#solocosebelleluglio

Luglio è appena terminato e mi appresto a partecipare all’iniziativa “#solocosebelle”, portata avanti da Fiore del blog “casalinga per caso”!

Per cominciare, sono andata a festeggiare l’addio al nubilato di una cara amica che si sposa a settembre… La “location” scelta dal “team della sposa” era davvero spettacolare: il castello di Cison di Valmarino (TV)!!

Porta di Castelbrando (Cison di Valmarino, TV)

Castelbrando (Cison di Valmarino, TV)

Mura del Castelbrando (Cison di Valmarino, TV)

Veduta da Castelbrando (Cison di Valmarino, TV) sulla vallata

Veduta da Castelbrando (Cison di Valmarino, TV)

Questo mese di luglio siamo stati per 15 giorni metà famiglia alla volta, poiché due figli sono andati dai nonni, perciò abbiamo potuto goderci momenti che di solito con la famiglia al completo non sempre riusciamo a fare… ad esempio, andarci a bere una birra speciale una sera… 🙂

Una birretta… 😛

Poi abbiamo fatto tutti una gita a Venezia, dove avevamo appuntamento con la nonna e i due fratelli, così ci siamo riuniti di nuovo per tornare ciascuno a casa propria…

Venezia

Venezia

Venezia

Venezia

Venezia

Venezia

Venezia

Venezia

Venezia

Venezia

Venezia

Venezia

Venezia

Venezia

Venezia

Venezia

Venezia – Piazza S. Marco

Venezia – Piazza S. Marco

Venezia – Piazza S. Marco

Venezia

Venezia – Api in vetro di Murano

Venezia – Figurine in vetro di Murano

Venezia – Figurine in vetro di Murano

Infine, oltre a qualche bagno al fiume per rinfrescarci dalla calura estiva, a fine mese abbiamo deciso di andare a fare un giro al mare e così siamo andati a cenare a Lignano e a farci un giretto sulla spiaggia, prima del temporale di oggi.

Gocce di pioggia sulla sabbia

Gocce di pioggia sulla sabbia

Spiaggia di Lignano di notte

Lignano – Ombre notturne sulla spiaggia

Ed ora ci prepariamo per un mese di agosto di vacanza…
Con l’augurio di tante cose belle a tutti!! 🙂

#solocosebellegiugno

Immagine

Giugno è appena terminato e perciò rieccomi (un po’ in ritardo come al mio solito!) a partecipare all’iniziativa “#solocosebelle”, portata avanti da Fiore del blog “casalinga per caso”! Questo mese di giugno è un mese da ricordare specialmente per le varie “chiusure” di alcuni capitoli, in attesa di ricominciare nuove avventure a settembre…

Comunque abbiamo iniziato il mese con una serie di occasioni di “normalità”, tipo cene fuori e gite, approfittando del bel tempo e della permanenza dei nonni dopo la Prima Comunione del Nano.

Infatti, con qualche giorno di anticipo sull’anniversario di matrimonio, io e il marito abbiamo approfittato più volte dei nonni cui lasciare i bambini, per andare a mangiare fuori in alcuni posti in cui di solito andavamo tutti quanti prima del Covid!!! 😛

“Piatto MEM”

Insalatona estiva

Poi siamo diventati appassionati di “poke” (vedi il post di #solocosebellemaggio), che abbiamo ordinato a domicilio più volte anche questo mese, provando le diverse combinazioni…

Poke di riso nero con tofu, avocado, alghe “wakame”, fagioli “edamame”, mango, maionese alle erbe aromatiche e mix di semi di sesamo

Poke di riso con filetto di ricciola, fagioli “edamame”, cappuccio rosso, fragole, avocado, maionese alla curcuma e mix di semi di sesamo

Siamo anche riusciti finalmente a tornare a fare il giretto in centro città, per prendere l’aperitivo (calice di vino o succo di frutta -per i bambini- e tartine multicolori) nel solito locale in cui più di un anno fa andavamo spesso al sabato mattina dalla primavera in poi.

