Domenica del Palio a Cividale

cividale2015Ieri sera siamo stati a Cividale. Tra menestrelli, danze e saltimbanchi, abbiamo cenato con la porchetta, il frico, le costine di maiale, la zuppa cotta nel pane, il tutto accompagnato da un buon vino rosso e da un paio di bicchieri di “vin concio” (vino aromatizzato alla cannella e chiodi di garofano e, in un banchetto, anche con zenzero).

Oggi a Cividale è previsto

  • in piazza Duomo:
    Mattina
    Alle 10.30 nel Duomo di Santa Maria Assunta – Santa Messa solenne in onore di San Donato patrono della Città.

    Alle 11.30 presso il Duomo – Onori al «Palio di San Donato» e CORTEO SOLENNE lungo le vie della Città.Dalla tarda mattinata TAVERNE e MERCATINI medievali aperti.PomeriggioDalle 16.30 fino a notte fonda SPETTACOLI nelle vie e nelle piazze cittadine: giullari, giocolieri, tamburi, musici, cavalieri nella libera e giocosa follia di un giorno di festa.
    Alle 16.30 in piazza Duomo FATTI E MISFATTI ALL’EPOCA DEL PALIO, il giullare Tornello da Rabatta svela segreti, detti e ciance sul Palio del passato e del presente.
    Dalle 17.00 in piazza Duomo GARA DI TIRO CON LA BALESTRA la gara è valida per l’assegnazione del Palio di San Donato. La cronaca della gara sarà intervallata da brevi cenni storici sull’arte del tiro con l’arco e la balestra, a cura del Gruppo Storico Forojuliense. (In caso di maltempo le gare si svolgeranno nella Palestra della Scuola “Elvira e Amalia Piccoli” Via Udine 15/2).
    Alle 18.45 circa giunge in piazza il Palio di San Donato scortato da tamburi e armigeri e accompagnato da nobili e popolani per essere assegnato al Borgo vincitore.
    Dalle 19.00 in piazza Duomo TENZONE DELLA CELATA gara di tiro con l’arco e la balestra. Sfida tra i campioni dei borghi che si contenderanno, con il sostegno dei rumorosi e coloratissimi borghigiani, l’ambito premio, a cura del Gruppo Storico Forojuliense.
    Dalle 19.45 in piazza Duomo premiazioni e CONSEGNA DEL PALIO DI SAN DONATO AL BORGO VINCITORE nelle gare di corsa pedestre e di tiro con l’arco e la balestra. Il Palio verrà esposto per un anno nella chiesa del Borgo vincitore delle gare.
    Alle 21.00 «CHE TI ZOVA NASCONDERE IL BEL VOLTO» musica medievale con i Finis Terrae.
    Alle 21.30 «TILOPA E IL CONTORNO DEL DIAVOLO» giocoleria, fuoco, sputafuoco, acrobatica e musica dal vivo con I Giullari del diavolo.
    Alle 22.30 SPETTACOLO dei Tamburi Medioevali da Guerra di Cividale.
    Alle 23.00 «TRAMAR DI FOGLIE» arte di strada con i Ratatuie.
    Alle 23.30 «SUONI E COLORI DEI FIORI DI FUOCO»: sul Natisone le FRECCE INCENDIARIE, a cura del Gruppo Storico Forojuliense, daranno inizio allo SPETTACOLO PIROTECNICO.

