in cartoncino, con il tappo di plastica.

Per abbellirli, vi ho incollato esternamente dei rettangoli di stoffa adesiva (presa tempo fa da “Tiger”), avvolgendoli tutto intorno e facendoli aderire alla superficie dei contenitori.

Ora sono molto più simpatici e contribuiscono ad abbellire la scrivania, oltre a contribuire a ridurre il disordine!!!

😀

Con questo post partecipo al:

Zuccotti per tutti i gusti

Dato che dalla festa del Nano a tema piratesco mi era avanzato un gran quantitativo di Pan di Spagna, ho dovuto industriarmi per conservarlo il più a lungo possibile, in modo da smaltirlo con calma (senza indigestioni collettive!)… Quindi cosa mi è venuto in mente? Ma certo: di fare degli zuccotti da mettere in freezer!!!! 😛

Il primo l’ho farcito con gelato al cioccolato e gelato al cocco, bagnando il pan di Spagna con latte e cioccolato. Il secondo l’ho farcito con un preparato per gelato al cioccolato e gelato al pistacchio, bagnando il pan di Spagna in parte con latte e cioccolato e in parte (per la maggiore) con latte semplice.

Veloci e gustosi, hanno riscosso un enorme successo tra i nani, che (se lasciati a se stessi) ne avrebbero mangiato uno intero a testa!!! 😆

Biglietti “in volo”

Siamo arrivati anche quest’anno a giugno e, con questo mese, arrivano gli oramai (per me) fissi appuntamenti del nido con la gita alla fattoria e la festa dei diplomi di fine anno…

Per accompagnare il regalo alle educatrici della Patata, quest’anno ho realizzato due biglietti ispirandomi alle “explosion box”, ma diminuendone l’altezza… Dentro vi ho incollato un foglio con una fantasia su cui ho scritto la frase di dedica e poi due mani schiuse, da cui partiva un volo di farfalle (realizzate con la perforatrice e carta fantasia) con dietro i nomi dei bambini, appese al coperchio. Così, aprendo il coperchio, la scatolina si apriva e dalle mani volavano in alto le farfalle. Sopra il coperchio di ciascuna scatolina ho incollato una farfalla in 3D, prese da un kit acquistato al “Lidl” qualche tempo fa, realizzate con 3 sagome di farfalla di dimensioni leggermente crescenti e ciascuna con una fantasia diversa, unite con dei gommini adesivi in modo da dare la tridimensionalità. Continua a leggere

Avanzamento dei lavori di maggio

Ed ecco, in un baleno, che maggio è già terminato!!! Con il rientro al lavoro le mie opere incompiute sono andate un po’ più a rilento, ma ecco i piccoli passi avanti fatti:

  • ho continuato il lavoro a maglia della tunica con tasche nei colori rosa e lilla (mod. Lyrah by DROPS Design) per la mia Patata;
  • ho quasi terminato il lavoro a maglia del vestitino traforato turchese (mod. Wendy Darling by DROPS Design), sempre per la mia Patata, a cui ormai mancano solo le maniche, che sto lavorando;
  • ho proseguito, anche se di pochi punti, con il ricamo delle due farfalle per il portasacchetti per la cucina;
  • ho organizzato una festa a tema “Pirati” per il compleanno del Nano, creando tutto l’occorrente, dagli inviti all’ambientazione, dal buffet dolce e salato alla torta, compresi i cosidetti “favors” e alcuni giochi da fare al chiuso in caso di maltempo;
  • con gli avanzi di pan di Spagna della torta-forziere dei pirati, ho realizzato alcuni dolci “riciclosi”, ovvero degli zuccotti ai vari gusti;
  • ho preparato una torta al cioccolato e frutti di bosco per festeggiare il compleanno del Nano a casa;
  • ho preparato una torta per la festa di fine anno della scuola del Terremoto.

🙂

Festa a tema: “I pirati”

Per festeggiare il 7° compleanno del Nano con gli amichetti, quest’anno mi sono imbarcata in un’impresa piuttosto impegnativa dal punto di vista organizzativo, visto che nel frattempo sono anche ritornata al lavoro…

Come prima cosa, ho fatto gli inviti (alle 2 di notte della domenica, poiché abbiamo deciso la data con soli 5 giorni di anticipo) con un biglietto a forma di pergamena trovato in rete e modificato con il programma “Paint”, con cui ho aggiunto le scritte. Infine ne ho stampati 4 per foglio e li ho ritagliati perché il Nano li potesse distribuire il lunedì stesso.
Per l’ambientazione ho trovato alla “Metro” un festone con una fila di bandierine con il simbolo dei pirati (il teschio con le ossa incrociate). Poi ho creato delle bandierine da mettere sui panini e sulle fette di pizza, creandole sempre con il programma “Paint” e alcune immagini trovate in rete.

Continua a leggere