Aperitivo in centro

Poi, approfittando della zona bianca, siamo andati a fare una gita al castello di Duino, per ammirare i suoi interni, il suo parco e il suo meraviglioso panorama sul mare…

Vasca delle ninfee – Castello di Duino

Panorama del parco con vasca delle ninfee – Castello di Duino

Scala “a chiocciola” – Castello di Duino

Panorama del castello vecchio – Castello di Duino

Panorama del castello vecchio – Castello di Duino

Panorama del castello vecchio – Castello di Duino

Panorama dei tetti visti dalla torre – Castello di Duino

Panorama del castello vecchio – Castello di Duino

…oltre che ritornare in piscina e a trovare i parenti fuori regione…

Poi è stata la volta del compleanno del marito, ovviamente con torta (stavolta non l’ho fatta io, perché avevo poco tempo a disposizione e poca voglia.. 🙁 ) e candeline…

Torta di compleanno

Per quanto riguarda la “chiusura” di capitoli, abbiamo avuto la festa di “diploma” di fine scuola materna della Patata (che l’anno prossimo andrà alla primaria), con tanto di tavoli “di famiglia” con bibite e stuzzichini…

Segnaposto “di famiglia”

“Diploma” di fine scuola dell’infanzia

…e la festa di “diploma” (anche se ora non si fa più nemmeno l’esame) del Nano (che inizierà la scuola media a settembre)… 🙂

“Diploma” di fine scuola primaria

Perciò, con questi bei ricordi di giugno, auguro a tutti

un buon mese di luglio sempre ricco di #solocosebelle!

#solocosebellemaggio

Dopo un mese di aprile da dimenticare, questo mese di maggio 2021 abbiamo avuto dei momenti belli da ricordare. Perciò sono tornata a partecipare all’iniziativa portata avanti da Fiore, “#solocosebelle”! Il tutto è stato supportato dal fatto che la nostra Regione è stata per tutto il tempo zona gialla e da oggi addirittura siamo in zona bianca… perciò abbiamo potuto godere di un filo di libertà in più rispetto al mese scorso! 🙂

Abbiamo iniziato il mese con una serie di feste in famiglia: il compleanno del Nano, poi il mio e poi la festa della mamma.

Per il compleanno del Nano, noi genitori abbiamo approfittato del fatto che i fratelli ancora erano a scuola per andare con lui a mangiare al ristorante di sushi vicino casa, che ci piace tanto!!! 😛

Torta di compleanno del Nano

Il nostro dolcetto preferito del ristorante di sushi

Poi abbiamo festeggiato il mio compleanno e, approfittando del week-end a ridosso della festa della mamma, siamo stati anche in un bosco nella zona del Collio, dopo circa un anno che non ci tornavamo…

Bosco Romagno

La seconda domenica di maggio, abbiamo festeggiato la festa della mamma e ho ricevuto tanti regali dai miei bambini.

Regali per la festa della mamma

I semini, regalo dell’asilo per la festa della mamma, che abbiamo piantato nei vasetti

Poi, approfittando della zona gialla, sono tornata a mangiare sushi con i due figli maggiori, mentre il papà pranzava al lavoro…

I nostri piatti di sushi preferiti

Sempre in tema alimentare, abbiamo anche provato un nuovo servizio da asporto di cibo “etnico”, che prepara sushi, bao (paninetti al vapore ripieni di carne, verdure o entrambe le cose, noti anche come baozi, in cinese: 包子) e poke (antipasto tipico hawaiiano, costituito da un’insalata di pesce crudo marinato, arricchita da diversi ingredienti come il peperoncino e il cipollotto su un letto di riso) e li consegna a domicilio, su prenotazione online. Ci è piaciuto talmente tanto che abbiamo replicato subito il giorno dopo!! 😛

