Libri di ottobre

E, come ogni mese (salvo alcuni intervalli più lunghi per cause varie), eccoci di nuovo al nostro appuntamento mensile con la Biblioteca dei bambini/ragazzi. Questa volta siamo tornati a casa con ben 9 libri!!! Già, perché siccome ciascuno può prendere in prestito 8 libri al mese, nella nostra famiglia (in linea teorica, perché tanto non li riusciremmo nemmeno a leggere!!!), senza coinvolgere l’uomo di casa, potremmo prendere in prestito ben 40 libri (8 x 5, tra me e i bambini)… 😆

Ecco questa volta cosa abbiamo preso da leggere la sera:

inautomobileIn automobile” di Claude Ponti, un libretto di poche pagine, che mostra lo spaccato dell’automobile di famiglia nelle varie occasioni in cui viene usata… Sarebbe da bambini un po’ piccoli… ma piaceva tanto al Terremoto, patito per le automobili!!! 🙂

Se avessi un dragoseavessiundrago” di Tom e Amanda Ellery, la storia di un bambino di nome Martino che sogna quindi di avere un drago al posto del fratellino minore, secondo lui troppo piccolo per giocarci e divertirsi insieme… ma giocare con un drago sarà poi tanto più divertente che giocare con un fratellino?? 😆

savanacucuSavana cucù – Contiamo insieme” delle Edizioni ABraCadabra, un libro con 5 grandi animali ripiegati tra le pagine e una serie di cose da contare tra le pagine. Forse da bambini un po’ piccoli, ma il Nano e il Terremoto ne sembravano entusiasti e quindi lo abbiamo preso… 😐

cuoredimammaCuore di mamma” di Isabel Minhós Martins e Bernardo Carvalho, un libro con dei bellissimi disegni che racconta in modo molto poetico e delicato di come il cuore della mamma non sia solo un muscolo che batte di continuo, ma un luogo magico dove succedono cose straordinarie ogni volta che ad un figlio accade qualcosa. Davvero un libro bellissimo!! 😆

nicoladoveseistatoNicola, dove sei stato?” di Leo Lionni, che racconta la storia di un topolino che, arrabbiato perché gli uccelli si cibano delle bacche più rosse, mentre ai topi come lui restano solo quelle acerbe e insapori, parte alla ricerca di un cespuglio con bacche rosse, ma viene rapito da un rapace e finisce in un nido di uccelli. Quando ritorna a casa e inizia a raccontare la sua avventura, gli altri topolini non lo lasciano nemmeno finire il racconto e vorrebbero armarsi in una guerra contro gli uccelli, ma Nicola viene raggiunto dai suoi nuovi amici uccelli che portano in dono delle belle bacche mature! Una delicata storia che parla dell’amicizia che può nascere se si va oltre la diversità e i pregiudizi. 🙂

superconiglioSuperconiglio” di Stephanie Blake, la storia di un piccolo coniglio che si sente, si atteggia, si comporta da Superconiglio, ma poi si trova come tutti i bambini ad avere paura del buio o di una scheggia in un dito e, una volta superata la situazione spaventosa, torna ad atteggiarsi a supereroe (come tutti i bambini)! 😆

pappamollaPappamolla” di Stephanie Blake, un’altra simpatica storia del coniglietto Simone, stavolta alle prese con un bebè in casa che sembra dover rimanere per sempre!!! E poi i genitori non lo fanno dormire nel lettone, anche se in camera sua ci sono i lupi… Alla fine, però Simone si preoccupa per il piccolo fratellino, che potrebbe essere mangiato dai lupi e in lui prevale il senso di protezione?… 😛

Infine, abbiamo ripreso due libri che avevamo già letto (vedi qui), ma che ci erano piaciuti (a me e al Nano) e che stavolta ha trovato e scelto il Terremoto: “La principessa, il drago e il prode cavaliere” e  “Giorgio, il drago geloso” di Geoffroy de Pennart. Sono due libri che raccontano le avventure di un drago di nome Giorgio e della “sua” principessa Maria, e dell’arrivo di un cavaliere… 😀

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*