Libri di febbraio bis

Tutti i mercoledì pomeriggio, dalle 17.00 alle 17.50, le Biblioteche di Udine e dintorni organizzano l’appuntamento fisso “L’ora delle storie”, attività dedicate ai bambini dai 5 agli 8 anni che si svolgono presso la Biblioteca Civica “Vincenzo Joppi” – Sezione Ragazzi, tranne l’ultimo mercoledì del mese quando l’appuntamento si trasferisce nelle biblioteche di circoscrizione (qui il volantino).
Questo mercoledì, ovviamente, era l’ultimo del mese e io, convinta, ho portato il Nano alla Biblioteca Civica “Vincenzo Joppi” di Udine e invece l’appuntamento era presso la Biblioteca della 4a circoscrizione!!! 🙁

Quindi, visto che ormai non facevamo in tempo a tornare al parcheggio, andare all’altra biblioteca, ritrovare un parcheggio e partecipare alla lettura, ho portato il Nano a più miti consigli e siamo rimasti un’oretta lì noi due a leggere dei libri… tuleggiameioleggoateEcco, quindi i titoli delle letture che abbiamo avuto occasione di fare:

  • Tu leggi a me, io leggo a te. Piccolissime storie da leggere insieme”, un libro ancora troppo da grandi, perché utilizza le tradizionali tecniche di lettura per invitare i bambini a leggere con qualcun altro (e quindi il Nano ancora non è in grado di leggere lo stampato minuscolo); però le filastrocche gli sono piaciute lo stesso! 🙂

due libri di Mario Ramos (lo stesso autore della serie del lupo più forte, più bello e più furbo):

  • Smettila di fare la scimmia!”, la storia di uno scimmiotto che si sente ripetere continuamente dai suoi genitori: smettiladifarelascimmia“Smettila di fare la scimmia, smettila di agitarti, smettila di fare sciocchezze, smettila di mettere i piedi sul tavolo. Smettila qua, smettila là… Vuoi finire in gabbia?” e che quindi parte alla ricerca di un suo posto nel mondo… Prima va nella giungla e poi, finalmente arriva presso un circo…
  • alettopiccolomostroA letto, piccolo mostro!”, un’altra delle numerose storie di un figlio che non vuole andare a letto e accampa tutte le solite scuse (il bacio della mamma, il gioco con lo spazzolino da denti, i salti sul letto, la scelta del libro da leggere, ecc…) e di un padre che cerca in tutti i modi di metterlo a dormire, ripetendogli la frase: “A letto, piccolo mostro!”…

enricalaformicasenzasederealtri tre libri che ci siamo portati a casa tanto ci piacevano:

  • Enrica la formica senza sedere!”, la storia di una formica speciale, appunto senza sedere, che quindi non ha bisogno di mettere le mutande. Ma il formicaio è un posto molto organizzato e, a ogni cambio di stagione, a ciascuna formica viene consegnato un pacchetto con la biancheria nuova… Enrica, allora inventerà un modo alternativo di utilizzare le mutande che non le servono! Ma in un formicaio, una formica anticonformista non ha la vita facile…
  • untitledLa mosca Fosca”, storia di una mosca che, stufa di ronzare e girovagare, si stabilisce in una casetta nel bosco e per inaugurare la sua nuova dimora prepara una deliziosa torta di more. Uno alla volta, cominciano ad arrivare gli invitati: lo Scarabeo Babbeo, il Pipistrello Saputello, il Rospo Crespo, la Civetta, la Volpe, il Lupo. Ma chi sarà l’ultimo a bussare alla porta? Sarà cordiale e spiritoso come gli altri animali?
  • Siete tutti i miei preferiti” è la storia di una famiglia felice di orsi, composta da mamma e papà e tre orsetti (2 maschi e 1 femmina). sietetuttiimieipreferitiMamma orsa e papà orso dicono sempre ai loro piccoli che sono i cuccioli più belli del mondo. Ma un giorno, i tre orsacchiotti cominciano a chiedersi chi di loro sia il preferito di mamma e papà. Non possono esserlo tutti e tre, visto che sono così diversi tra loro, no? Un racconto con il quale i genitori possono spiegare ai loro bambini che ognuno occupa il primo posto nei loro cuori, proprio perché è così diverso dagli altri. Questo libro l’ho scelto io, perché ho trovato una certa affinità con quello che potrebbe essere il pensiero del Nano e del Terremoto nei confronti dell’arrivo della sorellina… 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*