#paroleconcatenate n.22

Ed eccoci puntuali all’appuntamento con la ventiduesima puntata di questo gioco delle parole concatenate!!!

La soluzione della catena della settimana scorsa era:

Conto
Prelievo
Sangue
Blu

Il “prelievo da conto” è l’operazione che permette di prelevare contanti, entro un certo limite giornaliero e senza superare un tetto massimo mensile dal conto corrente in banca o in posta. In genere si effettua allo sportello oppure attraverso l’apposita macchinetta con la tessera chiamata “Bancomat”.
Il “prelievo del sangue” è un’operazione che permette di eseguire sul sangue umano analisi chimico-fisiche di laboratorio, per diagnosticare o escludere eventuali condizioni o patologie mediche.
L’espressione “sangue blu” è comunemente utilizzata per definire i nobili natali di una persona. “Sangue blu” (“Blue Bloods”) è anche il titolo del primo romanzo della serie omonima, scritto dalla statunitense Melissa de la Cruz, che fa parte del filone “Urban fantasy” e ha come protagonisti dei vampiri.

Perciò, complimenti a Fiore, che è stata l’unica a trovare la soluzione, e grazie a tutti i partecipanti che hanno provato a indovinare le parole!

Le regole le trovate qui, mentre qui ci sono tutti gli esempi precedenti e qui la classifica aggiornata alle prime 20 puntate.

Ed ora, ecco la catena di oggi:

Compagnia
T
C
Armadio

Indovinato??? 🙂

A martedì prossimo per la soluzione e il vincitore!!!

…e nuovi finali di stagione (1° trimestre)

Visto che ho precedentemente parlato di tutti i nuovi inizi di stagione di vari telefilm che seguo, ora vorrei spendere un post sui finali di stagione di questo primo quadrimestre…

galavant_s02A gennaio è iniziata e anche terminata la 2a stagione della serie tv-musical “Galavant”. La serie (inedita in Italia) è una commedia musicale ambientata in una sorta di medioevo fiabesco e va avanti a suon di canzoni e coreografie e scenette esilaranti; è la parodia di tutti i romanzi cavallereschi che trattano del paladino che combatte per conquistare la sua dama. Galavant è il cavaliere (un po’ pedante) che si vede rapire la donna amata (ovvero, viene tradito da lei per convenienza) dal re cattivo (pieno di complessi) e corre a salvarla, aiutato da una principessa (che fa il doppio gioco) e un servitore fedele… Da vedere, nonostante sia in lingua originale (e credo che perderebbe molto nella traduzione!). 😀

Continua a leggere

Nuovi inizi di stagione…

Ad aprile, finalmente, ripartono le nuove stagioni di alcuni dei telefilm che aspettavo ormai da parecchi mesi…

Outlander-s02-PromoPer prima cosa, sabato 9 aprile tornerà in onda in America sul canale Starz! l’attesissima 2a stagione di “Outlander”. In Italia toccherà attendere fino a giugno per poter vedere la serie in italiano. La scena, questa volta, si sposterà in Francia, tra intrighi di palazzo e nuove avventure per la coppia Claire-Jamie, impegnata dietro le quinte a sabotare la rivolta giacobita e il tentativo fallimentare di riportare sul trono la casata degli Stuart.
La nuova stagione prende spunto dal 2° libro di Diana Gabaldon “Dragonfly in Amber” (pubblicato in Italia separatamente in due volumi: “L’amuleto d’ambra” e “Il ritorno”). Non vedo l’ora!!! 😆

Continua a leggere

Elizabeth Chandler

Vista la mia recente confessione riguardo alla mia passione per il genere “urban fantasy”, oggi ho deciso di parlare di una delle autrici di romanzi paranormal/urban fantasy che preferisco: Elizabeth Chandler. Delle sue opere ho letto tutte quelle che finora sono state pubblicate in Italia, visto che di leggere in inglese non sono in grado.

Baciatadaunangelo1I suoi libri più belli trovo che siano stati quelli del ciclo “Baciata da un angelo”, in particolare la prima trilogia (“Baciata da un Angelo. L’amore che non muore”, “Baciata da un Angelo. Il potere dell’amore” e “Baciata da un Angelo. Anime gemelle”), anche se poi non sono riuscita a fare a meno di seguire anche la seconda, giusto per sapere come finiva…

Continua a leggere

Urban fantasy 1

Da qualche anno a questa parte ammetto di essermi fatta contagiare dalla moda del momento e mi sono avvicinata (quasi per caso) al genere “Urban Fantasy”, che non avevo nemmeno mai sentito prima.

Tutto è iniziato la sera prima del mio matrimonio, quando a tavola con amici e parenti mi è capitato di sentir parlare di un libro in uscita, ultimo capitolo di una grande e famosa saga… Lì per lì non ci ho fatto nemmeno tanto caso, presa da ben altri pensieri…

twilightDopo alcuni mesi, una sera sono riuscita a trascinare il mio ormai marito al cinema a vedere un film che locandine, trailer e siti di cinema definivano “Horror, fantastico”: mi aspettavo un film con avventure di vampiri, ma ho scoperto una avvincente storia d’amore alla “Romeo e Giulietta”: “Twilight”!

Da quel momento ho scoperto che era tratto da un librotwilight_saga, che poi era solo il primo di una quadrilogia e quindi sono corsa a leggere tutta la saga, divorando ogni volume in circa 48 ore (escluse le ore di lavoro, ma incluse buona parte di quelle notturne!).

Continua a leggere