#insiemeraccontiamo 63bis

E adesso che Pat del blog myrtilla’s house mi ha ispirata con il suo nuovo “incipit”, ho trovato ancora un finale diverso per la storia!!! 😀

Era una sera verso fine anno. Stava cenando con la tivù accesa. C’era il solito messaggero di cattive notizie ma informarsi sul mondo intorno era il minimo.
Ad un certo punto, la voce della giornalista tremò, gli occhi le si riempirono di terrore.
L’ultima news era terrificante.

“Gentili spettatori vi diamo una notizia che nessuno avrebbe mai voluto sentire.
Non ci sarà il 2021. Dal primo gennaio saremo di nuovo nel 2020…..”

Lei non si scompose particolarmente… mancavano ancora alcuni giorni alla fine dell’anno. Finì di cenare, poi andò in camera, aprì l’armadio e controllò le sue mascherine, ben disposte ripiegate sul ripiano. Sorrise, vedendo che ne aveva una collezione veramente invidiabile, di ogni colore e ogni stile… quelle sportive, quelle eleganti di raso, o con il pizzo sui bordi, quelle in tela tipo jeans, quelle più colorate, quelle con i brillantini, a strisce, quadretti o pois… una adatta ad ogni tipo di outfit!!! Poi andò ad accendere il pc e controllò la sua collezione di e-book e i cataloghi di film e serie tv delle pay-tv cui si era abbonata durante il lockdown. “Bene… Domani mattina, appena apre il supermercato, vado a fare scorta di farina e lievito per riempire la dispensa, e poi… nuovo vecchio anno puoi anche arrivare: sono pronta!!!”

– – …FINE – –
😁

2 thoughts on “#insiemeraccontiamo 63bis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.