Lavoretto creativo “come ci viene”…

…ovvero come partire a fare un nuovo progetto… senza seguire il progetto passo passo, ma come ci viene al momento!!! 😛

Per procedere con il mio programma di riordino e riorganizzazione della casa, dovevo riorganizzare i cassetti dei vestiti dei miei figli… Infatti la cameretta è stata comprata quando è nato il Terremoto e, a parte essere tutta color avio, ha 2 armadi a due ante con quattro cassetti ciascuno. I letti sarebbero 3, ma ancora abbiamo solo 2 materassi e la terza rete viene usata come cassettone in cui stivare vestiti estivi e altro…

mutandineOra la Patata richiede spazio! I suoi vestitini devono trovare una collocazione in una parte di armadio che per ora era dedicata al Terremoto. Il Nano deve ospitare nella sua parte di armadio tutta la biancheria da letto sia sua che del lettino del fratello che della culla della sorella… quindi le sue code devono stare tutte nei cassetti!! Quindi, necessità di riordino! Per poter tenere nello stesso cassetto sia pantaloni che mutandine, ho trovato in rete (qui) un video che insegna a piegare i vestiti in modo che non si stropiccino e siano gestibili anche dai bambini…. Però avevo bisogno di un contenitore per tenerle a posto e quindi… via di ricilo!!!

cartoni_mutandine1Per farlo, ho preso al supermercato 2 cartoni uguali di quelli che si usano per contenere i pacchi del latte, le lattine di legumi, ecc… poi ne ho tagliato a metà uno (rifilando il taglio di qualche millimetro sia da una parte che dall’altra) e, invertendo le due metà, le ho incollate all’interno dell’altro cartone.

Poi ho rivestito l’interno con fogli di carta colorata (scelti dal Nano stesso)… Ora resta il dubbio se scegliere altri fogli di un colore differente (come da progetto originale) o se dipingere l’esterno con i pennelli (cosa forse più semplice da fare per il Nano)… Magari in corso d’opera ci verrà qualche altra idea! 😀

Salva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*