Libri di febbraio

Ieri, primo giorno di febbraio, sono andata in Biblioteca (con un po’ di ritardo, a causa del maltempo dei giorni precedenti) a restituire i libri presi a dicembre per i bambini e ne ho scelti alcuni da leggere per questo mese per il Nano e il Terremoto…

  • Quelli di sopra e quelli di sotto” di Paloma Valdivia, che racconta di due mondi contrapposti (Sopra e Sotto), i cui abitanti, pur ritenendosi sostanzialmente diversi tra loro, in realtà si assomigliano molto più di quanto possano credere. Una bella storia sulla diversità, che ai bambini è piaciuta molto. 🙂
  • A spasso col mostro”, di Julia Donaldson & Axel Scheffler, che racconta di un topolino che spaventa la foresta raccontando di un mostro leggendario (il Gruffalò), ma poi lo incontra davvero e scopre che esiste sul serio e quindi cerca un modo per salvarsi. Una simpatica storia, prequel di un altro libro degli stessi autori che avevamo letto anni fa. 🙂

  • Non farlo, signor Drago!”, un libro in cui è possibile animare il protagonista infilando le dita dietro la testa come se fosse un burattino, e che racconta la storia del signor Drago, che ha caldo ma per rinfrescarsi un po’, finisce sempre per combinare qualche disastro, venendo cacciato via da tutti. Ma prima o poi scoprirà che qualcuno ha bisogno di lui e si distrarrà dalla sensazione di accaldamento, ma solo per un po’ ! 😆

e per la Patata alcuni libri sul vasino e uno sul “No” (che va bene anche per il Terremoto, tutto sommato! 😛 ):

  • Ma che cos’è questo?”, una storia che parla di uno strano oggetto apparso nel cortile della fattoria e che porta tutti gli animali a chiedersi “Ma che cos’è? Un’automobile? Una barca? Un cappello? Una scarpa?”… Ognuno dà la sua intepretazione ma, alla fine, la risposta giusta arriverà da un bambino che… sta cercando da un sacco di tempo il suo vasino!!! 😆
  • Chi la fa nel posto giusto”, una storia simpatica che insegna a non aver paura del gabinetto perché è fatto apposta per i bambini, mentre gli animali non riuscirebbero ad usarlo, ciascuno per motivi diversi… 😀
  • No, no e poi no!”, di Mireille D’Allancé, autrice anche di “Che rabbia!” e “Ci pensa il tuo papà”, che racconta del primo giorno di scuola di Marco e del suo atteggiamento riluttante a lasciare la mamma, i propri giochi e stare con coetanei sconosciuti, finché un gesto speciale non capovolgerà la situazione. 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*