Torta allo yoghurt e cioccolato

La settimana scorsa, dopo che da mesi stavamo valutando la possibilità di comprarci una macchina per il pane, ho finalmente mandato il marito al “Lidl” a comprare l’impastatrice!!! 😛
“Ma cosa c’entra?” starete pensando tutti, no?

In effetti sembrerebbero due cose diverse, ma alla fine dei conti no!! 🙂
Infatti, il marito è entrato in trip per il pane fatto (da lui, eh!) in casa! E voleva comprare una macchina del pane per raggiungere il top nelle sue creazioni, senonché il prezzo di una buona macchina risultava essere esorbitante per un attrezzo che (secondo me) tra qualche mese finirà nel mobile a prendere polvere! E poi la macchina del pane non ha molte possibilità di creare forme diverse: bauletti piccoli o grandi, ma sempre bauletti!

Perciò, a forza di rifletterci su, l’ho convinto a continuare a fare il pane a mano, perché gli viene meglio! 😀 E quando al supermercato ho visto il robot da cucina che impasta, ad un prezzo molto più abbordabile della macchina del pane, si è fatto subito convincere ad acquistarlo per ridurre la fatica e i tempi di impasto del pane!!! 🙂

Quindi, appena sono riuscita a trovare la ciotola libera, con i tuorli delle uova che mi erano avanzate dai “cocoretti” ho creato una torta allo yoghurt con il ripieno di crema al cioccolato!!!

Credo di poter dire che è venuta proprio buona, dato che mi è rimasto giusto il tempo di sfornarla e di farle una foto, che era già sparita per metà!!! 😛

E con questo post partecipo a:

4 thoughts on “Torta allo yoghurt e cioccolato

  1. Sempre valida la torta di yoghurt e pure tutte le sue varianti.
    La macchina del pane, onestamente, non è poi tutta ‘sta cosa. Io ce l’ho, ma non mi soddisfa per nulla.
    Cioè è comodo per impastare e per far lievitare in ambiente protetto, ma il pane esce … discreto.
    Se ne può benissimo fare a meno.

    • Ora che ha un aiuto meccanico per fare l’impasto, mio marito sta facendo delle pagnotte di tutti i tipi e tutte le forme… solo con l’aiuto del forno!!! 😛
      A presto
      Lulù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*