Gelato al limone e cardamomo

A Natale, dopo aver partecipato alla manifestazione “Tutti con le mani in pasta”, abbiamo chiesto in regalo a Babbo Natale una gelatiera. Adesso stiamo facendo esperimenti di gelato. Navigando in rete, sono capitata sul blog “Una stella tra i fornelli”, dove mi ha conquistata subito la ricetta per il gelato al limone e cardamomo.

gelato_limonecardamomoOggi io e il Nano 4enne lo abbiamo provato, in modo da tenere il Nano occupato mentre il Terremoto febbricitante dormiva… Abbiamo seguito la ricetta passo passo, come era presentata nel blog di Stella:

  • 1 cucchiaio di baccelli di cardamomo
  • 4 tuorli d’uovo
  • 115 g zucchero semolato
  • 2 cucchiaini di maizena
  • 3 limoni (scorza grattugiata fine e succo)
  • 300 ml latte
  • 300 ml panna da montare

  1. Mettere i baccelli in un mortaio e schiacciarli con il pestello per far uscire i semi. Prendere e gettare i gusci e macinare i semi per romperli un po’.
  2. Mettere i tuorli, la maizena, lo zucchero, la scorza e il succo di limone in una ciotola.
  3. Portare ad ebollizione il latte in un tegame dal fondo spesso e versarlo sul composto dei tuorli, continuando a mescolare. Rimettere il composto nel tegame e cuocere a fuoco molto basso, girando costantemente finché la crema non si addensa.
  4. Versare la crema in una ciotola, coprirne la superficie con pellicola trasparente e lasciare raffreddare. Mettere in frigo finché non diventa molto fredda (noi l’abbiamo messa in freezer per circa 30 min!).
  5. Montare leggermente la panna e unirla al composto di latte e uova, far mantecare nella gelatiera 20-25 minuti.

Questa volta, dopo un precedente fallimento di una delle ricette del manuale della gelatiera (che, per la verità, non avevamo seguito proprio alla lettera ma reinterpretandolo un po’), il risultato è stato ottimale! Il gelato aveva un gusto favoloso… solo che non è proprio leggerissimo… Pazienza: durerà di più! Infatti ce n’è rimasto un po’ anche per domani!!! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*