Un nome per tutto…

Venerdì è arrivato da Amazon un pacco con la nuova aspirapolvere, poiché la vecchia ci ha abbandonati due settimane fa dopo circa 6 anni di onorato servizio.

Il precedente acquisto di aspirapolvere era stato per l’“iRobot 560 Roomba”, il robot “aspirapolvere che non si deve spingere ma che pulisce da solo”, come lo ha definito  il Nano 3enne. Dopo qualche giorno ha imparato a chiamarlo “Rumba” e da lì è diventato uno di famiglia visto che, quando uscivamo e lo lasciavo all’opera, il Nano 3enne lo salutava dicendogli: – Ciao, Rumba. Noi stiamo uscendo, tu pulisci, eh?!

Davanti al nuovo arrivo di venerdì, lo ha guardato un po’ perplesso e poi ci ha chiesto: – Come si chiama?

🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*