“Bao” misti, serviti con nachos

Poke di riso con salmone, fagioli “edamame”, alghe “wakame”, mango e avocado

Per quanto riguarda il tempo, abbiamo avuto una decina di giorni di fine mese con pioggia e temporali continui…

La quiete dopo la tempesta

…ma per fortuna, il mese si è concluso con un week-end di bel tempo… 🙂

Campo di papaveri

Campo di papaveri

Infatti, il Nano doveva fare la Prima Comunione e abbiamo avuto un paio di giorni di sole a rallegrare l’evento! 🙂

Torta e bomboniere di Prima Comunione

Bomboniere per i parenti e sacchettini per i compagni di scuola

E il giorno dopo, siamo anche tornati al bosco nel Collio a fare un pic-nic con gli avanzi della festa di Prima Comunione… 🙂

Perciò, con questa bella iniezione di ottimismo data da un maggio piuttosto positivo, auguro a tutti

un buon mese di giugno sempre ricco di #solocosebelle!

#solocosebellemarzo

Questo mese di marzo 2021 siamo passati da Regione arancione a zona rossa a metà mese e perciò ci siamo ritrovati quasi come un anno fa, con la differenza che i bambini erano a casa, 1 a fare lezione davanti al computer, 1 a scuola per un paio di ore al giorno e gli altri 2 a giocare tutto il giorno…

Il nostro piatto preferito: pane al vapore dolce (con crema all’interno e ciotolina con latte condensato)

Uno dei pochi momenti positivi è stato uno dei primi giorni del mese, quando siamo rimasti soli a pranzo io e il Terremoto (mentre i fratelli ancora erano a scuola) ed eravamo ancora in zona gialla e perciò siamo riusciti ad andare a mangiare al ristorante giapponese vicino casa, dopo mesi e mesi che non si poteva fare!!! 😛

Torta di compleanno

Poi abbiamo avuto qualche giorno di zona arancione e abbiamo festeggiato il compleanno della nostra Patata, che è diventata una 6enne!!! Ha voluto a tutti i costi una torta con la cialda sopra ed è stata accontentata: semplice torta al cioccolato, con sopra la panna montata e la cialda di “Lady Bug” 🙂

Disegno per la festa del papà

Infine, c’è stata la festa del papà, per la quale io ho fatto il tiramisù e i bambini più piccoli hanno fatto dei lavoretti a scuola (giusto prima della chiusura), mentre i più grandi gli hanno fatto dei disegni che hanno assemblato in un biglietto di auguri…

Insomma, tutto sommato non possiamo lamentarci…
Perciò…

TANTISSIMI AUGURI
DI BUONA PASQUA 🐣🐣
e di un aprile sempre ricco di #solocosebelle!

#solocosebellefebbraio

Dolce per il pranzo di S. Valentino

Questo mese di febbraio 2021 abbiamo trascorso alcuni giorni solitari ancora in quarantena per positività del Topino e della Patata, ma ne siamo usciti giusto in tempo per festeggiare S. Valentino a pranzo fuori tutti insieme! 🙂

Torta di compleanno per il Terremoto

Poi abbiamo festeggiato il compleanno del Terremoto e, anche se a distanza, quello di mia mamma! Per il primo, ho preparato una torta con il ripieno allo yoghurt e delle scatoline a forma di fetta di torta, ripiene di caramelle per i suoi compagni di classe. Per la mia mamma, ho preparato uno speciale biglietto di compleanno…

Giochi di Carnevale

Cos’altro abbiamo avuto di positivo, durante questo mese? Niente di particolare… ma la cosa più positiva di tutte è che, ad un anno di distanza, siamo riusciti a festeggiare un po’ il Carnevale!!! L’anno scorso, di questi tempi, hanno abolito tutti i festeggiamenti carnevaleschi e sono iniziate le premesse per il lungo lock-down! Adesso, almeno, siamo in epoca di vaccino (anche se sembra procedere troppo a rilento) e si intravede qualche speranza in più, nonostante le notizie catastrofiche che vengono dai mass-media… i bambini vanno a scuola (nonostante le minacce del nostro Governatore di richiudere le scuole…), siamo ancora in zona gialla e prima o poi ne usciremo!!