  • in Piazza Foro Giulio Cesare:
    Ricostruzione di ambientazioni medievali, taverne e mercatini.
    Musica medievale con gli Amici di Lucifero dopo il tramonto.
    Alle 16.30 e alle 18.30 «DELL’ARMA E DELLA DANZA» spettacolo a cura di Arma Antica.
    Alle 17.00 «CHE TI ZOVA NASCONDERE IL BEL VOLTO» musica medievale con i Finis Terrae.
    Alle 17.30 «CAVALIERI PER UN GIORNO» evento per i bambini con Compagnia La Zoiosa.
    Alle 18.00 «SCRIMA» l’arte, la tecnica e il duello cortese con la Compagnia de Tergeste.
    Alle 19.00 «LA DISFIDA DELLA PORTA» tenzone cortese con la Compagnia de’ Malipiero.
    Alle 21.30 «TRAMAR DI FOGLIE» arte di strada con i Ratatuie.
    Alle 22.30 «LE STORIE DI TORNELLO IL GIULLARE» con i Gallistriones.
  • in Piazza Paolo Diacono:
    Ambientazioni medievali animate, taverne e mercatini.
    Musica medievale con gli Amici di Lucifero prima del tramonto.
    Alle 17.00 «TENZONE CORTESE» della Compagnia de’ Malipiero al suono dei Tamburi della Dama Castellana.
    Alle 18.00 «LA CORTE DEI MIRACOLI» arte di strada con Retroscena.
    Alle 19.00 «SPETTACOLO» a cura di Tamburi della Dama Castellana.
    Alle 21.00 «LE STORIE DI TORNELLO IL GIULLARE» con i Gallistriones.
    Alle 21.30 «TENZONE CORTESE» della Compagnia de’ Malipiero al suono dei Tamburi di Guerra di Cividale.
    Alle 22.30 «PIRO» trampoli, sputafuoco, tamburi con I giullari dei 3Re.
    Alle 23.00 «CHE TI ZOVA NASCONDERE IL BEL VOLTO» musica medievale con i Finis Terrae.
  • nel Borgo Brossana:logo_borgo_brossana
    Ricostruzione di ambientazioni medievali, taverne e mercatini.
    Giochi medioevali costruiti con materiali poveri e naturali e ispirati ai giochi di quel tempo, in via Monastero Maggiore.
    Domenica dalle 10 alle 23. Gioco del Kornhole dal 1325 a Nord della Baviera ai nostri giorni a Cividale questo gioco di semplici materiali rurali (grano legno stoffa) sfida la mira, la precisione, l’abilità di ragazzi e adulti in Riva pozzo di Callisto. Equus Asinus Sive Caballus: Asini e Cavalli nel medioevo nell’Orto delle Orsoline (tra via Borgo Brossana e piazzetta S. Biagio), Sabato e Domenica. Giardino dei Semplici: esposizione di alcune piante aromatiche e medicinali, usate nel medioevo e coltivate nell’orto dei conventi per le necessità della cucina e dell’erboristeria nell’Orto delle Orsoline.
    Alle 15.00 La tintura dei tessuti nel medioevo. Laboratorio. I segreti dell’antico procedimento con cui si ricavavano le essenze cromatiche adatte alla tintura. A cura dell’associazione Noi… dell’Arte nell’Orto delle Orsoline. Prenotazioni [email protected]
    Alle 11.00, 16.00 e alle 18.00 «Draghi, dame e cavalieri prendono forma nelle parole del troviero Ursus alla corte dei nobili Formentini» con Ursus Magester in via Monastero Maggiore.
    Dalle 11.00 alle 22.00 a ogni batter di campana. Gli alchimisti medievali e le loro incredibili e divertenti magie, alla scoperta delle trasformazioni della materia, nell’Orto delle Orsoline.
    Alle 17.00 «LA CORTE DEI MIRACOLI» arte di strada con Retroscena.
    Alle 19.00 «LE STORIE DI TORNELLO IL GIULLARE» con i Gallistriones.
  • nel Borgo Duomo:logo_borgo_duomo
    Ricostruzione di ambientazioni medievali, taverne e mercatini. Musica medievale con i Clamor et Gaudium.
    Alle 9.30 e alle 15. Laboratorio didattico per bambini: confeziona una scarsella (dai 6 ai 13 anni). Prenotazione obbligatoria presso la Bottega di Cristina (cell. 339 2525535). Massimo sei partecipanti per turno (€ 6 a bambino)
    Alle 21.00 «LA CORTE DEI MIRACOLI» arte di strada con Retroscena.
    Alle 22.30 «PIRO» trampoli, sputafuoco, tamburi con I giullari dei 3Re.
  • nel Borgo san Domenico:logo_borgo_sandomenico
    Ricostruzione di ambientazioni medievali, taverne e mercatini. Chiesa di San Valentino. Icone il risveglio dell’anima. Mostra di icone realizzate con antiche tecniche pittoriche curata da Scoziero Mariarosa. Venerdì dalle 18 alle 22. Sabato e Domenica dalle 9 alle 22.
