“Mohn-Strudel” – Strudel di papavero

Visto che ho un sacchetto pieno di semi di papavero, acquistati ormai da un po’ e in via di scadenza, ho deciso di fare la ricetta tipica austriaca del “Mohn- Strudel”, ovvero lo Strudel con i semi di papavero… ma con qualche modifica di mia invenzione!

mohnstrudelPer l’impasto, ho usato la farina per il panbrioche, seguendone la ricetta (esclusivamente farina e acqua).

Per il ripieno, ho seguito la ricetta originale da un libricino con le ricette delle Dolomiti: ho unito latte, burro, semi di papavero, zucchero, cannella e, dopo aver portato il tutto ad ebollizione, ho aggiunto il miele e ho lasciato raffreddare la mistura (qui le dosi).

Stesa la pasta di 1 cm di altezza, vi ho spalmato sopra il ripieno (ben freddo e rappreso, altrimenti cola da tutte le parti!), ho arrotolato lo strudel e l’ho messo sulla teglia del forno, coprendolo per farlo lievitare ancora. Poi ho cotto il tutto in forno (150°) circa 45 min.

Il risultato estetico non perfetto si può apprezzare dalla fotografia, ma il sapore è davvero meraviglioso e crea tanto l’atmosfera natalizia! 😛

Con questo post, partecipo al Linky Party:

Africreativa

4 thoughts on ““Mohn-Strudel” – Strudel di papavero

  1. Ma che buona questa ricetta Lulù.
    Mai fatto lo strudel con i semi di papavero.
    C’è sempre da imparare.
    Grazie per averla portata alla nostra iniziativa di Natale.
    Un abbraccio Maria

  2. Ciao Lulù, vengo dal Blog di mia sorella Maria-Africreativa dove ho letto il titolo del tuo post: un’amica Croata mi ha procurato una busta di semi di papavero perché avevo assaggiato da lei uno strudel così … non vedo l’ora di farlo!!!!!!
    Ne approfitto per farti gli auguri di serene feste =)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*