Perciò, concludo con un augurio di…

un buon mese di marzo ricco di tante cose belle a tutti!!! 🙂

#solocosebellegennaio

Questo mese di inizio 2021, tra norme anti-Covid e limitazioni connesse, abbiamo trascorso alcuni giorni solitari nonostante le festività. Poi è ricominciata la scuola, il lavoro è ripreso come al solito, finché… Le maestre del Topino si sono ammalate!!! Tamponi positivi e isolamento per tutta la classe!!! Anche perché (come ovvio, visto che le maestre hanno la mascherina chirurgica, che protegge i bambini -ma non loro stesse- e quindi da qualcuno sicuramente se lo sono dovuto prendere) sono iniziati a saltare fuori diversi casi positivi anche tra i bambini. 🙁

Perciò io e il Topino ci siamo chiusi in camera mia per evitare contatti con i fratelli e il papà, che hanno proseguito con la loro vita normale… altri 3 giorni!!!
Infatti, anche la maestra della Patata è risultata positiva e perciò altra classe chiusa e bambini in isolamento. Perciò siamo finiti in 3 chiusi in camera… 🙁

Dopo 10 giorni di clausura, alla fine, abbiamo fatto il tampone ed io e il Topino siamo negativi!!!

Perciò, essendo sana e non essendo sottoposta ad alcuna quarantena (sul documento c’è scritto che i familiari possono tranquillamente andare e venire), sono uscita per una passeggiata con il Terremoto, che non vedevo o quasi da giorni!!!

Perciò concludo l’appuntamento con #solocosebelle con le pochissime foto di questo mese:

Torta bicolor da quarantena…

Torta farcita allo yoghurt… da quarantena!

Giochi da tavolo

Vista dal parco… finalmente!!!

Speriamo che febbraio sia davvero migliore e ricco di #solocosebelle! 🙂

#solocosebelledicembre

E così, anche questo mese è volato via… in modo anomalo, ma in fondo non così negativo…

Intanto, abbiamo avuto occasione di festeggiare diversi onomastici in famiglia (ben 3 solo questo mese!) e perciò ho preparato torte à gogo!

Poi, ho avuto una piccola gioia: il mio modesto pensierino per il giveaway del mio 7° compliblog sembra che abbia reso felice Flo del blog “Femeie Astazi – Donna Oggi – Woman Today“, e questo ha reso felice anche me! Non c’è gioia più grande che vedere che qualcosa che hai fatto con le tue mani viene apprezzato! 🙂

Per ben 2 volte in un mese abbiamo avuto la neve che ha coperto tutto di bianco per una giornata in entrambe le occasioni, salvo poi essere lavata via dalla pioggia prima di sera…

Nevicata del 2 dicembre

Nevicata del 28 dicembre

Il presepe in attesa di Gesù Bambino (i bambini hanno ovviato con le costruzioni al problema della “capanna smarrita”!) 😀

Quest’anno abbiamo trascorso il primo Natale da soli in famiglia a casa nostra, invece di andare dai parenti. Perciò la Vigilia, dopo la S. Messa alle 20:00 (perché alle 22:00 c’era il “coprifuoco”), abbiamo messo Gesù Bambino nel presepe e poi abbiamo cenato. Infine, mentre i bambini guardavano un cartone animato e papà e mamma sparecchiavano la tavola in cucina, zitto zitto Babbo Natale ci lasciava i regali sul balcone… così abbiamo avuto anche il momento in cui si scartavano i regali! 😀

L’ultimo dell’anno sono andata dal benzinaio perché avevo un buono che scadeva proprio il 31/12/2020 e, passando per la zona industriale deserta, ho potuto godere della vista di un tramonto spettacolare…

