Libri di maggio

A maggio, con il Terremoto e i suoi compagni del nido, siamo andati in visita alla sezione ragazzi della Biblioteca. Questa “gita” faceva parte di un più ampio progetto, mirato a promuovere la lettura fin da piccolissimi, associato alla campagna di “Nati per leggere” (cui avevo già accennato qui). Al nido, i bambini vengono esposti alla lettura e ai libri (adatti alla fascia d’età) fin dai primi mesi di frequenza, ma all’ultimo anno quasi ogni anno c’è una lettrice volontaria che viene al nido a leggere le storie. Alla fine dell’anno, i bambini con le educatrici e i genitori vanno in Biblioteca a vedere da dove vengono i libri letti durante l’anno… 🙂

mrubikDa questa visita ci siamo portati a casa il libro “Mr. Ubik!”, di David Wiesner. In realtà era un libro posizionato nello scaffale per più grandi, ma il Terremoto l’ha puntato e a quel punto l’abbiamo preso… Non ci sono molte parole: è a fumetti e racconta di un gatto (Mr. Ubik, per l’appunto) che trova un nuovo gioco, ma in realtà è un’astronave aliena!

Qualche giorno dopo, è tornato in Biblioteca un libro che il Terremoto voleva ma che era in prestito e quindi siamo tornati per aumentare la nostra scorta di nuove letture.

Ecco cosa abbiamo preso in prestito:

  • lupomaciseiLupo lupo, ma ci sei?”, di Giusi Quarenghi e Giulia Orecchia, un libro con tante finestre tutte da scoprire, che ci porta in rima alla ricerca di un lupo che sembra nascondersi ovunque… Ma il lupo, poi, è veramente dove sembra, oppure… non c’è?! 🙂donchisciottedellamancia
  • Don Chisciotte della Mancia”, di Carlos Reviejo, edizioni Bohem, un libro che abbiamo preso per il Nano e che racconta ai più piccoli la storia di Don Chisciotte della Mancia, l’eroe della letteratura spagnola in cui ci siamo imbattuti più volte durante il nostro viaggio a Madrid;
  • Un mammut nel frigorifero”, la storia di una famiglia che una mattina si trova un mammut dentro il frigorifero, che avevamo già preso in prestito una volta.

Insomma, abbiamo ripreso a leggere libri sempre nuovi e a frequentare di nuovo la Biblioteca… Spero che continueremo a mantenere la buona abitudine!! 😛

Salva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*