Ritorno al futuro presente

rit_fut_2_skateOvunque si parla della data di oggi, che è una data per così dire “storica”: nel film del 1989 “Ritorno al futuro 2”, Martin McFly si ritrova catapultato nel -25 anni fa- “lontano” 21 ottobre 2015!! Alcune cose si sono più o meno avverate: la televisione a comando vocale ancora non esiste, ma la domotica è sulla buona strada; l’hoverboard (la tavola levitante) dovrebbe essere lanciata a breve in America; gli occhiali-telefono, che sono un incrocio tra gli attuali smartphone ei Google Glass (occhiali dotati di realtà aumentata); il drone che porta a spasso il cane non esiste ancora, ma i droni con telecamera sono già in commercio; rit_fut_2_videotelefonola video-telefonata in cui Martin viene licenziato non è molto differente dagli attuali sistemi di video-conferenza o di video-chiamata (tipo Skype); il cibo liofilizzato è ancora ad uno stadio meno “avanzato” rispetto alla pizza liofilizzata cucinata dalla nonna Lorraine, ma chissà per il futuro… 🙂rit_fut_2_traffico

Ci sono, tuttavia, altre cose che non sono (ancora?) attuali:

  • Le auto volanti ancora non sono realtà, se non sotto forma di prototipirit_fut_2_vestiti
  • Per fortuna, i vestiti autoasciuganti non esistono (anche perché sono davvero brutti e ricordano tanto i giacconi anni ’80), ma ci sono tessuti come il pile che si asciuga velocemente, altri tessuti impermeabili tipo il gore-tex, e tessuti che non necessitano di stiratura dopo il lavaggio. Cosa si può volere di più?
  • Purtroppo, la giustizia non è diventata più rapida, e gli avvocati esistono ancora, nel bene e nel male!

Forse è un bene che Steven Spielberg non abbia indovinato proprio tutto: conoscere il futuro rende meno interessante viverlo poi! 🙂

2 thoughts on “Ritorno al futuro presente

  1. Un film che mi è piaciuto tantissimo!
    Ma come hai ragione: meglio non conoscere troppo del futuro altrimenti…
    Un abbraccio Maria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*