Tramonto di fine anno

Tramonto di fine anno

Tramonto di fine anno

La sera abbiamo aspettato la mezzanotte per scendere nel cortile a fare un po’ di “fontane” e “stelle filanti” per la gioia di tutto il vicinato! 🙂

Fuochi di Capodanno

Infine, tra i vari week-end di pioggia, con i negozi prevalentemente chiusi (quando sarei potuta uscire senza bambini), e le vacanze di Natale in zona rossa chiusi in casa senza nessuno a parte la famiglia ristretta, ho avuto il tempo di dedicarmi molto a diverse piacevoli letture, alcune delle quali ho già svelato (qui)… e altre delle quali parlerò appena possibile…

E con questo auguro a tutti di cuore… un buon inizio di gennaio e…

UN BUON 2021!!!

#solocosebellenovembre

Questo mese di novembre sta andando sempre peggio con le norme anti-Covid e le limitazioni connesse. La Prima Comunione del Nano dovrà essere rimandata di nuovo, poiché altrimenti non potrebbero partecipare né i nonni né i pochi parenti stretti che si trovano tutti fuori Regione e invece di essere una festa, diventerebbe un giorno come tanti altri… A causa delle restrizioni, sto alternando momenti di claustrofobia ad altri in cui vorrei chiudermi in casa e rifugiarmi sotto le coperte per intere giornate: anche fare i più basilari acquisti è diventata un’Odissea perché il week-end è tutto chiuso (ed era l’unico momento in cui riuscivo ad uscire senza dovermi trascinare dietro tutta la truppa) e non abbiamo più valvole di sfogo per lo stress settimanale (che consisteva nel cenare fuori)! Il lavoro non ne parliamo nemmeno, visto che: presto vedrò decurtato lo stipendio (già da fame) che prendo, a fronte di una professione più che qualificata; dopo che è mancato uno stimatissimo collega, che non verrà sostituito, tutti dobbiamo farci carico di tamponare diverse situazioni che sono rimaste sospese, oltre che affrontare ogni giorno il vuoto che ha lasciato… 🙁

Perciò, sinceramente, questo mese è stato ancora più difficile trovare qualcosa di bello… Ma il gioco funziona così e perciò mi sono sforzata davvero…

Ed ecco, proprio l’ultimo giorno di novembre, abbiamo festeggiato l’onomastico del Topino con una bella torta… Almeno lui era felice! 🙂

Perciò concludo l’appuntamento con #solocosebelle con alcune foto di questo mese:

Tramonto

Tramonto

Torta di onomastico (Nutella e noci)

Con l’augurio di ritrovarci a fine dicembre
con ancora più #solocosebelle da raccontare! 🙂

#solocosebellesettembre

Questo mese di settembre è stato un mese di riprese e nuovi inizi… terminate le vacanze, sono -finalmente, aggiungerei 🙂- ricominciate le scuole!

I due figli grandi hanno ripreso la scuola dagli inizi del mese, mentre i due piccoli sono rientrati alla materna più gradualmente e dopo metà mese…

A parte il 4° compleanno del Topino e l’onomastico del Nano, non abbiamo avuto altri grandi momenti… Comunque anche solo queste 2 feste in famiglia possono bastare! 🙂 E poi è venuta a trovarci la nonna (mia madre) in entrambe le occasioni, cosa che purtroppo capita di rado a causa della distanza… 🙂

Speriamo perciò in tante cose belle per il mese di ottobre o, quantomeno, che restino aperte le scuole!!! 😛

#solocosebelleagosto

Questo mese di agosto, nonostante durante il lock-down con la Cassa Integrazione non avessi maturato molte ferie, per fortuna siamo riusciti ad andare in ferie in Puglia 2 settimane a cavallo di Ferragosto… Per fortuna, perché -soprattutto io, ma anche i bambini- avevamo bisogno di staccare dai soliti spazi e dalle solite giornate!

