Gioco con le pentoline

Questo week-end, per il compleanno del Terremoto, siamo stati all’IKEA, dove abbiamo comprato il gioco che tanti bambini amano: le pentoline! Quindi siamo tornati a casa con il set di pentoline e di utensili della serie DUKTIG, accompagnati dal set di verdure e dal cestino di frutta.

Subito hanno iniziato a giocare a cucinare, ma il Nano ha reclamato della pasta. Il papà gli ha dato 4 penne rigate, ma nel gioco di travasi che fa il Terremoto la pasta vera crea polverina, si spezza e si rompe…
pasta_cannucceAllora ho pensato di creargli della pasta gioco, prima con il feltro (ma ci voleva tempo) e poi ho avuto l’idea (ispirata da qualche immagine che avevo visto in rete su qualche blog tempo fa) di utilizzare le cannucce di plastica (che il Nano usa per bere il latte la mattina)… Tagliando le cannucce gialle perpendicolarmente, abbiamo creato i ditali; tagliando in obliquo quelle gialle e verdi, sono venute le penne lisce; utilizzando lo snodo centrale e dividendolo a metà, abbiamo creato i “radiatori”. Ora invece di riciclare nella plastica le cannucce, le laveremo e riutilizzeremo (almeno quelle gialle e verdi e, se le troveremo, quelle rosse!). 🙂

Con questo post partecipo a:

donneinpink

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*