“Hunger Games: La ragazza di fuoco”

laragazzadifuocoQuesto week-end sono riuscita a vedere il nuovo film della serie “Hunger Games”: “Hunger Games:
La ragazza di fuoco
“.

Avevo visto il primo film poco tempo fa e mi era piaciuto molto: l’ho trovato piuttosto originale come idea di base e ho deciso di leggere i libri, che avevo visto in libreria da un po’ di tempo, ma non avevo ancora avuto occasione di comprare.

Questo film, pur essendo ricco di azione e colpi di scena come – e forse anche più – del primo “Hunger Games”, rimane sempre il secondo di una trilogia e quindi ancor meno autoconclusivo del primo. Vedendo “Hunger Games” e non sapendo che è tratto dall’omonimo romanzo di Suzanne Collins, uno può mettersi il cuore in pace. Con questo no! Come ogni episodio “di mezzo” di una trilogia, ti lascia in sospeso fino all’uscita del prossimo film… Per non restare col fiato sospeso fino all’anno prossimo, penso che leggerò il libro. Poi ne riparlerò.

Salva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*