Capodanno a Zagreb

Quest’anno, per il Capodanno abbiamo programmato all’ultimo minuto un viaggetto di 3 giorni e 2 notti a Zagreb (Zagabria), la capitale della Croazia.

Ieri sera -30 dicembre- siamo arrivati in città dopo circa 3 ore di viaggio in auto (dal confine italiano sono circa 2 orette di comode autostrade). L’unico intoppo lungo la strada è stato il freddo pungente (in alcune zone anche -13°) e la neve lungo i bordi dell’autostrada. Per fortuna, all’arrivo abbiamo trovato una più ragionevole temperatura di -3/-4°! Trovato il nostro hotel, siamo partiti all’avventura alla ricerca di qualcosa di caldo da mangiare, ma visto il buio e la difficoltà nel distinguere uno stradone dall’altro, dopo esserci persi varie volte, vista l’ora ormai tarda abbiamo puntato su un banalissimo “McDonald’s”, giusto per scaldarci prima di andare a dormire…

Oggi abbiamo visitato la città che, con la luce si è mostrata molto bella e più adatta all’orientamento… Un pranzo in una trattoria adiacente al centro (peraltro molto economica, visto che prometteva una cena di Capodanno a meno di 20 euro a testa col cambio in kune) e poi in hotel per un riposino pre-veglione… giusto per riscaldarsi un po’ prima della serata. Stasera credo che usciremo con tutti gli strati di lana che abbiamo portato nel bagaglio, perché il freddo pungente si è fatto sentire parecchio durante il giorno, nonostante la bella giornata di sole… stanotte si gelerà!Celebration toast with champagne

L’anno prossimo, nani permettendo, non avrò restrizioni per i voli in aereo e penso partiremo per climi più caldi! 🙂 BRRRR….

Intanto, auguro una buona fine dell’anno e un ottimo inizio di 2015!!!

🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*