“Castelli Aperti”

castelli_aperti_figAnche per quest’anno, questo week-end (sabato 11 e domenica 12 aprile), il “Consorzio per la salvaguardia dei castelli storici del Friuli Venezia Giulia” ha indetto la manifestazione “Castelli Aperti”, un’iniziativa volta alla scoperta da parte del pubblico di alcuni dei castelli più belli della regione, che solitamente nascondono le loro ricchezze agli occhi di possibili visitatori.

Per questa manifestazione, per una giornata e mezza (sabato pomeriggio h 15-19 e tutta domenica h 10-13 e 14-19) apriranno i battenti il Castello di Muggia (TS), il Castello di Arcano (UD), il Castello di Susans di Majano (UD), il Castello di Villalta di Fagagna (UD), Casaforte La Brunelde di Fagagna (UD), Palazzo Romano di Manzano (UD), Palazzo Steffaneo Roncato di Crauglio di S. Vito al Torre (UD), Villa Kechler de Asarta di Fraforeano di Ronchis (UD), Villa Elodia di Trivignano Udinese (UD), Rocca Bernarda di Ipplis (UD), Palazzo Panigai-Ovio di Pravisdomini (PN), il Castello di San Floriano del Collio (GO), Palazzo Lantieri di Gorizia (GO), il Castello di Cassacco* (UD), Castelcosa* di S. Giorgio della Richinvelda (PN), il Castello di Spessa* (GO), il Castello di Cordovado** (PN) e il Castello di Villafredda*** di Loneriacco di Tarcento (UD). Le visite sono previste ogni ora (ultima visita un’ora prima della chiusura).

Loading
Centra mappa
Traffico
In bicicletta
Trasporti

All’interno di ogni castello, si potranno assaggiare vini, specialià gastronomiche locali, o ammirare mostre di prodotti artigianali (gioielli, manufatti a maglia, tessuti, artigianato femminile, pittura, ecc…) e di vario genere (scultura, fotografia, fossili, abiti d’epoca, auto storiche, erbe officinali, personaggi storici, ecc…). Per maggiori informazioni, consultare il volantino.

Penso che porteremo i bambini a Casaforte La Brunelde, dove, a parte il concerto di sabato pomeriggio, la domenica pomeriggio è prevista la presenza di guerrieri, armi e addirittura duelli medievali con la Compagnia dei Grifoni Rantolanti. Oppure faremo un giro verso la zona del Collio, dove, a parte la degustazione di vini a Rocca Bernarda, e l’assaggio di un vino, la passeggiata nel parco dedicato a Giacomo Casanova e la cena a tema del Castello di Spessa, il Castello di San Floriano del Collio prevede la visita accompagnati dai proprietari in armatura trecentesca, un campo medioevale, scontri all’arma bianca, un processo medioevale e la cucina dell’epoca. Insomma, tanto per mettere d’accordo adulti e bambini, ce n’è per tutti i gusti!! 🙂

*solo domenica, **sabato h 10-18 e domenica, ***sabato h 15-22 e domenica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*