“Friuli doc” 2015

friulidoc2015Anche quest’anno, come ogni settembre da 21 anni, è arrivato il tanto atteso evento del “Friuli doc“, anticipato rispetto al solito 3° week-end del mese, al 10-13 settembre. In regione credo che lo conoscano tutti e il suo ritorno è sempre carico di aspettative.

Personalmente lo considero di poco superiore al “Sapori Pro Loco” di Villa Manin di Passariano e leggermente inferiore al “Gusti di frontiera” di Gorizia, ma solo per i miei gusti personali. “Sapori Pro Loco” di Villa Manin di Passariano, a cui siamo stati a maggio, è una manifestazione simile. “Gusti di frontiera”, per me, ha quel tocco in più che gli viene dalla varietà internazionale degli stand gastronomici. Infatti, dopo aver frequentato per tutta l’estate le sagre di mezzo Friuli, qui al “Friuli doc” si ritrovano tutti insieme, con tutti i cibi caratteristici della regione:

  • mappa2015i cjarsons (delle specie di ravioli salati o dolci),
  • il toc in braide (polentina quasi liquida accompagnata da una crema di formaggi),
  • il frico morbido (formaggio e patate cotti in padella con burro) o friabile (formaggio fritto nell’olio),
  • gli gnocchi di susine (grosse pallette di pasta di gnocchi, ripiene di una confettura di susine),
  • la gubana (dolce dalla forma a chiocciola fatto con pasta dolce lievitata ripiena di noci, uvetta, pinoli, zucchero, grappa)

solo per elencarne alcuni.

Qui la mappa di quest’anno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*