Avanzamento dei lavori di ottobre

Ed ecco la fine di ottobre, con l’arrivo (che sia la volta buona??) dell’autunno, le giornate più corte e la pioggia… Ed eccomi puntuale (o quasi) al mio appuntamento con il resoconto mensile dei miei W.I.P. (= Work In Progress):

  • Ho terminato il portatovaglioli con le perline che avevo iniziato insieme ai bambini.
  • Ho proseguito il lavoro a maglia per realizzare un vestito per me, seguendo un modello (mod. Dance With Me by DROPS Design) che richiede i ferri accorciati.
  • Ho cucito anche il secondo ricamo con le iniziali (fatti da mia madre!) sui grembiuli per l’asilo della Patata.
  • Ho iniziato a lavorare a maglia una coperta per il letto dei bambini (vedremo una volta terminata a chi andrà….).
  • Ho realizzato delle maschere spaventose per Halloween per i bambini.

…e con questo ho finito… 🙂

Nuovi ricami per i grembiulini della scuola materna

Finalmente questo week-end sono riuscita a cucire anche sul secondo grembiule della Patata il ricamo di un mazzo di violette che mia madre ha ricamato su tela Aida durante l’estate.
Adesso potrà sfoggiare i suoi due nuovi grembiulini personalizzatissimi!!!

I due ricami nuovi rappresentano il primo la “V” con due Volpacchiotte…

…e il secondo la “V” con un mazzolino di Violette…

E, dalla settimana scorsa, anche suo fratello può sfoggiare un nuovo grembiule con il ricamo di una scimmietta che la nonna gli aveva ricamato alla fine dello scorso anno scolastico e che non avevo ancora trovato il tempo di cucirgli…

🙂

Avanzamento dei lavori di luglio

Ed eccoci, con la fine di luglio, già nel pieno delle vacanze estive (dei bambini) e nel bel mezzo delle ferie dal lavoro (mie) e quindi al nuovo appuntamento mensile con i miei progressi nei lavori:

  • ho proseguito nel lavorare a maglia la tunica con tasche nei colori rosa e lilla (mod. Lyrah by DROPS Design) per la mia Patata, iniziando a lavorare le tasche insieme al resto (anche se da modello sarebbero da lavorare a parte e cucire in un secondo momento);
  • ho quasi terminato le maniche del vestitino traforato lavorato a maglia con la lana turchese (mod. Wendy Darling by DROPS Design), sempre per la mia Patata;
  • ho realizzato dei fusi di lavanda con dei nastri colorati per profumare armadi e cassetti;
  • ho finalmente terminato di assemblare e confezionare ed ho consegnato la “torta di cancelleria” al nido dei miei figli;
  • ho realizzato con il Nano una “bottiglia della calma” secondo le istruzioni montessoriane, inserendovi brillantini e cuoricini all’interno, ma nonostante il risultato affascinante, i miei figli sembrano essere immuni dal suo effetto calmante!

…e con questo ho terminato le mie opere di luglio, nonostante le ferie. 🙁
Temo che con il rientro al lavoro sarà difficile conciliare tutti gli impegni con il portare avanti i miei hobby! 🙁

Salva

Fusi di lavanda profuma-biancheria

In questo periodo, la cosa più bella sono gli acquazzoni estivi, sia perché offrono refrigerio dalla calura insopportabile, sia perché, proprio con la pioggia, la lavanda del giardino sprigiona il suo inebriante profumo nell’aria…

L’anno scorso, su un blog che periodicamente frequento, “Pane, Amore e Creatività”, ho trovato un’idea davvero interessante per fare i fusi di lavanda da mettere dentro armadi e cassetti a profumare la biancheria.