In Puglia, a parte andare al mare, abbiamo anche approfittato di alcune giornate per fare i turisti… Purtroppo quest’anno c’era davvero un sacco di gente, così tanta non ne avevamo mai trovata… Il viaggio è stato lunghissimo e ci abbiamo impiegato molte ore in più rispetto agli anni precedenti sia all’andata che al rientro… Penso che i motivi siano diversi e concomitanti: 1) il Covid-19 ha fatto sì che molta gente optasse per la Puglia (e, più in generale, per le mete italiane) come meta per le proprie vacanze, 2) per chi ha risentito dei problemi economici dovuti al lock-down la Puglia è ancora una meta “a portata di tasche” (almeno le zone meno “in”), 3) il lock-down e la successiva riapertura di imprese, aziende, ecc… a maggio-giugno hanno fatto sì che chi faceva normalmente le ferie “in bassa stagione” sia dovuto rientrare al lavoro e aspettare agosto per farle!

Comunque, per fortuna si poteva andare al mare senza dover fare a gomitate o doversi svegliare all’alba per piantare l’ombrellone!

…lu sule, lu mare, lu ientu!!! 🙂

Poi siamo stati a visitare Ostuni, la cittadina con le case tinteggiate di calce che le hanno fatto meritare l’epiteto di “Città Bianca”…

Ostuni

Ostuni

Siamo stati anche a Taranto, a visitare il Museo Archeologico, dove è esposta, tra l’altro, una delle più grandi collezioni di manufatti dell’epoca della Magna Grecia, tra cui i famosi Ori di Taranto.

Schiaccianoci in bronzo e lamina d’oro, IV-III sec. a.C.

Zeus di Ugento, statua in bronzo, 530 a.C.

Taranto, Castello Aragonese (o Castel Sant’Angelo) sul mare

Taranto, Castello Aragonese (o Castel Sant’Angelo) e tramonto sul porto

Taranto, tramonto sul porto da piazza Castello (Municipio)

Infine, siamo andati anche a visitare Alberobello, la cittadina Patrimonio Mondiale dell’UNESCO nota per i suoi trulli. I trulli sono le tipiche abitazioni in pietra calcarea a pianta rettangolare, con il tetto conico composto da lastre incastonate a secco, tradizionali capanne della zona fin dalla preistoria… Anni fa eravamo già stati a visitare Alberobello di giorno, ma questa volta l’abbiamo visitata di sera e le luci creavano un’atmosfera unica… 🙂

Alberobello di sera

Alberobello di sera

Alberobello di sera

Una curiosità su queste costruzioni: ogni trullo, sulla sua sommità, presenta un particolare pinnacolo, mentre sul tetto in pietra potevano essere dipinti dei disegni con un preciso significato mistico-religioso.
Tra gli studiosi, ci sono tre diverse correnti di pensiero riguardo al significato della diversa forma del pinnacolo: 1) aveva una funzione mistico-religiosa, con l’obiettivo di scacciare il maligno o altri demoni; 2) aveva uno scopo puramente decorativo a gusto e fantasia del costruttore; 3) aveva un significato distintivo, ovvero permetteva al regnante di capire facilmente chi abitava in quella casa e la famiglia di appartenenza.
Le forme disegnate sul tetto sono simboli sia di origine pagana che cristiana, che nella maggior parte dei casi avevano lo scopo di augurare un buon raccolto, allontanare il malocchio o ingraziarsi una divinità. Si possono distinguere 3 diverse tipologie di simboli: disegni primitivi o pagani, simboli magici e icone cristiane.

Pinnacoli e simboli

Insomma, agosto è stato un bel mese… Ora che siamo tornati a casa, siamo stati accolti da piogge torrenziali e trombe d’aria che hanno fatto danni in diverse zone del Friuli. Purtroppo temo che l’estate sia ormai finita, ma almeno ci sarà la tanto attesa (almeno da parte dei genitori 🙂) riapertura delle scuole!!!

E speriamo in un settembre ricco di #solocosebelle!!!!