    Dalla piuma alla penna, a scuola dell’amanuense: laboratorio di scrittura medioevale per grandi e piccini
    Alle 16.00 «Cavalieri , principesse e draghi». Racconti per i più piccoli dai 3 agli 8 anni.
    Alle 18.00 «LE STORIE DI TORNELLO IL GIULLARE» con i Gallistriones.
    Alle 21.00 «Alla luce delle torce ». Racconti tenebrosi per ragazzi… coraggiosi! dai 9 anni.
    Alle 22.00 «Che ti zova nascondere il bel volto » musica medievale con i Finis Terrae.
  • nel Borgo san Pietro:logo_borgo_sanpietro
    Ricostruzione di ambientazioni medievali, taverne e mercatini. Musica medievale con i Modi Versus. Laboratorio bimbi. Area didattica per bambini dove giocare con orditi e trame alla scoperta della tessitura medievale per creare un magico portafortuna. E perché no? Diventare per un giorno principessa, fata o cavaliere, per grandi e piccini a cura dell’associazione culturale Noi… dell’Arte.
    Alle 18.00 «Cecco il lazzarone» spettacolo ironico con il coinvolgimento del pubblico a cura di Borgo San Pietro.
    Alle 22.00 «LA CORTE DEI MIRACOLI» arte di strada con Retroscena.
    Alle 22.30 «Tramar di foglie» arte di strada con i Ratatuie.
  • nel Borgo di Ponte:logo_borgo_ponte
    Ricostruzione di ambientazioni medievali, taverne e mercatini. Il Rimattore: comico, improvvisatore in rima, menestrello, ciarlatano. Lo scalpellino della pietra, l’intagliatore del legno. Lavorazione dell’oro e della ceramica. Dimostrazione di forgiatura e ferratura di un cavallo a cura dei maniscalchi Alberto e Arturo.
    Dalle 18.00 «Che ti zova nascondere il bel volto » musica medievale con i Finis Terrae.
    Alle 19.00 «LA CORTE DEI MIRACOLI» arte di strada con Retroscena.
    Alle 20.30 «Tramar di foglie» arte di strada con i Ratatuie
  1. Inoltre, sul Sagrato della Chiesa di San Martino a cura dell’Associazione per lo Sviluppo degli Studi Storici e Artistici di Cividale.
    Arti, mestieri e ricostruzione di taberna (falegname e orafo; lavorazione del cuoio e rilegatura; tessuti decorati e dolciumi).
    La Zecca patriarcale conierà per l’occasione una serie di monete in oro, argento e rame
    In occasione del 650° della morte di Ludovico della Torre, Patriarca di Aquileia, sarà coniata un’esclusiva moneta dedicata alla ricorrenza.
    Al Belvedere sul Natisone a cura della Compagnia de’ Malipiero e Compagnia de Tergeste
    Il campo delle compagnie d’armi.
  2. Al Campo fuori dalle mura antiche (via Scipione da Manzano) a cura dell’Associazione Studium de Cividatum ed Equestrian Magic Show asd
    Campo militare con animazione di cavalieri e armati durante tutta la giornata.
    Dalle 18.00 Giro a cavallo per bambini
    Alle 19.30 Duelli con i Vis Ferri
    Alle 20.30 Una dama da salvare. Spettacolo equestre.
  3. Al Mulinuss a cura di Arma Antica,La Zoiosa
    Villaggio Medievale con accampamenti armati, vita quotidiana, arti e mestieri.
  4. Al Chiostro di San Francesco a cura dell’Associazione Popolani
    Mestieri del popolo nel 1360, allestimento di botteghe e banchetti lavoro con utilizzo di tecniche e attrezzi attinenti all’epoca, dimostrazione e partecipazione del pubblico e didattica ai visitatori: cuoiaio, candelaio, falegname, tintore, fabbro, scalpellino.
  5. Nella Sala Capitolare. Chiostro di San Francesco a cura dell’Associazione Nobiltà Feudale
    Rappresentazione di una sala nobiliare. Allestita con piatti e brocche in peltro, posate   e piatti in legno. Spezie, legumi, erbe aromatiche, candele.
  6. In Piazza San Francesco a cura dell’Associazione Comunicatecivi, dell’Associazione Ambientarti Onlus e del Volley Cividale asd
    Il villaggio di giullaria.
    A pranzo e cena. Storie tra i tavoli.
    Ogni sera alle 21.30 Trampolieri in piazza.
    Dalle 13.00 alle 17.00. Animazione e giochi medievali.
    Alle 17.00 Rosmunda. Spettacolo per bambini.
    Alle 22.00 Coreografia generale in piazza.
    Alle 23.00 Propugnaculum faveo artificium. Spettacolo di fuoco.

Spero solo che il tempo regga, in modo da potercelo godere con i bambini… 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*