Continua a leggere

Avanzamento dei lavori di marzo

Ecco gli avanzamenti dei miei numerosi lavori di questo terzo mese del 2017:

  • ho terminato il lavoro a maglia dei leggins multicolor a coste da bambina per la mia Patata, seguendo il modello Nellie della “Drops Design” ed ora sto procedendo con la tunica con tasche nei colori rosa e lilla (mod. Lyrah by DROPS Design);
  • ho finalmente cucito la cerniera che mancava per completare il cuscino di lana arancione in stile Aran che avevo lavorato a maglia l’anno scorso per il divano del salotto;
  • ho ricamato la cifra per il Terremoto con il soldato con la spada e lo scudo, e l’ho cucita sul suo secondo grembiulino per la scuola materna;

Continua a leggere

Card primaverile con mimosa

Per la festa della donna ho creato una card molto primaverile. Come prima cosa, ho cercato in Internet un disegno di un rametto di mimosa e l’ho stampato su carta. Poi ho punzecchiato tutti i puntini con l’aiuto di uno spillo con la capocchia a pallina (per non farmi male alle dita 😀 !). In seguito, ho ricamato con ago e filo colorato (giallo, verde e marrone) tutto il disegno.

Una volta ricamata la mimosa, ho piegato il cartoncino e ho decorato con farfalline di carta colorate ricavate con il paper-punch, con sagome di legno a farfalla e con washi tape giallo con farfalle. Infine ho incollato il lato sottostante (per nascondere il retro non proprio “perfetto” e i fili fissati dietro).

Continua a leggere

Fascia per capelli a maglia

Mentre sto ancora lavorando ai leggins, ho deciso di partire con la fascia per i capelli abbinata (mod. Posie by DROPS Design) e l’ho iniziata e terminata in pochissimi giorni… Solo che, invece di chiuderla ad anello, vi ho messo due bottoncini per poterne regolare un minimo la larghezza.

Visto che alla fascia del modello andava applicato un fiore all’uncinetto, ma io non sono molto brava con l’uncinetto, ho scelto di modificare l’originale creando tre fiorellini ai ferri:

  1. Il primo fiore che ho creato è una rosellina fatta a spirale, per la quale ho seguito le istruzioni di Youtube: ho messo su 84 maglie (numero di m. divisibile per 6), e ho lavorato i ferri in questo modo: primi 5 f. a maglia rasata (quindi 1 f. dir,. e 1 f. rov.), iniziando dal 1° f. a dir.; 6° f.: *6 m. a rov., avvolgere il ferro intorno al lavoro ruotandolo in senso orario 1 v.*, ripetere da * a *, 6 m. a rov.; 7° f. a dir.; 8° f.: *3 m. insieme a rov., riportare la m. sul ferro di sin.*, ripetere da * a * fino a quando restano 4 m. sul f. di sin., lavorare le ultime 4 m. a rov. e chiudere passando il filo nell’ultima asola e tirandolo.
    Alla fine mi è rimasta una lunga striscia un po’ attorcigliata e quindi, arrotolandola a spirale un po’ alla volta, l’ho cucita a piccoli punti alla base (con il dritto all’esterno) e infine ho cucito anche il bordo laterale. Questa la rosellina che ho ottenuto:
    Continua a leggere

Asciugamani fioriti

Svariati anni fa, per il mio corredo, avevo iniziato a ricamare degli ovali in tela Aida con delle corone di fiori in cui inserire il monogramma. L’idea era quella di applicarli su degli asciugamani. Poi, di asciugamani in uso ne avevo abbastanza e il progetto era rimasto accantonato nell’armadio dai miei…

ovali_violette_apr16Ora che la famiglia diventa sempre più numerosa, gli asciugamani finiscono a lavare con una rapidità incredibile e qualche altra coppia non fa male… Quindi ho ritirato fuori gli ovali e vi ho ricamato le nostre iniziali…

Una volta terminato quello con le violette, l’ho cucito a macchina su una coppia di asciugamani gialli, per dare loro un tocco di primavera! Ed ecco il risultato finale, dopo la cucitura:asciugamani_violetteSono davvero primaverili!!! 🙂

Con questo post partecipo al:

Salva

Salva

Salva